Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

giovedì 29 marzo 2012

Vi presento l'antisposa


Budino allo yogurt con salsa alle fragole


C'è sposa e sposa. C'è quella che fin da adolescente programma il giorno del matrimonio nei minimi dettagli e c'è quella che prima del "senti che dici, ci si sposa?" non ci aveva mai pensato. Io faccio parte del secondo gruppo. Del secondo esiguo gruppo. Sì perché ho scoperto che la gente brama per organizzare 'sto benedetto giorno. Attorno al matrimonio ruota un business capace di far impallidire persino la mole di denaro che gira a Wall Street. Io per ora ho fatto impallidire in rigoroso ordine cronologico: il catering, un paio di commesse, mia nonna e sicuramente qualche invitato. Infatti sono diventata l'antisposa. Odio i vestiti da sposa (l'effetto bomboniera mi spaventa) e il trucco&parrucco con fissante per le foto (coooosa?), trovo assurdo che nel 2012 l'unica cosa che si manda ancora via posta siano le partecipazioni (una mail? Un sms? Un tweet?), così come stampare i menù (guarda che non siamo mica al ristorante? Si mangia quel che c'è) e i confetti mi si appiccicano ai denti (e quindi no, la bomboniera che va a popolare la credenza della nonna non la faccio). E come va a finire? Che quella strana sono io. No dico, ma vi rendete conto? Comunque il nostro è un matrimonio atipico, perché io sono l'antisposa e lui, no, non si è messo in ginocchio. O vediamo se smettono di chiedercelo adesso. Che poi, insomma, da qualche parte ci sarà pure qualche fanciulla già felicemente sposata o in procinto di farlo che la pensa così. 'Azz. Che poi fosse per me la torta nuziale me la farei da sola. Sul libro della Leila Lindholm c'è anche una bella ricettina... :D


BUDINO DI YOGURT CON SALSA ALLE FRAGOLE

Ingredienti per 4 - 6 porzioni
  • 4 fogli di colla di pesce Paneangeli
  • 250 g di fragole
  • 100 g di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia
  • 500 ml di latte fresco intero
  • 400 g di yogurt al naturale
Metti la gelatina in ammollo in acqua fredda per 15 minuti. Frulla le fragole con un terzo dello zucchero. Incidi il baccello di vaniglia per il lungo ed estrai i semini. Porta a ebollizione il latte con i semini di vaniglia, il baccello e lo zucchero restante. Togli la pentola dal fuoco e togli il baccello. Strizza la gelatina e falla sciogliere nel latte. Filtra il latte e mescolalo con lo yogurt. Distribuisci nei bicchierini monoporzione e metti in frigo per almeno due ore. Prima di servire versa la salsa alle fragole sul budino allo yogurt.

48 commenti:

rosanna ha detto...

Il mio matrimonio è stato organizzato in 2, dico 2 giorni ed è andato tutto benissimo.
Zero stress, zero panico , a Gennaio abbiamo deciso di sposarci , a Giugno era tutto fatto.
Solo 43 invitati e alle 16.30 ero già a casa mia vestita da "civile".
Al vestito non ho potuto rinunciare, i miei ci tenevano troppo ma per il resto .... E pensare che avevo 23 anni quando mi sono sposata per cui tutti pensavano che avrei voluto il matrimonio da favola.
Fai come piace a voi e non ti curare di nessun'altro.
Rosanna
PS l'unica cosa ... le partecipazioni via sms ...NO!

Stefania Orlando ha detto...

Ti adoro.
Punto.
Non credevo esistessero altre antispose oltre a me :-)
Il mio abito da sposa era un abito da sera, non una mongolfiera.
La mia torta nuziale? non c'era, o meglio c'erano 300 monoporzioni che hanno fatto impazzire il catering.
Il giorno che ho prenotato la villa per il ricevimento l'addetta mi ha guardato con sufficienza dicendomi " signorina, mancano 3 mesi e pensa di trovare posto? Qui c'e' gente che prenota con due anni di anticipo" ed io " peccato che due anni fa mio marito non lo conoscessi!"
Insomma, viene tutto bene lo stesso, anzi meglio...;-)
Scusa, mi sono dilungata!!!!

Lucia ha detto...

Cara Pepina,io mi son sposata in comune,senza abito da sposa,con dei fiori non da sposa,uno vestito non da sposo,niente bomboniere,niente partecipazioni,un pranzo di pesce al mare fissato senza dire che era per un matrimonio evitando rincari.A noi piaceva così e tutti si sono adeguati.Ma eravamo noi gli strani.Penso solo che si possa spendere quanto si vuole e secondo le proprie possibilità,a patto che si faccia tutto per se stessi.E questo raramente accade.Se sei felice tu,è tutto più che ok.Un bacio

Lucia ha detto...

Cara Pepina,io mi son sposata in comune,senza abito da sposa,con dei fiori non da sposa,uno vestito non da sposo,niente bomboniere,niente partecipazioni,un pranzo di pesce al mare fissato senza dire che era per un matrimonio evitando rincari.A noi piaceva così e tutti si sono adeguati.Ma eravamo noi gli strani.Penso solo che si possa spendere quanto si vuole e secondo le proprie possibilità,a patto che si faccia tutto per se stessi.E questo raramente accade.Se sei felice tu,è tutto più che ok.Un bacio

monica ha detto...

Io ho fatto un matrimonio in grande, meridionale direi ma ho organizzato tutto in maniera veloce. Qualche giorno prima di Natale ho detto al mio futuro che il 2 giugno sarebbestato di Sabato, " che ne dici ci sposiamo?" e così è stato. Ma prima di allora non avevo pensato al matrimonio. Mai. Dopo invece si è aperto un mondo. Ora quando sento parlare di un probabile matrimonio mi butto nell'organizzazione anche se non sono stata invitata.
Comunque secondo me la torta te la puoi fare o anche delle tortine segnaposto moniporzioni.
Io non ho avuto il fotografo ( must dei matrimoni meridionali) ho affidato le foto in chiesa ad un amico ( uno solo, al momento del si c'erano 6 persone sull'altare oltre al prete) e poi ho raccolto le numerosissime foto che gli invitati avevano fatto.
In bocca al lupo e tienici aggiornati ;)

Fabrizia ha detto...

per me vestito cucito da mia nonna, trucco fatto da mia sorella e tante altrecose non mi interessavano proprio!solo una cosa doveva essere perfetta...e lo è stata...il ricevimento!!!perchè volevo fosse una festa indimenticabile....un bacio antisposa!!!!

luby ha detto...

:)
Sei come mia sorella!
a natale ci ha detto che sposa ad agosto !
Niente bomboniere, 15 invitati, ristorante del posto ottimo e niente menu' ,ogniuno scegliera' per se quel che cappero vuole, niente vestito da sposa.
Nessuna dichiarazione in ginocchio.
Niente partecipazioni, invito o comunicazione a voce.
No non e' incinta ma mi ha detto che poi dopo mi fara' diventare zia :))))))))
Non ha problemi economici, si potrebbe permettere di tutto per quel giorno
Non e' pazza
Eppure qualcuno pensa che lo sia e lei si fa i beati fatti suoi e sta organizzando tutto con calma e praticita' .
Io pero' le sto prepaando dei piccoli dettagli che lei non si pensa nemmeno esistano... E sono sicurissima che gli piaceranno tanto tanto ;)
E' mia sorella quindi lo so per certo : D

In compenso sta organizzando un mega viaggio di nozze !

Io ho fatto tanto per il mio giorno, ne ho fatto svariati post, lo rifarei.
Mi e ' piaciuto tanto organizzare, creare, per poi essere super soddisfatta del risultato.
La nostra bomboniera e' stata una donazione ad un ospedale pediatrico a cui teniamo molto.
Lo rifarei.Tutto.
Quindi scegli la tua strada,basta che siate felici di ogni dettaglio che vorrete perfetto.

valuzza ha detto...

ciao caro, sono valuzza17 di instagram...per la prima volta ti commento anche qui, di solito sono una follower molto silenziosa...no ma io e te siamo sorelle e nn lo sappiamo per caso???? ;)perchè anche a me non piacciono i vestiti da sposa, tutto lo stress che c'è intorno all'organizzazione del matrimonio, i fiori, beh ecco quelli mi piacciono ma più in un vaso che in un mazzo...Ho partecipato al matrimonio della mia migliore amica l'anno scorso, ed è stato il suo giorno da principessa, era tutto bellissimo, perfetto, ma io non ce la farei MAI a fare tutto quello che ha fatto lei, il coro, i menu, i segnaposto, le persone da invitare (che poi se non inviti la zia di secondo grado ci resta male ecc..e non finisci più con la lista)... nn mi piacciono e nn mi sono mai piaciute queste cose...Vorrei quasi fare come hanno fatto i miei che si sono sposati solo loro due e i testimoni, senza dire nulla a nessuno per evitare invitati scomodi e menate varie legate al matrimonio...poi hanno fatto un pranzo per "rimediare" al non invito al matrimonio per i parenti stretti, ma almeno si sono saltati molte rognette... Ecco dicevo...fosse per me, mi sposerei con le all-star in estate o gli Ugg in inverno, e un paio di jeans e un golfino...comfy forever :) Quindi...come ti capisco sull'antisposa!! ;) un bacione, e segui quello che vuoi fare tu non gli altri...Vale

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

Caro for president!!
Ecco, io rientro in quelle che se lo sognano sto giorno (senza motivo, ehm) però me lo sogno a modo mio...
pensa che a maggio andrò a preparar eun picnic per un matrimonio in Maremma, ecco, quello sarebbe il mio genere di 'giorno speciale'.
E poi, appunto, visto che sarà il tuo giorno speciale, potrai anche fare a modo tuo, eh!!
bacissimi bella antisposa!

Marianna ha detto...

Io,anche senza matrimonio in vista,la penso come te!!!bacini Caro

Gaia ha detto...

Cara antisposa,
fai come ti pare e sii felice.
Pero', se mi sposassi penso che farei come te.
Ho solo cambiato idea sull'abito mercoledì 29 febbraio, quando ho partecipato al matrimonio di un'amica . Se a farmi l'abito, come è successo a lei, è l'altro amico stilista, mi sposerei anche subito!!
;-)
baci

Lara Bianchini ha detto...

Io sono come te, cara, tranquilla. Niente bomboniere, abito normale, truccata e vestita e pettinata da sola (la mia parrucchiera son passati 14 anni e ce l'ha ancora con me). In comune perchè non avevamo il tempo di fare il corso prematrimoniale. Io ho deciso di sposarmi il 30 maggio e mi sono sposata il 4 luglio, quindi 1 mese e 4 giorni... ce l'ho fatta ed'è venuta una bellissima festa, nonostante avessimo più di 100 invitati che hanno ballato come pazzi sulle note di disco inferno anche con 40°. Me lo ricorderò per sempre e lo rifarei subito. Ah, non ho fatto neanche l'album tradizionale ma una piccola cosa casalinga fai da te. Ci ho sicuramente guadagnato in divertimento, non mi ci vedevo proprio a mettermi in posa con finti sorrisi su fondali scelti apposta. Quindi fai quello che ti senti perchè è il TUO giorno speciale. Splendido il budino, lo copio. eh.... AUGURI

cowdog ha detto...

visto che pupi in arrivo non ce n'erano ne' tantomeno traslochi in vista, ho detto "ci sposiamo". lui ha risposto con un grugnito che ho interpretato come si'. abbiamo deciso di sposarci qui in inghilterra, perche' piu' semplice sia praticamente che burocraticamente. di stress volevo (e voglio) evitarne il piu' possibile: e' una festa e come tale deve essere vissuta (non come un appuntamento dal dentista, per dire). saremo meno di venti: la mia famiglia e la sua famiglia. il municipio da' la possibilita' di celebrare il matrimonio in uno dei palazzi di loro proprieta', e cosi' ci sposeremo in una villa d'epoca che io adoro (in un parco dove andiamo sempre coi bimbi). ma non e' stato facile: io volevo organizzare il mio matrimonio in quattro e quattr'otto, ma le donnine locali iniziano piu' di un anno prima, con tanto di damigelle, orchestrina, meringone e parrucco in equilibrio; trovare un buco per sposarci e' stato un miracolo (e ci sposeremo di lunedi', da veri antisposi). avrei voluto evitare il fotografo, ma dato che il parentado ha mostrato tutta la sua imbranataggine durante il battesimo del tappo, mi e' toccato trovarne uno (ma ho tirato sul prezzo ;)
in mancanza di amiche e sorelle mi sono fatta consigliare dalle tweet-amiche (e questo lo sai) che mi hanno consigliata su vestito, scarpe e piccoli altri dettagli. il vestito e i guanti sono vintage e arrivano da internet, le scarpe arrivano anche loro da internet (grazie al cielo dell'esistenza!).
le partecipazioni le ho fatte (su internet, semplici ed economiche), ma e' ovvio che non ci saranno orchestrine, damigelle, bomboniere, ne' menu', ne' tantomeno liste nozze.
spero sara' una bella festa, che ci sia il sole cosi' i tappi possono uscire a giocare nel prato.

ciami ha detto...

Caro, il mio prossimo matrimonio (nel senso del prossimo a cui parteciperò, non il prossimo di cui sarò protagonista) prenderemo un aereo verso il mare in 12 (compresi sposi e genitori ignari) e là ci sarà una cerimonia in comune (perché deve partecipare anche il cane) e un pranzo per appunto dodici persone. poi si rientra. Fico no? Io adoro le antispose!

chiarina-ina ha detto...

Anche io ho organizzato un matrimonio atipico, con grande orrore di mamma/suocera :)
Il vestito lo avevo acquistato per andare al matrimonio di un'amica, il pranzo nuziale lo abbiamo preparato la sera prima io e Lui per 13 invitati, niente bomboniere, niente partecipazioni...un pelino spartano come matrimonio ;)

Reb ha detto...

Eccomi, all'appello:
torta nuziale, una sacher (della quale ho mangiato ben 3 fette, con effetti deleteri sulla prima notte da sposati, della serie: strappami 'sto corpetto prima io ci scoppi dentro);
7 presenti al matrimonio, agli amici l'abbiam detto una settimanina dopo invitandoli a casa per una mega cena informale durante la quale abbiam appunto buttato lì un 'ah, ci saremmo sposati';
no parenti che mangiassero a ufo per poi lamentarsi comunque, e men che meno bomboniere: un unico sacchetto di lino con dentro una marea di confetti uno diverso e più goloso dell'altro;
credo sia passata agli annali la mia espressione inferocita quando la tipa dell'atelier (l'abito color bronzo, giusto una gonna ed un corpino) ha provato anche solo ad accostarmi al volto un velo dicendo 'ma se non lo metti, come farà lo sposo a sollevarlo romanticamente e baciarti su una guancia prima della cerimonia?'. Seguì ghigno, mio, diabolico e malefico, altro che romanticismo;
il giorno prima, quasi picchiavo la fioraia matrona alta 1.50 e larga 1.50 che mi apostrofò con un 'certo che ci vuole un bel coraggio a scegliere un bouquet come il suo' #maunpacchettodiaffarituoino?
E, a distanza di oramai quasi sei anni, rifarei tutto uguale, ugualissimo.

Sei tutte noi, e siamo tutte con te.

Kittys Kitchen ha detto...

Tu sei mitica! Altro che antisposa!
Concordo sul fatto che ragionare così suona un tantinello strano alla maggior parte delle persone, che vedono questo giorno come l'occasione per concedersi chissà cosa che dalla vita non hanno mai avuto... bè è anche giusto e condivisibile in parte. Ma dietro a tutto il tullè dietro a tutte le bomboniere e i teli di seta, forse si perde un pochino il senso di quello che si sta facendo.

Come al solito ti riconfermi, una grande! Degna di tutta la mia approvazione e stima. :)

mannalisa ha detto...

carissima, parlare di matrimoni mi emoziona molto perchè il mio sono riuscita a farlo come lo immaginavo e mi sono divertita tanto. come ad una festa. ho avuto la giornata che immaginavo.

non sono stata l'antisposa, nel senso che non ho rivoluzionato nulla, tutto abbastanza classico. ma avevo in mente due cose: semplicità e un posto dove ognuno (giovane bambino o anziano) potesse divertirsi e stare bene. il luogo è stato fondamentale (un ex convento in collina) e gli ultimi inviatati sono andati via dopo di noi, nonché qualcuno si è fermato a dormire.

abito semplice per farmi correre e ballare, capelli e trucco da 30 minuti totali, un solo fiore come bouquet, partecipazioni scritte a mano (che i lavori manuali li adoro) e per bomboniera una bottiglia di vino scelta da noi da un viticoltore della zona, a cui abbiamo personalizzato l'etichetta. nessuna foto in posa: il fotografo aveva il compito di scattare random durante la giornata.

un parco, una terrazza, e una zona ballo rigorosamente senza tacchi e a piedi nudi!

il concetto? fai quello che immagini e fregatene di tutto!

in bocca al lupo!

Acquolina ha detto...

l'importante è fare come ti senti, io all'inizio mi sentivo un po' strana col vestito ma è il tuo giorno e devi godertelo, trovarne uno con cui sei a tuo agio, molte mie amiche si sono pentite di essersi sposate casual.
io adoro i confetti ma le bomboniere erano fucsia e arancio! alla fine decidi tu! e tanti auguri! :-)

Cey ha detto...

Ti supporto. Ogni volta che penso al mio matrimonio immagino una ventina di persone sulla spiaggia vicino a casa mia vestiti normali a mangiare dai cesti di pic nic, dentro cui il cibo l'ho preparato io ecco, e poi a fare il bagno. E i teli mare come bomboniere. fabri invece si immagina un'orda di parenti -_- per ovviare non ci sposiamo e tagliamo la testa al toro =D Comnunque sono sicura che il tuo matrimonio sarà con stile come te =)

violadimaggio ha detto...

Carissima, tante amiche hanno detto già tutto, comunque sappi che al mio matrimonio c'erano dieci persone (compresi gli sposi), abbiamo pranzato al ristorante scegliendo i piatti dal menu, così ognuno ha scelto quello che ha voluto e che gli piaceva, io mi sono truccata da sola, mi sono anche fatta la french manicure da sola, e per scegliere l'abito ci ho messo forse mezz'ora a dir tanto.
La chicca finale: dopo pranzo abbiamo salutato tutti e siamo andati in aeroporto!!! ahahahahah Ci ridiamo ancora adesso!
Ci siamo divertiti tantissimo e anche io rifarei tutto allo stesso modo!!! Un abbraccio grande, auguri e soprattutto divertiti!!!

Maddalena ha detto...

Io un po' come Cey: son così antisposa che non ci sposiamo proprio ;)

Però chi decide di farlo, per amore e reale convinzione - come voi - rappresenta una delle cose che mi scaldano di più il cuore e che più mi commuovono :) sarà bellissimo e sarai bellissima qualunque cosa tu decida e scelga di fare, proprio perchè sarai tu, sarete voi, e nessun altro.

un bacio!

Chris ha detto...

Aggiungi pure il terzo gruppetto: quelli che lo temono :D No dai, non lo temo solo credo sia un passo importante che però non dovrebbe essere necessario o sempre tradizionale. Fai quello che ti rende felice ma non sottovalutare troppo l'importanza di una commemorazione, anche piccola :)

Rossella ha detto...

Siamo molte le antispose...dai vai avanti, ricordati sempre che deve essere il tuo matrimonio, quindi deve avere il tuo stile.
Io mi sto avvicinando al mio, tra 16 giorni mi farò chiamare sposa :)
Bomboniere fai da te con idea presa e personalizzata da un blog americano. Due festeggiamenti casalinghi con tanti amici e con un tavolo friulano. Ti tendo d'occhio per l'abito :) Io mi son sorpresa...niente effetto puff, ma diamine ne esistono di classe...Dai, buon lavoro fidanzata :)

laChiari ha detto...

Le mie bomboniere sono state queste http://lietieventi.emergency.it/customer/home.php

Eh ma si consuma! Eh sì ok però i soldi non sono spesi per cazzate buone per la polvere! Eh ma ti ricordi quello che aveva fatto quel bellissimo e utilissimo cucchiaio per il risotto? Eh ok ma queste sono candele alla cannella e aiutano chi ne ha bisogno veramente non il tizio del negozio di schifezze.

Mio cognato fa il cardiochirurgo e ora si trova proprio in Sudan in questo ospedale.

Per il resto ci siamo arrangiati! Quello che ora è il mio maritozzo fa il grafico per qualcosa no? Una scatolina kit di partecipazione, con dentro un sacco di cazzatine, pure le nostre sagome stile fumetto da ritagliare e mettere sui dolcetti =D

Basta poco che ce vò!

rossella ha detto...

io mi siederei tra te e juls: il mio sogno è un picnic (e lo confesso, anche a me le partecipazioni sembrano così "strane", sulla carta... infondo non si tratta di un messaggio?).
passerei i giorni prima cucinando con la mia mamma e le mie sorelle, salvo lasciarle a fare gli ultimi preparativi mentre scappo dal parrucchiere. Il mio pensiero sarebbe però di badare all'antisposo, quello sì sarebbe in confusione e molto, molto contrariato per quello che gli sta accadendo intorno... La torta ovviamente me la farei da me! Ovviamente sarebbe un matrimonio strano, con pochi inviti e magari rischierei di offendere tante persone... Diciamo che per ora non corro rischi di sorta!
Un bacio, oh, antisposa!

Isaetta ha detto...

Io invece pensavo di essere l'antisposa, quando mi immaginavo il mio matrimonio (oerchè cmq me lo immaginavo) non volevo nulla di convenzionale, pochi parenti, pochi amici, niente bomboniera, niente cerimonie bibliche, niente lista nozze, niente di niente. Quando poi è venuto il momento, ecco, mi son fatta prendere la mano. Sposissima, persino con le damigelle, inviti in carta elegante, bomboniere, cena, festone, vestito, trucco e parrucco, fiori. L'unica cosa, il mio veto totale ai parenti mai visti, solo per compiacere genitori e suoceri.
Per fortuna che siamo tutte diverse!
In bocca al lupo, meravigliosa antisposa!!

Dani ha detto...

Vedo che siamo in buona compagnia... Antisposa anche io! Matrimonio organizzato in 3 mesi, 80 invitati, e nessun noiosissimo pranzo al ristorante ma un buffet nel salone della chiesa stessa. Perciò goditi pure le tue scelte e fai ciò che più desideri. E, soprattutto, augurissimi!!!

Uti ha detto...

Oddio che bellina questa ricetta!!

valentina ha detto...

ci sono tanti modi di essere sposa, e personalmente preferisco tutta la vita un piccolo evento fatto a mano, con tanti decori e dettagli da preparare da sola prima della data, dalle bomboniere fatte a mano ( che possono anche essere qcosa da mangiare o da coltivare) all'allestimento della location, dalla torta home made, ai piccoli dettagli anticonformisti e originalissimi! se vuoi qualche idea e ispirazione particolare, ti invito a fare un giro sul mio blog, di sicuro troverai qualke idea alternativa per il tuo matrimonio!
www.myveryspecialday.blogspot.com

un saluto e tanti auguri!

p.s. ti seguo sempre, complimenti!

elena ha detto...

Ti seguo sempre e non commento mai per timidezza, ma...eccomi tra le antispose anche io!
Mi sposo il 12 maggio, in mezzo alla campagna toscana, parenti (siamo un clan) e amici per un totale di 80 persone,partecipazioni fai da te solo a titolo di promemoria per indirizzo, confetti golosissimi in sacchettini fai da te, l'abito è di lino con i papaveri, mi trucco (poco) da sola...insomma, , tutto ciò per dirti che ti capisco, ma soprattutto che è il tuo giorno è che qualunque cosa tu scelga di fare è importante che ti rappresenti e ti faccia stare bene. Un augurio grande :-)

Roberta ha detto...

noi eravamo in 101.
col vestito stile bomboniera bianco e le rose rosse. bomboniere per beneficenza..fotografo ..insomma...matrimonio classico...
ma il bello sono proprio i preparativi!!!! goditi questo periodo..ogni momento.. perchè quel giorno..quando arriva..è già passato!!!!! il bello è adesso..qualunque cosa tu decida di fare!!!!!!! ^_^

Carolina ha detto...

Sono sempre stata convinta di avere delle lettrici pazzesche e, infatti, non mi sbagliavo. Ragazze, siete mitiche. Io vi adoro!
La qualità dei vostri commenti (lunghi, sentiti, pieni zeppi di suggerimenti e racconti) mi ha fatta felicissima. È questo lo scambio che adoro. Nessuna di voi ha prestato attenzione alla ricetta o alla foto, ma siete tutte andate oltre per raccontarmi e raccontarvi. Oggi ho proprio pensato che quando le cose vanno così il senso di un blog (e di conseguenza di uno scambio) raggiunge il suo apice. Quindi, grazie.
Grazie perché sapere che il mondo non è popolato unicamente da sposine perfette (ma anche da graziosissime antispose!!!), l'ha reso un mondo migliore. Ebbene sì. :D

Grazie a:
@ rosanna che mi ha raccontato di aver organizzato tutto in 2 (!!!) giorni,

@ Stefania che mi ha parlato delle sue 300 monoporzioni che hanno fatto impazzire il catering,

@ Lucia che ha fissato un pranzo al ristorante senza dire che era per un matrimonio,

@ Fabrizia che si è fatta cucire il vestito dalla nonna e truccare da sua sorella,

@ luby che mi suggerisce di scegliere la mia strada,

@ valuzza che si sposerebbe con le all-star in estate o gli Ugg in inverno,

@ Juls perché l'idea del picnic è semplicemente perfetta,

@ Gaia perché il "fai come ti pare" è sempre un ottimo consiglio che in queste situazioni ci si dimentica per far contenti gli altri,

@ Lara perché era vestita, truccata e pettinata normalmente,

@ cowdog perché è la mia compagna di meringa e perché quel "lui ha risposto con un grugnito che ho interpretato come si" vale più di ogni cosa! :D

@ ciami perché la cerimonia in comune, perché deve partecipare anche il cane deve essere una cosa favolosa,

@ chiarina-ina perché si è rimessa il vestito acquistato per il matrimonio di un'amica,

@ Reb perché dopo 3 fette di sacher avrei pagato per vedere la scena del "strappami 'sto corpetto prima io ci scoppi dentro",

@ Kittys Kitchen perché ha capito al volo dove volevo andare a parare,

@ mannalisa perché è riuscita a fare il matrimonio che aveva sempre sognato,

@ Acquolina perché aveva i confetti fucsia e arancio,

@ Cey perché è sempre per le soluzioni pratiche,

@ violadimaggio perché si è truccata da sola e perché al matrimonio erano solo in 10,

@ Maddalena perché è la mia specialissima Madda,

@ Chris perché teme il matrimonio e c'ha ragione!

@ Rossella perché tra 16 giorni sarà il suo giorno. Auguri Ross!

@ laChiari: perché benedico il giorno in cui i nostri account Instagram si sono incrociati,

@ rossella perché si metterebbe a sedere tra me e Juls,

@ Isaetta perché aveva un programma e poi ha fatto in tutt'altro modo,

@ Dani perché il buffet è una bellissima idea,

@ valentina perché l'handmade è sempre una buona idea,

@ elena perché avrà un delizioso abito di lino con i papaveri,

@ Roberta perché mi suggerisce di godermi i preparativi.

Credetemi, siete semplicemente favolose. Ed io fortunatissima. :*

Le Temps des Cerises ha detto...

Beh, io faccio parte della categoria che al matrimonio non ci pensa ancora...ma lo scorso Natale, in vacanza in Puglia ho assisito per caso ad un servizio fotografico con due poveri sposi costretti a fare le cose più assurde e a ripeterle anche svariate volte...ecco, ho guardato negli occhi il mio fidanzato e gli ho detto: "Promettimi che noi non faremo MAI e dico MAI una cosa anche vagamente simile!"...quello deve essere il tuo giorno, quindi fai pure beatamente ciò che più ti rende felice!!
Baci

Asile Day ha detto...

Anche io dell'esercito delle antispose, no vestito da sposa ne' trucco e parrucco, no bomboniere, no partecipazioni, 52 invitati, pranzo in agriturismo con menu' alla carta (che abbiamo pagato ben 28 euro ad invitato), nessuna torta nunziale (di dolce abbiamo avuto fragole al basilico con mascarpone).
Ed e' stato uno dei giorni piu' belli della mia (e nostra) vita.

Serena ha detto...

Lasciami dire che sei uno schiaffo alla miseria ;-) Ci sono donne che da 36 anni sognano l'abito bianco effetto mongolfiera, la torta a tre piani, la pergamena che informa gli invitati che i soldi del cadeau sono stati destinati a un'opera buona non meglio identificata e la lista di nozze da Bartolini (anche se ora non c'è più, quindi devo trovare un altro punto di riferimento, che ne dici della Stefan?), il lancio del riso e il Canone come marcia nuziale. Ma ti adoro lo stesso, perché questo è il mio sogno, tu hai il tuo e hai avuto il coraggio di realizzarlo in barba a tutti!

LE BLANC ristorante pizzeria ha detto...

la penso esattamente come te, per diverse ragioni:
odio lo spreco di cibo;
non ho il coraggio di organizzare qualcosa un anno prima che accada ( qui al sud funziona così);
non amo festeggiare con gente che magari ho visto solo al mio battesimo ;
non mi va di costringere la gente a farmi regali costosi solo perchè io decido di fare un ricevimento costoso (sono al sud, ribadisco);
le bomboniere le trovo inutili e spesso vengono lasciate nel loro scatolo prima di essere gettate;
potrei aggiungere tante altre cose ma mi fermo qui... ci si sposa per amore, e la sobrietà è ciò che meglio fa risaltare i sentimenti... auguri, nunzia

le Torte di Marty ha detto...

Ciao Pepina...per il mio matrimonio sono serviti soltanto 3 sabato...uno per scegliere il mio vestito (che era lilla)e per il vestito della mia gnappetta che all'epoca aveva 1 anno...uno per decidere dove prendere le bomboniere che ha scelto mia sorella con me al telefono e...l'ultimo per decidere il ristorante. Le partecipazioni le abbiamo fatte tramite Emergency...e il giorno del matrimonio dopo il rito (in comune) invece di fare 2 ore di foto ci siamo andati a prendere un aperitivo e siamo arrivati al ristorante praticamente insieme agli invitati...ci siamo divertiti tantissimo e questo è tutto.
Sono abbastanza antisposa? ;-)
Bellissima ricetta come sempre
A proposito sul mio blog ci sei anche tu se ti va puoi dare un'occhiata...a presto

Emporio74 ha detto...

Che bello questo post. Concordo con te e con molti commenti.
Non so quando (e se) mi sposero' ma io e la meta' siamo sempre stati concordi sull'idea che quel giorno dovra' essere una festa il piu' semplice possibile e con pochissime persone.

Sono certa che sarai una splendida antisposa :)
Baci.

samax ha detto...

Complimenti per il tuo blog... davvero ben fatto... e complimenti anche per l'antisposa...

Gloria ha detto...

La penso esattamente come te! Mi sono sposata a settembre, tutto organizzato all'ultimo momento ma senza ripieghi, "a modo nostro". Niente abito da meringa, ma un abitino elegante corto bianco e nero preso in un normalissimo negozio, niente ristorante ma un bel buffet ricco di cose buonissime all'aperto, scegliendo di invitare solo chi volevamo noi, senza obblighi!
La proposta? Davanti ad un piatto di pasta al pomodoro, la domanda è partita da me!

ps1: il KA è arrivato dopo per me... bellissima la tua/sua proposta con il KA!
ps2: alla faccia di chi dice "niente dolci per arrivare in forma al grande giorno" io ti copio questo budino!

Gio ha detto...

sono completamente d'accordo anzi io sono favorevole alla convivenza prima del matrimonio :)
la torta e perché non farla tu? sicuramente migliore :)
ottimo il budino!

gerbillo goloso ha detto...

Budino dolcissimo! Matrimonio che sarà perfetto anche senza perderci dietro anni e discussioni su colori e acconciature! Io farei tutto all'ultimo e secondo quello che mi gira... senza perderci dietro anche anni (come fa qualcuno). baci

Passiflora ha detto...

ehehhe il dolcino è bellissimo, cara antisposa, però: l'abito da sposa non deve mica essere da bomboniera! ce n'è per tutti i gusti anche lisci e semplici e vedrai che troverai il tuo (o l'hai già trovato) e poi per il menu sì, va stampato, perché gli invitati nell'attesa lo leggono, ci giocano, si confrontano, si stuzzicano.. parlo solo da spettatrice perché per ora il mio fidanzato non m'ha fatto nessuna proposta (non pretendo in ginocchio, figurati, ma una propostina magari sì.. ;) vedremo!)

Blue ha detto...

Ciao...io mi sono appena sposata e, no, lui non me l'ha chiesto in ginocchio. No, non ho passato due ad organizzare le nozze del secolo e nel giro di tre mesi avevamo già fatto! le partecipazioni ce le siamo fatte da soli, che più personalizzate di così non si può, l'abito l'ho scelto in meno di mezz'ora, le scarpe ancora prima e non sono da sposa (che ancora mi chiedo chi le possa mettere le scarpe di raso) e al pranzo abbiamo chiamato a raccolta parenti e amici strettissimi, 60 in tutto! Zero stress, niente panico ma soltanto tanto amore, risate e cibo da favola...e Castiglioncello di fronte bella da togliere il fiato! Tanti auguri e goditi il tuo giorno perfetto. Perché è così che sarà!

Chiara e Marco ha detto...

Ho appena finito di fare il budino, non ancora solidifica l'ho appena messo in frigo ma ha un aspetto per niente bello. E' normale? Quando ho mescolato yogurt e latte si sono formati tanti piccoli grumi... :( cosa ho sbagliato?

Marco di Una cucina per Chiama

Anonimo ha detto...

Io sono l'antisposa per eccellenza!
Dopo anni di convivenza, ho concordato con il mio ragazzo che ci saremmo sposati una sera sdraiati sul divano durante la pubblicità del film in tv. Abbiamo prenotato in comune la prima data disponibile e poi siamo partiti per le vacanze!! L'impegata ha quasi avuto una sincope quando le abbiamo detto che prima saremmo andati in ferie (lei ha capito viaggio di nozze credo!in realtà erano le nostre normali vacanze prenotate molto tempo prima!!) e poi ci saremmo sposati.
Così un afoso lunedì mattina di agosto, appena rientrati dalle ferie, in comune ci siamo sposati con rito civile: eravamo in sei compresi noi sposi.
Poi siamo andati a pranzo nell'unico bar aperto nei dintorni: pasta al pomodoro, anguria di dolce e caffè per tutti! Abbiamo brindato con l'acqua naturale!
Io ero in jeans e canotta, lui in bermuda e maglietta. Niente fiori, niente bomboniere, niente foto, niente partecipazioni. E niente fedi!!
Allora: chi è più antisposa di me?

Salutoni
Rita

xumeiqing ha detto...

20160702meiqing
hugo boss outlet
timberland boots
pandora charms
birkenstock sandals
converse trainers
coach factory outlet
cartier watches
adidas superstar
nike store
coach outlet
converse shoes
coach outlet
cheap jordans
cheap nike shoes
timberland boots
true religion outlet
coach outlet
michael kors outlet clearance
michael kors outlet store
hermes belt
fake oakleys outlet
adidas gazelle
gucci handbags
ray ban outlet
coach outlet store
michael kors outlet
louis vuitton handbags
michael kors outlet
christian louboutin
pandora jewelry
nike air force 1
armani exchange
louboutin uk
oakley sunglasses
adidas shoes uk
valentino shoes on sale
nike cortez
toms shoes

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio