Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

venerdì 14 maggio 2010

La principessa, l'ortolano e le marmellate...


Marmellata di limoni e vaniglia


"Principessa, c'ho de' limoni che scapperebbero di carcere per venirli a mangiare!...".
Immagino. Penso che scapperebbero di carcere anche per molto meno detto tra noi.
La principessa sarei io e quello che parla è il mio fruttivendolo di Firenze. Scommetto che voi un ortolano che vi chiama "principesse" non l'avete, giusto?! È beh, son soddisfazioni anche queste... ;)
Scherzi a parte, il mio Alessio e il suo aiutante Vincenzo mi chiamano davvero così, ma solo per il fatto che io sono la loro unica cliente al di sotto dei 60 anni che ama cucinare, intavola lunghe conversazioni con loro che non ruotano attorno al tema "dottori, ospedali e acciacchi" e spaccia ricette realizzate esclusivamente con i loro prodotti.
Così tutte le volte che un contadino porta al mio ortolano qualche ortaggio o frutto di qualità eccelsa, lui mi chiama immediatamente. È una sorta di tacito accordo (ma neanche troppo tacito...): lui mi rifornisce della materia prima ed io del prodotto finito. Frutta lui, marmellata io.
Questa volta è stato il caso di una marmellata che mi ha alquanto soddisfatta: marmellata di limoni e vaniglia. In particolare, trovo fantastico il contrasto tra la dolcezza della vaniglia e il sapore pungente dei limoni.
Per la realizzazione di questa marmellata vi suggerisco di utilizzare limoni biologici (ovviamente!), molto buoni e dalla buccia fine in modo che non ci sia troppa parte bianca sotto la scorza.
Che bello ragazze, si ricomincia a "marmellatare"! :)

MARMELLATA DI LIMONI E VANIGLIA

Ingredienti per circa 1,3 litri di marmellata
  • 6 limoni biologici dalla buccia fine
  • 1, 25 kg di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia
Lava benissimo i limoni.
Taglia le estremità dei limoni, eliminale e affetta sottilmente i frutti. Elimina tutti i semi e dividi ogni fettina in 4 parti. Mettile in una grande casseruola dal fondo spesso e dai bordi alti e aggiungi 1, 25 litri d'acqua. Porta ad ebollizione, poi abbassa la fiamma e fai sobbollire senza coperchio per 45 minuti/un'ora finché i limoni non sono morbidi. Mescola spesso.
Aggiungi lo zucchero e il baccello di vaniglia (aperto per il lungo) e lascia sobbollire ancora senza coperchio per altri 45 minuti/un'ora.
Per verificare che la marmellata sia pronta, mettine una cucchiaiata su un piattino e inclinalo. Dovrebbe scivolare facendo un po' di resistenza e non correre giù. Se necessario, continua la cottura.
Versa la marmellata in vasetti sterilizzati caldi e chiudi bene. Capovolgi i vasetti e copri con un asciugapiatti. Lasciali raffreddare completamente e poi rigirali. Conserva in luogo fresco e dopo l'apertura tienila in frigo.

La ricetta è tratta da "Falling cloudberries" di Tessa Kiros, ed. Luxury Books.

26 commenti:

Alem ha detto...

io non ce l'ho il verduraio, ecco!!!
E ho il terrore di sterilizzare i vasetti.
pero' ho il libro... e lo adoro!

Simona ha detto...

eheheheh...questa sì che è fortuna...a me principessa mica me lo dice nessuno, nè?!
Bello avere un negoziante di fiducia con cui parlare di cibo e di tutto un pò...la tua marmellata deve essere deliziosa, da provare..
Buon venerdì un abbraccione

Onde99 ha detto...

Sì, in effetti dubito che per convincere qualcuno a evadere da Sollicciano sia necessario un qualsiasi argomento di persuasione. Come hai visto, ho avuto modo di apprezzare recentemente questo accostamento d'antan in dolci e liquori, quindi sono pronta a riproporlo anche in barattolo!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Avere il verduraio che ti chiama pricipessa non ha prezzo...
Se poi ti rifornisce di limone per i quali scapperebbero anche i carcerati, bè ecco senza dubbio stai in una botte di ferro! Sto scherzando chiamamente! In tacito scambio ci guadagna molto lui.. Considerando che sicuramene le tue marmellate sono deliziose! :))
Mai provato quella di limoni e l'aggiunta di vaniglia mi piace proprio.
Tesoro non mi devi sempre chiedere scsa perchè arrivi in ritardo a commentarmi, capisco perfettamente che con il lavoro lontano da casa hai tempi diversi. Mi fa così piacere che in modo o nell'altro riesci comunque a farmi visita. Grazie e buon fine settimana anche a te!

vaniglia ha detto...

uhhhh, io domenica ho fatto una marmellata tutta bio di fragole e zucchero di canna che ancora sguazzo dalla contentezza (e non vedo l'ora che arrivino le albicocche... quelle tra un po'!).
Molto interessante questa marmellata di limoni, io ne faccio una che occorrono 3GIORNI di lavori... Mi sembra doveroso provare pure questa versione "fast" (poi lo sai no, dici vaniglia a me... a Roma si dice "Spalanchi 'na porta aperta"!)
buona giornata, principessa
:-)
rossella

p.s. *alem: io qualche anno fa guardavo mia madre come fosse un'aliena, mentre faceva tale operazione... poi alla fine una volta fatto diventa automatico (schiaffo tutto a bollire - prima di invasare - in un pentolone, asciugo tutto accuratamente con un canovaccio superpulito, invaso e chiudo, con tappi nuovi!)
ciao!

Juls @ Juls'Kitchen ha detto...

L'h afatta anche io.. Tessa rulez!!
e poi è così buona!

Cris ha detto...

ma che simpatico il tuo ortolano!e ci credo che ti chiama principessa, se poi tu gli dai dellle marmellate buone come queste!! :)

cavoliamerenda ha detto...

principessa buongiorno!
che aria di Firenze che c'è nelle prime righe del tuo post non te la puoi nemmeno immaginare come si sente... Sembra profumo guarda! =)

Questa marmellata mi ispira un sacco, intanto perché mantiene le scorzette, poi perché limone più vaniglia deve essere proprio proprio mitico e poi perché l'hai fatta tu =)
Credo che ti chiamerei anch'io per dirti dei limoni...

Se quest'estate il padrone di casa di J. me ne regala qualcuno la faccio di sicuro!(abbiamo i limoni in giardino ma mica glieli posso staccare, li cura come fossero figli...)

A proposito: anche io odio sterilizzare i vasetti ma ho letto che si può fare in modo più semplice che bollendoli: basta lavarli bene acqua e sapone e poi metterli in forno caldo per 20 minuti: non sbattono, non bagni venti cannovacci e non devi nemmeno asciugarli... non male no?

Zasusa ha detto...

glielo dici all'ortolano che è diventato famoso grazie ai tuoi racconti!? beh digli anche che ti invidiamo tutte per questo! complimenti per la marmellata, l'abbinamento di sapori mi piace un sacco!

Micaela ha detto...

ma sai che ho fatto anch'io la marmellata di limoni un mesetto fa? è buonissima, una delle mie preferito... devo ancora postarla, a dire il vero aspetto un pò di sole! la tua versione alla vaniglia dev'essere molto particolare!un bacione.

Carolina ha detto...

@Alem: guarda che girano un sacco di scemenze sulla difficoltà di fare le marmellate in casa e sullo sterilizzare i vasetti... In realtà è semplicissimo. Fare marmellate è una delle cose che preferisco fare in cucina... :)
Il libro è splendido, vero?!
Un bacio.

@ Simona: visto?! Ebbene sì, sono fortunata!
Grazie e buon fine settimana!

@ Onde: tu sei la regina di questo accostamento ormai!!! ;)
Un bacio e buon fine settimana cara!

@ Elisa: non potrei mai non farti visita e perdermi i tuoi originalissimi piatti! :)
Un bacio e buon we!

@ vaniglia: ho ben presente la tua marmellata di limoni ed ho anche intenzione di provare a farla. Appena ho un bel weekend a disposizione ci proverò sicuramente!
Un abbraccio e a presto!

@ Juls: I know... :)
Kiss, kiss!

@ Cris: vero?!
Grazie e a presto!

@ cavoliamerenda: io, infatti, faccio proprio così. A volte addirittura la versione "dura e pura" schiaffando tutto in microonde... A volte, giuro!
Ti immagino a fregare limoni ad un romano verace e non posso fare a meno di ridermela di gusto... ;)
Un bacio.

@ Zasusa: ma guarda sarebbe proprio contento... Una volta è persino finito sul giornale e l'ha incorniciato e appeso dentro il negozio...
A presto e grazie!

@ Micaela: forse aiuta... ;)
Hai ragione: è proprio buona la marmellata di limoni!
Ti auguro un buon fine settimana!

Alice ha detto...

la marmellata di limoni è in assoluto la mia preferita perchè non è eccessivamente dolce e lascia sempre quel gradevole aroma in bocca...va beh ma io senza limoni come farei...saluti all'ortolano! ormai è famoso :)

Wennycara ha detto...

Buon pomeriggio cara!
Io suggerisco di taggare questo post con l'etichetta "Firenze", perchè come dice Chiara il profumo si sente, eccome!
Mi piace tantissimo come parli della nostra città; che tu ti accorga o meno spesso traspare dalle tue righe sai? Ed è veramente bello, sa di vita vissuta e di spontaneità :)
Ganzi i tuoi ortolani: capisco il rapporto particolare; anche io ho la fortuna di avere i miei prediletti che hanno un occhio di riguardo per la sottoscritta. Tra di noi però il patto ancora non c'è ;)
Magari però dovrei proporglielo, perchè oltre che riservarmi le primizie delle primizie mi snocciolano pure le loro ricette personali (davvero è fortissimo. E' interessante anche il "gergo" che usano).
Mi ha sorpresa piacevolmente l'apertura mentale dei tuoi rifornitori; non è così usuale la marmellata di limoni con la vaniglia, non trovi (che abbiano figlia/moglie foodblogger?)?
Non ti azzardare a non parlarci ancora di loro ;)
Un abbraccio forte forte,

wenny

Carolina ha detto...

@ Alice: hai proprio ragione. I limoni sono preziosi... :)
A presto!

@ Wennycara: ma che belle cose che mi hai detto! Ho riletto il commento qualche volta, tanto mi è piaciuto questo complimento... Adesso ho un sorriso beato stampato in faccia! :)
Ti ho pensata quando ho scritto il post! Proprio perché mi ricordavo di aver letto nei tuoi post passati che anche tu condividi con il tuo ortolano un legame e non solo un rapporto venditore/cliente... Io lo trovo così bello! Permette di avere grande fiducia e quando si tratta di cibo è importantissimo.
Moglie/figlia foodblogger? Indagherò. Di sicuro le rispettive mogli sono ottime cuoche... ;)
Buon fine settimana cara e un abbraccio!

Edda ha detto...

Che patto! E ci hai raccontato una bella favola...
Adoro anch'io quel libro (coup de coeur recente) ti trasporta lontano ed è molto poetico, pur rimanendo un vero libro di cucina (dettagli pratici...)
Ancora affinità tra di noi? ;-)Baci e buon fine settimana

ViaggiandoMangiando ha detto...

adoro le marmellate di agrumi! con una punta di vaniglia poi dev'esser fantastica...

la Susina ha detto...

questa te la rubo subito!!! deve essere una cosa strepitosa!!!!! ^^

Elisa ha detto...

Oggi mio padre è tornato a casa con tanti bei nuovi limoni (una quantità non esigua!) e mi chiedeva cosa intendessi farne. Bè, questa marmellata di limoni non è una cattiva idea, limone + vaniglia suona benissimo e già sto cercando di immaginanarne il sapore!

Carolina ha detto...

@ Edda: ne abbiamo tante di affinità noi due... :)
Buon sabato cara!

@ ViaggiandoMangiando: io la trovo molto buona, soprattutto per quel contrasto aspro/dolce...
A presto!

@ Susina: ruba, ruba! È buonissima... :)
Buon fine settimana.

@ Elisa: questo potrebbe essere un ottimo impiego se ti piacciono le marmellate di agrumi. Ovviamente è un po' aspra, ma la vaniglia, a parer mio, bilancia molto bene.
Mi raccomando: limoni biologici e a buccia fini (con poco bianco sotto la scorza), come scritto nel post...
Ti auguro un buon fine settimana!

cavoliamerenda ha detto...

aha! vengo a cercare la giardiniera e guarda che ti trovo? =)
le hai ricevute le mie mail?
Buon lavoro Caro, vado a cercare la giardiniera!
Un abbraccio,
Chiara

theknittingcowgirl ha detto...

mmhhh .... slurp.... non c'è che dire.... come sempre le tue ricette e le tue foto invogliano: sia nel assaggiarle, che nel provare a cimentarsi nella loro preparazione!!!

e quel Principessa mi fa venire tanto in mente Benigni!!!Mi immagino il tuo fruttivendolo simile a lui!!!

Fiordilatte ha detto...

noooooooooooooo cavoliamerenda m'ha fragato l'incipit XD!!! Beh, fa lo stesso, buonasera principessa :D come stai? Io sono appena tornata da Milano e sono stravolta ma felice.
ps è iniziato il periodo marmellate eh???? evvvvvvaiii!

Carolina ha detto...

@ cavoliamerenda: :)

@ theknittingcowgirl: hai perfettamente ragione e non credo che tu sia stata l'unica... ;)
Grazie e a presto!

@ Fiordilatte: a noi il periodo marmellate piace proprio tanto, vero?! ;)
Mi fa piacere. Guarda che aspetto il resoconto...
Un bacio e buona serata!

Elisa ha detto...

Sì, sì, rigorosamente limoni biologici + buccia fine. Ho già annunciato il mio progetto a casa e ha riscontrato approvazione (per una volta!).

riccardo ha detto...

Bene, adesso che sei "in terra straniera" ti presenterò al "mio" ortolano, così potrai avere verdure sempre freschissime e, anzi, vedere dove le coltivano.
Soprattutto le insalate sono straordinarie e del tutto prticolari.
Un caro saluto

Anonimo ha detto...

Ciao,
ho scoperto solo alcuni mesi fa questo Blogger; ho fatto la marmellata come descritto nella ricetta con i limoni delle mie piante ed è venuta semplicemente fantastica!!!!
Grazie
Lucia

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio