Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

lunedì 20 giugno 2011

Gelatine alle fragole e sciroppo di rose


Gelatine alle fragole e sciroppo di rose 1


Se c'è un ingrediente che ho scoperto l'anno scorso e dal quale non riuscirei più a separarmi, questo è lo sciroppo di rose. La prima volta l'assaggiai a Firenze in occasione di Taste e ne rimasi così colpita che comprai subito quella preziosa bottiglietta. Purtroppo è finita piuttosto presto e non ho avuto modo di ordinarla di nuovo, ma mi sono ripromessa di farlo al mio rientro.
A Londra, l'ho trovato qua. Non è eccellente come quello dell'Azienda Agricola Magliano, ma è buono. La sua morte è con lo yogurt naturale e i lamponi freschi. E vi suggerisco di provarlo!
Mi era rimasto un po' di sciroppo da far fuori prima della partenza e la mitica Edda mi è venuta in soccorso. La ricetta è semplicemente divina, ma quale sua ricetta non lo è? Facile, fresca, golosa e per niente impegnativa: fatela! Ho apportato solo una piccola modifica, ossia ho sostituito l'acqua di rose con lo sciroppo. Adesso non mi resta che provare la versione mirtilli/sciroppo di violette, vero Edda?


Gelatine alle fragole e sciroppo di rose 2



GELATINE ALLE FRAGOLE E SCIROPPO DI ROSE

Ingredienti per 12 gelatine
  • 250 g di fragole
  • 40 g di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di sciroppo di rose
  • 2 g di agar-agar in polvere (un cucchiaino da caffè)
Lava le fragole, elimina il picciolo e tagliale in due. Frullale fino a ridurle in purea. In un pentolino metti la purea di fragole, lo zucchero e l'agar-agar. Porta e ebollizione a fiamma medio-bassa e lascia sobbollire fino a che l'agar-agar non si sarà sciolto (ci vorranno circa 2 - 3 minuti). Aggiungi lo sciroppo di rose, dai una bella mescolata e versa negli stampini. Lascia raffreddare e metti in frigorifero per almeno 2 ore. Togli dal frigo e servi subito. Si conservano in frigorifero.

34 commenti:

elenuccia ha detto...

Che carine queste roselline :)
Non ho mai assaggiato lo sciroppo di rose...devo assolutamente procurarmelo!

gaia ha detto...

Mi sa che sn l'unica che nn ha ancora imparato ad apprezzare gli sciroppi floreali!nn so,mi sanno sempre di saponetta!chiedi a alice delle nostre disquisizioni in merito!
Cmq visto che sn una paracula di prima categoria la scorsa settimana mi sn fatta dare da uno dei miei maestri tutte le i dicazioni per farlo in casa...per caso ti interessa?!?

Simo ha detto...

ma che belle e delicate queste roselline...dici che lo posso trovare da qualche parte questo sciroppo? Lo vorrei comperare anche io...
Buon inizio settimana

Kitty's Kitchen ha detto...

Buongiorno, questo nuovo andazzo di foto e colori ultra estivi è proprio accattivante.
Per non parlare della ricetta, troppo carina.
Mi piace un sacco il blog di Edda, che bello averla conosciuta.
Un abbraccio bella!

maia ha detto...

sono bellissime le tue roselline, io non ho mai provato fragole + sciroppo di rose, di solito metto lamponi e sciroppo di rose. ergo devo provare!

@ gaia diffondi la ricetta per favore!!

Reb ha detto...

Eh sì, bisogna proprio che ci si veda al più presto: anche qui, malsana sanissima passione per tutto ciò che è 'rosato' :)

rossella ha detto...

eccoli i miei due ingredienti preferiti insieme!
domanda: sai quanto si conserva, una volta aperto, lo sciroppo, in frigo????? :)

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

Aggiungo anche pesca e lavanda, il mio abbinamento floreale preferito!
Hai ragione, Edda è una garanzia, ma anche tu, Caro, ci metti del tuo nella dolcezza e nella raffinatezza con cui presenti le cose, sempre girly, mai scontata!

buon countdown!! baci

Le Temps des Cerises ha detto...

Ops...gli sciroppi floreali mi mancano proprio! beh, se questi sono le potenzialità devo assolutamente provare.
Camy

Onde99 ha detto...

Oddio che belle... sono molto... no. Non lo dico. Giuro, non devo usare quella parola. L'ho detta e ripetuta davanti a tutti i santi banchi di un mercatino delle pulci al mare, sabato. Mi fermavo davanti a ogni sacrosanta credenza con gli sportelli sostituiti da reti da congliera e gongolavo "Dio com'è... " e quella parola. Svenivo davanti a qualsiasi stampa che riproducesse vecchie insegne e ansimavo "Dio, com'è..." con quel che segue. Quando l'ho detto vedendo il barboncino toy di una vecchietta, tutto bianco e perfettamente toilettato, Topy79 mi ha portata via di peso (e considerato tutto lo shabbame che avevo comprato non dev'essere stato facile). Ecco. Ho detto quella parola.

Cey ha detto...

Sembrano quelle perle che si mettono nella vasca da bagno, tutte luminose e morbide. Un piccolo momento di coccola =)

Valentina ha detto...

ecco, di fronte a tanta meraviglia, penso che metteri in bocca la prima, poi, con nonchalance, la seconda e guardando qua e là un'altra ancora e così fino alla fine...sono irresistibili!!

Fabrizia ha detto...

deliziose...ma quale tua presentazione non lo è???un bacio

LaVally ha detto...

Anche io chino il capo e ammetto di aver provato solo lo sciroppo di lavanda... Sono però a caccia di ricette per provarli tutti... Organizziamo qualcosa Caro?? tipo il "banchetto delle dolci fragranze" si si dai facciamolo!!
Che colore meraviglioso, e te lo dice la "verde addicted", mi mancano gli ultimi due giorni di ricette...

Mi piacciono davvero tantissimo!!
Grande Carolina ;p sempre meravigliosamente perfetta!! buona settimana

Carolina ha detto...

@ elenuccia: oh, credimi è eccezionale! Io ti consiglio di provarlo nel modo più assoluto.

@ gaia: ma io li ho capiti sai i tuoi gusti. Sì sì, ti ho inquadrata alla perfezione! ;)
Eccome se mi interessa! Come ha detto giustamente Maia, devi assolutamente diffondere per il bene dell'umanità! :D

@ Simo: credo di sì, però non saprei dirti con certezza dove. Comunque considera che io l'ho sempre trovato ovunque sia andata: Italia, Svizzera e Inghilterra. In realtà è molto più commercializzato di quello che si possa pensare.
Buona settimana anche a te!

@ Kitty's Kitchen: io sento l'estate, ma lei pare non sentire me in questo angolo di Inghilterra dimenticato dal sole! :(

@ maia: lamponi e sciroppo di rose è un abbinamento strepitoso sono d'accordo! ;)

@ Reb: è una passione dalla quale non mi libererò mai... Per fortuna! ;)

@ rossella: giuro che non saprei proprio... Le bottigliette che ho sempre trovato sono piuttosto piccole, per cui si fa presto a finirle anche usandone quantità moderate. Non mi dura mai abbastanza!

@ Juls: passami il numero del conto che ti giro il tuo compenso... ;D
Pesca e lavanda: specialissimo!

@ Le Temps des Cerises: il mio consiglio è quello di provarli. Non te ne pentirai!

@ Onde99: mi sarebbe piaciuto molto vedere la scena! :D
Un abbraccio.

@ Cey: giuro che queste sono commestibili! :D

@ Valentina: ti assicuro che qui fermarsi è un gran problema! Una tira l'altra!

@ Fabrizia: ma siete rientrati?! Oggi sono fuori, ma stasera passo a curiosare... :*

@ LaVally: grazie mille! E tu sei sempre troppo buona! ;)
Il party dobbiamo assolutamente organizzarlo. Che ne dici di un "summer tea party"? :)

Federica ha detto...

Ciao Carolina e buon lunedi...iniziamo benissimo direi con questo bel colore vivace e estivo,le formine poi sono deliziose...Chissà che carino quel posticino tutto inglese dove hai trovato lo sciroppo,gli indirizzi da gourmet li scovi tutti,brava come sempre e...per mille buoni motivi!!!

Edda ha detto...

Che classe, anche a forma di roselline :-) Grazie mille Carolina! Son contenta ti siano piaciute. Baci

Elena ha detto...

Che romantici dolcetti. Devo subito procurarmi stampini e sciroppi floreali!

Marina ha detto...

Che classa Carolina, trovo le tue roselline veramente chic! Peccato che anch'io come Gaia non riesca ad apprezzare questi sciroppi che ricordano i saponi... Per quanto riguarda Edda, hai ragione è mi-ti-ca!

Agnese ha detto...

ogni tanto ritorna questo "agar agar". Devo decidermi a provarlo...

Oxana ha detto...

Sono bellissime! L'ho fatti anch'io ma con le more e aroma di violetta l'anno scorso:)
Bacione

Veru ha detto...

Io non ce la faccio, giuro. Quando provo a usare qualche sciroppo ai fiori sento in bocca il sapore del sapone e non riesco a mangiare nulla. Non ce la posso fare nonostante l'apprezzamento :D

Alice ha detto...

ci avevo già sbavato su ai tempi. e ora replico :O°°°°

cmq io sono in dipendenza pura da rose...ma mi sa che si era capito!

biancamargherita ha detto...

Ma quanto sono belle!!!
io lo sciroppo di rose lo sto aspettando dalla mia zietta ligure... da lei è una vera tradizione!
le mie bambine ne saranno pazze!
un bacio cara!
donata

ValeVanilla ha detto...

romantiche da morire...

Babs ha detto...

ma che carucce sono????? brava carolina :)

Sara @ Fiordifrolla ha detto...

Ecco io non sono ancora riuscita a trovare uno sciroppo di rose come si deve, quasi quasi provo quello che suggerisci, sono certa che non ne resterò delusa! Sono molto romantiche queste gelatine :) Un abbraccio

mannalisa ha detto...

non commenterò la tua cucina oggi, rimango incantata in queste foto che hai fatto... meravigliose! come sempre meravigliose, sia chiaro, ma oggi (e in particolare la prima) la adoro.

lerocherhotel ha detto...

le tue gelatine ci piacciono tantissimo! sono troppo carine

LaVally ha detto...

...proposta interessante, golosa e molto "summer"...
MMMh perchè no??!

Maky ha detto...

Caro, quando torni a Firenze ci si deve assolutamente trovare e andare a comprare questo sciroppo sciroppissimo!

terry ha detto...

Che meraviglia... amo più lo sciroppo o l'acqua di rose piuttosto che il fiore stesso! deliziose queste gelatine!

ristoranti di roma ha detto...

Deliziose Gelatine alle fragole e sciroppo di rose! davvero uan sciccheria! complimentoni!

marinella ha detto...

Le roselline sono davvero delicate ed estive... assaggiandole sono più un sorbetto o una caramella? In entrambi i casi, il risultato è pericolosamente invitante. Sono proprio curiosa di provarle.
Mari

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio