Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

venerdì 13 novembre 2009

Una semplice vellutata di zucca



Eccovi qua un cibo-coccola in versione salata che si rivela essere assolutamente confortevole in una fredda sera autunnale...
La vellutata di zucca si presta a tantissime variazioni. Questo perché, come dice Anne-Catherine Bley, la dolcezza e la morbidezza di questo ortaggio gli permettono di accogliere sapori quasi dolci o decisamente speziati...

Ingredienti per 4 persone
1,2 kg di zucca (800 g di polpa)
2 cipolle
1 spicchio d'aglio
10 cl di panna fresca liquida
75 cl d'acqua
2 cucchiaini d'olio d'oliva (io ne ho messi 2 cucchiai... Non sono mica toscana per niente?!)
noce moscata (io non l'ho utilizzata)
sale
pepe

Sbuccia la zucca ed elimina i semi. Tagliala a pezzi. Pela e affetta sottilmente le cipolle e l'aglio (mi raccomando togli l'anima all'aglio, perché quella è la parte che rimane indigesta). In una cocotte metti l'olio, l'aglio, le cipolle e fai rosolare per alcuni minuti finché le cipolle non diventano traslucide (occorrono circa 5 minuti). Aggiungi la zucca, poi l'acqua e il sale.
Porta a ebollizione, poi abbassa la fiamma e cuoci finché la polpa della zucca diventa tenera (occorrono circa 25 minuti). Prima di frullare, metti da parte un po' di acqua di cottura. Poi frulla finemente. Aggiungi tutta o una parte dell'acqua di cottura che hai conservato fino ad ottenere la consistenza che preferisci. Unisci la panna liquida, un po' di noce moscata (se vuoi) e aggiusta di sale e pepe.

La ricetta è tratta da "Zuppe à porter" di Anne-Catherine Bley, ed. Guido Tommasi Editore.

29 commenti:

Camomilla ha detto...

Buongiorno Caro!
Eccola qui la vellutata di cui mi parlavi. Abbiamo lo stesso libro sai? Sono d'accordo con te, è una piacevolissima coccola serale questa zuppa e il bello è che la si può personalizzare a proprio piacimento ;)
Un bacione e buon fine settimana

Micaela ha detto...

io adoro le vellutate, la zucca è vero, da un sapore dolciastro che a me piace molto!! un bacione.

dolci a ...gogo!!! ha detto...

carolina che meraviglia questa vellutata e poi al zucca è perfetta per queste preparazioni!!baci imma

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Eccomi qui a darti il buongiorno!
Una coccola bellissima per le sere autunnali, credo che la consistenza sia bella cremosa proprio come piace a me in effetti!
Io la faccio senza panna per esempio, ma vuoi mettere quando acquista quando la aggiungi?
Buonaaa! me la mangerei pure pranzo e non solo nelle serate autunnali.

ets ha detto...

io la faccio molto simile ma di carote...provero' sicuramente anche questa...ciaou'


ste

Fiordilatte ha detto...

Buongiorno Carissima!
Ma ...ma...quanti libri hai???? Mi piacciono molto le tue ricette d'autore.

Favorino da chiederti: mi linkeresti la ricetta del fondant al cioccolato che fai tu? Ho letto da Dada che segui una ricetta di Daniela...:)

Carolina ha detto...

@ Camomilla: buongiorno cara!
È bellissimo quel libro, non trovi? Ho aspettato un bel po' prima di comprarlo, ma poi non ho resistito... Adesso mi chiedo per quale motivo non l'ho acquistato prima?!
Buon fine settimana!

@ Micaela: anche io, nonostante siano una recente conquista... Proprio per il suo sapore dolciastro la zucca non è facile che piaccia a tutti, ad esempio mia sorella la odia... Però è talmente versatile che si può camuffare senza problemi.
A presto!

@ Imma: è vero, si presta molto...
Buona giornata!

@ Elisa: buongiorno bella!
Sì, è davvero cremosissima...
Ti ho mandato una mail ieri l'hai trovata? Fammi sapere, perchè sono indecisa sull'argomento...
Grazie e un bacio!

@ ets: tutte le volte mi viene da scrivere "ste"! Mannaggia...
Di carote? Mmm, mi interessa... ;)
Come sta il tuo favoloso carlino?
Buon fine settimana!

@ Fiordilatte: dunque, a riguardo ci sono 2 correnti di pensiero: 1) quella che sostiene "troppi", 2) quella che sostiene che "non sono mai abbastanza". Ora, indovina in quale si colloca la "signorina Semplicemente Pepe Rosa"?
Per quanto riguarda la ricetta del fondant non posso linkartela... Ma non per scortesia... È che non sono capace!!! Dato che sono fuori, ti sto scrivendo da un IPhone (non mio, ovviamente!) e non so come piffero si faccia a fare i link... Persino gli accenti sono un problema!
Comunque lo trovi nell'indice delle ricette sotto la voce "torte, crostate" (più o meno dovrebbe essere questa). Si chiama proprio fondant all'acqua di rose". Scusami, eh?!
Un bacio grande.

Marilì di GustoShop ha detto...

Carolina mi hai dato un'idea proprio gustosa per pranzo, mi manca la panna, ma un saltino al super sotto casa e rimedio subito !!! Gran coccole a pranzo... :-)

Fra ha detto...

buona buona buona e terribilmente confortante, la zuppa di zucca è il must del mio autunno/inverno, anche se io preferisco no aggiungere la panna ;)
Un bacione e buon fine settimana
fra

Carolina ha detto...

@ Marilì: ma bene! Mi fa proprio piacere!
Quindi gran coccole e benessere! :)
Se preferisci puoi anche omettere la panna, come fa Fra, così non devi neanche scendere al super... ;)
A presto!

@ Fra: sì, la panna è uno di quei ingredienti di cui si può anche far a meno per avere una versione più leggera...
Anche per la zucca è un must in questa stagione... :)
Buon fine settimana!

love lives in the kitchen ha detto...

la stagione in cui si mangia la zucca è la mia preferita! adoro la vellutata di zucca e proverò senz'altro la tua ricetta!
buon weekend!
justyna

Fiordilatte ha detto...

ah trovata!me l'ero proprio scordata quella torta ;)
voglio proporla a una cena!

Wennycara ha detto...

Ahahah evviva le toscane, se fiorentine ancora meglio :P
Che bella questa vellutata: ti dirò, alla prima occhiata m'è parsa maionese e ho pensato: "nooo una collega!!!" e invece ci prepari questa coccola calduccina :)
te la copierò prestopresto :)
baci,

wenny

Carolina ha detto...

@ justyna: ma chissà perchè le zucche ci piaceranno così tanto a tutte?!
Buon fine settimana anche a te!

@ Fiordilatte: scusami stella, mi spiace, ma non sono proprio capace!
La torta è buonissima, ma mi raccomando dosa bene l'acqua di rose! Altrimenti a fare una saponetta ci vuole niente! ;)
Fammi sapere, ok?! Un bacio.

@ Wennycara: è davvero super coccolona...
Fammi sapere se la provi...
Un bacio e buon fine settimana.

Elena ha detto...

per adesso la zucca imperversa nelle nostre tavole ma la vellutata...è sempre ben gradita, genuina e semplice...baci

elisa ha detto...

questo si che è comfort food!!è un tipico piatto invernale da mangiare davanti un camino acceso..mhhhhh!!

Anonimo ha detto...

Ciao Caro, anch'io adoro la crema di zucca e ho una ricetta di un cuoco che era bravissimo... Quando ci vieni a trovare la farò per te!

Abbracci
Carla

dada ha detto...

E perfetta, dolce calore che scalda il pancino :-) Buon fine settimana cara!

Carolina ha detto...

@ Elena: hai proprio ragione...
A presto!

@ Elisa: mi sembra un quadretto eccezionale... ;)
Buona sarata!

@ Carla: ma volentieri! Così poi mi passi pure la ricetta... :)
Buon fine settimana e un bacio!

@ dada: d'ora in poi ne abbiamo proprio bisogno di scaldare i pancini!
A presto!

Tania ha detto...

La tua versione mi piace proprio perché è semplice, così la zucca si sente a dovere! Ben venga anche l'olio d'oliva!

cavoliamerenda ha detto...

Ma lo sai che tra le "zuppe versatili" che stanno per arrivare (ma quando?) ne ho una simile?
La mia però venendo da Vienna vuole zenzero e paprika, molto mitteleuropea =)
Ora però devo assaggiare anche questa tua versione!

the t time ha detto...

e comunque, la fata, seppe farne una carrozza. per dire. a quante cose si presta questa benedetta meravigliosa zucca! ciao carolina, buon sabato!

Carolina ha detto...

@ Tania: a chi lo dici "ben venga l'olio d'oliva"... Guarda che io sono toscana!!! :)
A presto!

@ cavoliamerenda: eh sì proprio mitteleuropea!
Guarda che attendo...
Bacio!

@ the t time: sì, in una magica carrozza... :)
Bella la nuova immagine!
Un abbraccio.

tartina ha detto...

ahahah mi hai fatto morire! Toscana power, mia cara!
le zuppettine calde ed avvolgenti sono il top nelle stagioni più fredde. questa te la copio ;)
bacioni
*

NIGHTFAIRY ha detto...

Meravigliosa!!!

fiOrdivanilla ha detto...

Carolina tesoro, ciao!! :)) e dopo 3 sveglie notturne, da un'oretta sono già in piedi :(

... allora, io "zuppo" di là con il corso di cucina e tu 'zuppi' di qua con questa buona, dolce e sfiziosa ricetta?? Io con la zucca .. ok lo ammetto ma non prendermi in giro eh .. per un buon periodo ci ho fatto anche colazione :| per farti capire.. quanto mi piace. Purtroppo non posso più mangiarla tanto perché altrimenti tendo a "colorarmi" di giallo quasi, per un eccesso di ipervitaminosi ... ma questa è un'altra storia. Comunque.

uhccavoli ... ma sei toscana!! Scusami ma non lo ricordavo e non so se l'ho mai saputo forse sì, ma con la mia memoria... hai letto per caso dell'ultimo corso che ho fatto??? Ma dai che roba!! Che coincidenza! Infatti a inizio post ho scritto "io zuppo di là e tu di qua" proprio per questo motivo, convinta che mi avessi commentato in quel post.. invece ora che mi ricordo era quello precedente! Va bene va bene, basta con il mio entusiasmo! :D

Una zucca vellutata (O vellutata di zucca;) ottima direi... Guardando gli ingredienti lo si capisce (e proprio da lì ho riscoperto la tua origine toscana!!) .. e questa Anne Catherine Bay non credo proprio sia toscana.. eppure, così come ho scritto nel mio blog sulla cucina toscana, le ricette costituite da pochi ma essenziali ingredienti sono ciò che caratterizzano la cucina toscana "d'altri tempi". Questa zuppa è proprio così, essenziale, tale che ne risalti tutto il sapore della zucca e dei pochi altri ingredienti quasi fossero complementari ad essa, quindi senza tradirne il sapore.



A parte i due cucchIAI di olio... ahhahaah.. anziché la panna se mettessi del latte intero? :)

ilcucchiaiodoro ha detto...

La zucca secondo me è la cosa che sia più coccolosa in assoluto per una vellutata,e questa che hai preparato sembra davvero velluto!

Carolina ha detto...

@ tartina, Nightfairy, il cucchiaiod'oro: grazie mille a tutte, e a presto!

@ fiordivanilla: penso che il latte intero potrebbe andare bene... Intero, mi raccomando e non parzialmente scremato o simili! Altrimenti si perde "l'effetto panna"...
L'ho visto quel post! Sembrava un'ode alle mie origini!!! ;)
È vero la cucina toscana è caratterizzata dalla sua semplicità e dal rispetto totale degli ingredienti. Questo è ciò che mi piace, ed è il modo in cui sono stata abituata a mangiare fin da piccola... Difficile che io mi cimenti in piatti troppo elaborati dove si perdono i veri sapori degli ingredienti di partenza... Per me sarebbe come snaturarli...
Penso che il tuo corso sia davvero interessante... Fammi sapere, ok?!
Un bacio bella!

sabrine d'aubergine ha detto...

Una vellutata di zucca: uno di quei piatti così semplici che in ogni casa si fa in maniera diversa. Assaggerò anche questa tua, in versione toscana, con grande piacere. Perché è una delle zuppe invernali che preferisco. Ciao Carolina, a presto

Sabrine

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio