Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

lunedì 24 maggio 2010

Evviva la pausa pranzo!


Cake salato con farina di mais e semi di papavero


Un altro cake. Un'altra idea per il picnic o il pranzo in ufficio. Un cake semplicissimo nel gusto e nella realizzazione. Io l'ho trovato particolarmente buono usandolo come fette di pane da farcire con affettati e verdure per avere un panino originale e gustoso. Speciale la versione prosciutto cotto e melanzane grigliate sott'olio (della nonna)! ;)
Buona settimana a tutte voi!


CAKE CON SEMI DI PAPAVERO E MAIS

Ingredienti per uno stampo classico da cake
  • 200 g di farina di mais
  • 100 g di farina
  • 3 uova
  • 25 cl di latte fermentato (puoi sostituirlo a tuo piacere con la stessa quantità di yogurt/panna fresca/latte)
  • 7 cl di olio vegetale
  • 3 cucchiai di semi di papavero
  • 1 bustina di lievito
  • sale
  • pepe
Scalda il forno a 180° gradi. Imburra e infarina uno stampo.
In un'insalatiera sbatti leggermente le uova con il latte fermentato e l'olio. Aggiungi la farina e i semi di papavero. Sala e pepa. Mescola e incorpora delicatamente il lievito. Versa l'impasto nello stampo e inforna subito.
Cuoci 50 minuti. Lascia raffreddare il cake prima di sformare. Per facilitare l'operazione, passa la lama di un coltello lungo i bordi del cake.

La ricetta è tratta da "Cakes dolci e salati" di Ilona Chovancova, ed Guido Tommasi Editore.

26 commenti:

Camomilla ha detto...

Buongiorno Caro!
Come stai? Hai passato un buon week end? Anch'io mi sono data alla preparazione di un cake salato ultimamente e devo dire che sono ricette che danno sempre grande soddisfazione. Questo con la farina di mais deve avere un colore favoloso che si intona magnificamente con i semi di papavero!

Buona settimana Caro, un abbraccio.

Babs ha detto...

perfetto perfettissimo! ciao carolina :-)

Onde99 ha detto...

L'avevo fatto anch'io, vero che è ottimo? E poi è così bello da vedersi!!!

Juls @ Juls'Kitchen ha detto...

Stavo giusto valutando l'acquisto di un pacchettino di farina di mais... farollo presto! ;)
Qui mi pare che l'organizzazione per i pranzi per l'ufficio è sempre più professionale!
un abbraccio e buona settimana!

Alem ha detto...

Ciao caro, come va???
Buonissimo questo cake! :)

marifra79 ha detto...

Un sogno!Voglio farlo anch'io!Un abbraccio

Edda ha detto...

Mi piace, è delicato e rustico allo stesso tempo :-) Buon inizio settimana cara!

dario ha detto...

che buonoooo!!!!
complimenti!!!!

ciaoooo

cavoliamerenda ha detto...

gnammi gnummi! Anch'io sto per fare un cake al papavero sai!? Limone e papavero, proprio da questo libro che mi ha regalato un'amica speciale... Me lo porto a danza domani sera e sono sicura che mi farà fare bella figura... =D

Buona giornata Caro, è un piacere rileggerti!

Cris ha detto...

bellissimo!ho da poco preso il libro e non vedo l'ora di provare qualche ricetta!il tuo è venuto splendido, e con cotto e melanzane della nonna sarà stato da sogno!!:)
buona giornata

fantasie ha detto...

Che ne dici se al posto della farina uso quella di riso? o la fecola? Così diventa gluten free!

Micaela ha detto...

non mi sono mai portata un cake salato in ufficio! è decisamente una bella idea... magari al posto del pane, in modo da poter mangiare qualcosa di più gustoso! un bacione

Fiordilatte ha detto...

uff...avevo scritto un bel commentino poi non so dove ho cliccato ed è sparito tutto :'( Dicevo... che questo cake mi piace un sacco, fa tanto pic nic :) Ormai grazie a tutte voi ho collezionato quasi tutte le ricette di questo libro, non mi tocca nemmeno più comprarlo heheheh!
Buona giornata
1 bacio!

manuela e silvia ha detto...

Ottima idea per la pausa pranzo: può benissimo essere preparato ina ticipo e si presta ad essere abbinato con qualsisasi verdura o salume!!
baci baci

ely (cinescopio) ha detto...

Mi fa pensare alle sere d'estate, al bordo piscina, alle melanzane grigliate e a un bicchiere di vino bianco, al venticello fresco....
lo proverò di sicuro.
ely

Patricia ha detto...

Ciao Carolina :) adoro tutto quello che contenga mais!!
E' molto bello qui, tornerò presto:)
buon inizio settimana
patricia

Wennycara ha detto...

L'unica postilla è: "portarsi uno specchietto da borsa e controllare bene il sorriso prima di stabilire pubbliche relazioni" :) i semi di papavero sono tanto buoni quanto dispettosi!
Scherzi a parte, questo cake sembra davvero buonissimo: è tanto che non ne faccio uno *ortodosso*. Complimenti cara!
Bacioni,

wenny

Nena ha detto...

Ciao Carolina:) questa ispira davvero...e che pranzo poi, bravissima!! :)

Simo ha detto...

L'avevo addocchiato anche io, ma prima o poi lo farò, è bellissimo e sicuramente squisito!!!!!

cavoliamerenda ha detto...

questa furbona di Fiordilatte, hai sentito cosa ha detto? =D
Scherzo ovviamente, ma è proprio un bel libro da avere (!!!) anche per come è suddiviso, per la sezione sulle sostituzioni, per i suggerimenti per la farcitura e la presentazione... Grazie ancora, più lo sfoglio e più mi piace!

vaniglia ha detto...

sìììììììììììì, cake tutta la vita!!!!!
(io son giorni che penso all'ingrediente di troppo per il vostro contest, ma possibile che non mi viene in mente nulla? mi sento un po' poco creativa... è che io ho il vizio della "lista corta"!)
baci

Carolina ha detto...

Ciao a tutte!
Scusate se vi rispondo solo adesso e se non sono passata a farvi visita. Qua oggi era festa e non essendo a lavoro non avevo internet... Ho avuto la fortuna di avere un tempo meraviglioso che mi ha portato le prime guanciotte rosse della stagione, tanta natura e qualche oretta al lago... Insomma, una favola! ;)
Prometto che nei prossimi giorni passerò da voi.
Grazie per essere così come siete... :)
Un abbraccio stretto a tutte voi,
Carolina

terry ha detto...

Anche io ogg c'ho dato di cake salato:)))
e ieri di farina di mais...e quella che ho ancora mi sa finirà un cake salato pure per me:) che dici?
baci

furfecchia ha detto...

due giorni fa ho fatto un altro cake dello stesso libro quello con i semi di papavero e limone, i semini di papavero mi sono piaciuti talmente tanto che pensavo di fare anche questo!

ti sono fischiate le orecchie? in questi giorni ti ho pensata proprio tanto, mi sono data alla produzione dello sciroppo di rose... ormai lo associo a te! e sai che ti dico sullo yogurt, come hai suggerito tu tempo fa, ci sta una meraviglia!

Dodò ha detto...

Questa la copio subito, che ho tanta farina di mais da consumare!

Dora

cavoliamerenda ha detto...

Spazzolati tutti e due "ma dove hai preso la ricetta"? =)
grazie ancora per il bellissimo libro della buonanotte (la naturale evoluzione delle fiabe della buonanotte"!

Notte stellina, sono contenta che abbiate avuto una bella giornata di festa e di sole, chissà come sei rossina ora... =)

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio