Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

mercoledì 22 dicembre 2010

ENGLISH LESSON N.4: Chutney


Chutney

CHUTNEY (noun uncountable): a mixture of fruits, hot-tasting spices, and sugar, that is eaten especially with meat or cheese

Provate ad abbinare le nostre English Lessons e il Natale. Cosa viene fuori? Ovviamente, qualcosa di "barattoloso" da preparare con le proprie manine e regalare per le feste. Insomma, io direi: Chutney!
Meraviglioso se accompagnato alla carne (ad esempio un buon bollito) o ai formaggi... Esotico e speziato.
L'ispirazione viene da una certa maghetta-streghetta che qualche settimana fa mi ha stuzzicata molto con la sua ricetta che tanto si prestava ad esser preparata proprio in previsione del Natale... La conoscete? No?! Correte da Giulia! Lei è una che scrive, disegna, cucina e fotografa. Una che sul web ha sempre fatto fumetti e ora fa etti di fumo in cucina... 

Litchi. Lo scrivo qui come appunto. Lo scrivo qui per non dimenticarlo non fingere di dimenticarlo. Litchi e rosa. Una storia d'amore. Una favola. Un abbinamento da provare quanto prima sotto qualsiasi forma e da proporvi al ritorno dalle vacanze. Lo scrivo qui così se dovessi fare l'indifferente, voi avete tutto il diritto di sgridarmi... ;)
Ci sentiamo domani su questi schermi per gli auguri di Natale...



CHUTNEY ESOTICO

Ingredienti per 3 barattolini
  • 400 g di litchi
  • 200 g di papaia
  • 200 g di mango
  • 1 arancia
  • 1 cipolla bianca media
  • 4 cucchiai di miele
  • 200 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di pepe lungo (grattugiato)
  • 1/2 cucchiaino di pepe rosa (tritato finemente)
  • 4 cucchiai di uvetta
  • 8 chiodi di garofano
  • 4 stecche di cannella
Sbuccia tutta la frutta e falla a pezzetti piccoli (togli il nocciolo ai litchi!). Mettila in una pentola capiente dal fondo spesso. Copri a filo con l'acqua e aggiungi lo zucchero e il miele. Cuoci a fuoco medio per 10 minuti.
Aggiungi il pepe lungo, il pepe rosa e l'uvetta. In una garza metti i chiodi di garofano e le stecche di cannella. Chiudila bene con uno spago e lascia il filo piuttosto lungo in modo da ripescarla con facilità. Cuoci a fuoco basso per 40 minuti. 
Trascorso questo tempo il chutney avrà assorbito l'acqua e risulterà appiccicoso e compatto. Se l'acqua non fosse stata assorbita aspetta che ciò avvenga. 
Versa il chutney in vasetti sterilizzati caldi e chiudi bene. Capovolgi i vasetti e copri con un asciugapiatti. Lasciali raffreddare completamente e poi rigirali. Conserva in luogo fresco e dopo l'apertura tienilo in frigo. 

28 commenti:

Gaia ha detto...

Buongiorno carolina!!!
I chtney sn una prerogativa di mia mamma,da quando anni fa li ha scoperti ne prepara sempre grandi quantita' che inevitabilmente finiscono in tavola a inondare le nostre tome piemontesi!
Le passo la tua ricetta!

Grazie per avermi fatto conoscere la streghetta via twitter!mi sn platonicamente innamorata del suo blog!

Sn anche io in periodo british,ho sfornato mince piestutto il we!!!
Baci bci

Kitty's Kitchen ha detto...

Ciao bella!
Super profumoso questo chutney dai gusti decisamente esotici, queste ricercatezze sono azzeccatissime sotto Natale!
Litchis e rosa... Ecco lo sapevo!
Adesso devo procurarmi tutto per provarlo. :)

Senti ma litchis hai trovato quelli freschi oppure vanno bene anche quelli sciroppati?

Kitty's Kitchen ha detto...

Domanda scema! Certo con quelli freschi sarà molto meglio! :))

maia ha detto...

adoro il chutney in ogni sua forma e declinazione.

lo devo provare!

ciao

Fabrizia ha detto...

hai scovato un'altra mia passione!sui formaggi mi fa impazzire...!bacio

Gaia ha detto...

ciao,
allora gli auguri te li faccio domani!!

Elisa ha detto...

Ecco un regalo che non mi dispiacerebbe affatto ricevere per Natale!
Questo tocco esotico poi stimola sempre la curiosità, soprattutto con un foodies non si sbaglia mai!

Babs ha detto...

Carolina ma ciao!
giusto un salutino per farti gli auguri per un meraviglioso Natale.
buone feste!
b

Nepitella ha detto...

Ciao Caro! quanto mi piacciono queste salsine sui formaggi!!! ne mangerei ora e sono appena le nove del mattina :-) Augurissimi!!!

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

L'esotismo ce lo vedo bene a Natale, dona quel pizzico di mistero e fascino in più al calore rassicuranete della festa!
Un bacione e auguri di Buon Natale, io comincio da qui!

rosa ha detto...

il chutney!!!! anche questo volevo inserirlo tra le regalizie di Natale ma poi mi è mancato il coraggio :-/
a questo punto prendo appunti per il prossimo Natale. baci!

marifra79 ha detto...

Il chutney mi manca, sembra davvero ottimo!!!! Se non riesco a passare prima di sabato volevo tantissimo farti i miei auguri di BUON NATALE!

Alem ha detto...

Passo da qui, sbircio la ricetta e ti lascio i miei auguri per un sereno Natale!
Bacii

kristel ha detto...

Davvero esotico e delizioso!! Per un attimo mi hai fatto sognare di essere ai tropici. Ma purtroppo qui c'é solo tanta e tanta neve!! Spero di trovare un po' di tempo per farlo. Un bacione!!

Antonella ha detto...

non ho mai assaggiato il chutney, devo decidermi a farlo, assolutamente!! Approfitto per farti i miei auguri di Natale... che sia serena e pieno dell'affetti delle persone più care! A presto :D

Cranberry ha detto...

io non sapevo cosa fosse il cuthney :(
Adesso lo so!
Per dire se è buono o no dovrò assaggiarlo, quindi mi appunto i tuoi consigli^^
Un bacione e tanti auguri di Buon Natale

Imperatrice ha detto...

Oh perbacco che bontà...
da provare anche perchè nel bresciano i bolletti vanno
via come il pane e questo accompagnamento mi pare ottimo
un bacio

Fiordilatte ha detto...

Quest'insolita chutney mi stuzzica :) parlando dell'abbinamento litchis/rosa son sicura sia ottimo! già il lithis sciroppato a me ricorda naturalmente il profumo/gusto della rosa :)

Giulia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giulia ha detto...

Come ho avuto modo di scrivere trenta secondi fa sul blog è un onore vedere il mionomenickfumettoqualsiasicosa sul tuo spazio.
Perchè ti ammiro.
Stimo.
E mi piaci. Da tanto.
Roba trita e ritrita me ne rendo conto ma è la verità quindi uno dei regali più belli io li ho già ricevuti.
Proverò questa versione rosata con il mango. Sto davvero in fissa con i chutney ultimamente. Complice anche un libretto carinissimo indiano dove ce ne sono a bizzzeffffe-
Ho giusto provato quello con la Pitaya e ti ho pensato. Lasciando stare quello pere e cipolle che è terminato nel giro di tre giorni (ed era tanto). Insomma informazioniriservateciatnesche (termine tecnico) ci attendono*disse indossando occhiali da sole mimetici per non farsi riconoscere durante lo scambio di informazioni riservate.
Litchi e Pitaya insieme nel chutney non dispiacciono affatto poi ( o forse me ne sto solo convincendo perchè la pitaya è troppo bella da fotografare)
(anche il chutney con i frutti invernali di Nigella e quello all'ananas sono in lista. Insomma sonoesauritaiuto)

Ancora grazie.
E soprattutto un abbraccio fortissimo.

Amaradolcezza ha detto...

Caro che meraviglia questo Chutney lo avevo adocchiato dalla maghetta e messo nella lista delle ricette da fare!! :) un bacione grande grandeeeee

lerocherhotel ha detto...

Splendida ricetta e fotografia meravigliosa! Complimenti!!!

°.°. PIPS .°.° ha detto...

la aspettavo la ricettina ingleseee!!! auguroni di cuore a te e alla tua famiglia! un abbraccio forte :)

Sara @ Fiordifrolla ha detto...

Buonasera cara!
L'ora è tarda ma non potevo venire a leggere di questo particolare chutney con i litchis e il pepe rosa! Molto originale, mi piace:) Un bacione.

Carolina ha detto...

Ragazzuole mie care buonasera!
Scusate la latitanza odierna, ma la mia famiglia adora scorrazzarmi per il centro di Firenze a fare gli ultimi regali di Natale in una sorta di delirio collettivo contagiosissimo. Questo per informarvi che abbiamo sclerato più o meno tutti... ;D

Aspetterei domani mattina a farvi gli auguri di buone feste, perché ho preparato un alberello specialissimo... :)

Rispondo alle questioni:

@ Kitty's Kitchen: no, non è una domanda stupida!
Io ho usato quelli freschi (li trovo dal solito ortolano che tiene anche la frutta secca speciale. Ma oggi, per esempio, li ho trovati anche alla Coop). Ma francamente non sapevo neanche dell'esistenza di litchi sciroppati.
Se usi questi regolati con la quantità di zucchero magari...
Un bacio!

@ Fiordilatte: esatto! Per me è stato come una sorta di colpo di fulmine! Mentre sbucciavo i litchi ho pensato che si sarebbero sposati a meraviglia con la rosa, perché già presi singolarmente hanno proprio quel sentore...
Buona serata!

@ Giulia: guarda che così mi commuovi. Io sono una ragazza dalla lacrima facile... Grazie di cuore Giulia, mi hai detto delle cose bellissime. Di quelle che non si sentono tutti i giorni... Ti avessi qui accanto ti stringerei forte, forte, forte.
Il libro dei chutney mi incuriosisce assai. Come si intitolata???
La pitaya non l'ho mai provata. L'avevo quasi acquistata a Londra, poi col fatto che eravamo in partenza ho rimandato. Accidenti! Però l'ho già vista anche qui. Quindi, è solo questione di giorni... ;)


Buona serata a tutte!

Giulia ha detto...

Carolina generalmente sono smielata quasi al punto che provo raccapriccio. Il più delle volte fa parte della mascherafumetto che porto sul web. In questo caso e non ho nessun tipo di problema a tornar seria e gettare la maschera non vi è alcuna esasperazione ma semplice e pura verità. Il libro è sapori d'oriente (credo sia un edizione Giunti ma controllo perchè non ce l'ho qui con me) e ce ne sono davvero tantissimi. E' stato un regalo del malvagio fidanzato nippotorinese (credo acquistato su internet).
Se vuoi posso trascriverti i titoli dei chutney e passarti qualsiasi ricetta tu voglia. MAgari passate le feste (perchè purtroppo in questi giorni sarò come tutti del resto impegnata a dir poco ) ti mando una lunghissima email con tutti i chutney.ecco ( insomma preparati. inseriscimi nello spam. SALVATI !)
Insomma sono a tua disposizione.
chutney o non chutney .
per te questo ed altro.
ed ora vado a buttarmi ad ics sul letto .
sperando che la notte duri per uno strano e bizzarro sbaglio temporale almeno 231312 ore.
Un bacione!

Carolina ha detto...

@ Giulia: ecco, adesso ho ancora più voglia di prima di stringerti in un abbraccio!
Grazie mille per il titolo. Domani vado a sbirciare.
E magari sì, dopo le feste (e con tutta la calma di questo mondo), qualche chutney via mail lo prenderei molto volentieri. Così, tra una chiacchiera e l'altra... :)
Buonanotte e sogni d'oro cara!

vincent ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio