Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

venerdì 25 marzo 2011

ENGLISH LESSON N.7: VICTORIA SPONGE


Victoria Sponge

VICTORIA SPONGE (noun uncountable and countable): a light cake made from flour, butter, sugar and eggs. This classical cake, named after Queen Victoria, is usually filled simply with jam, but for a more indulgent confection spread whipped double cream or buttercream over the jam.

La Victoria Sponge è diventata una delle nostre torte preferite. Eccezionale nella sua semplicissima bontà. Se siete in vena di strafare, potrebbe essere un'ottima idea fare uno strato di panna montata fresca sopra quello di marmellata di fragole (come detto sopra)... ;)
Solitamente la torta si prepara cuocendo l'impasto in due stampi separati della stessa dimensione. Una volta fredda si spalma la marmellata e la panna su una delle due torte e con l'altra si chiude. Non avendo due stampi mi sono organizzata diversamente: ho messo tutto il composto in uno stampo. Una volta fredda, ho tagliato la torta a metà e l'ho farcita. Facendola in due stampi viene sicuramente più carina... La mia, una volta sfornata, ha sfoggiato una gobbetta non da poco che non si addice molto ad una vera signora! ;)

La ricetta è tratta da un librino favoloso sul quale vorrei spendere due parole. "Tea at Fortnum & Mason" è stato un graditissimo regalo di compleanno da parte di Chiara che era a conoscenza del mio corteggiamento nei confronti di costui... Si tratta di un piccola guida per l'afternoon tea, ma quello vero. Quello posh di Fortnum & Mason.

Vi lascio qualche foto dell'incantevole primavera che si respira da queste parti... :)

Regent's Park


Regent's Park



VICTORIA SPONGE

Ingredienti per 2 stampi da 20 cm di diametro (o uno soltanto, ma sconsigliato per la gobba!)
  • 200 g di burro molto morbido
  • 200 g di zucchero di canna chiaro (o zucchero semolato)
  • 4 uova
  • 200 g di farina auto-lievitante
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • marmellata di fragole per farcire
  • zucchero a velo per decorare
  • panna fresca liquida per servire
Riscalda il forno a 190°. Imburra i infarina le due tortiere.
Con una frusta elettrica mescola lo zucchero e il burro fino ad ottenere un composto gonfio e cremoso. Aggiungi le uova una ad una e mescola bene dopo ogni aggiunta. Aggiungi la farina e il lievito precedentemente setacciati e mescola bene per ottenere un composto omogeneo e senza grumi. Versa metà composto in uno stampo e l'altra metà nel secondo stampo. Inforna e cuoci a 190° per 25 minuti (le torte dovranno essere dorate. Fai la prova stecchino).
Sforna e lasciale raffreddare nelle tortiere. Una volta fredde prendi una torta (appoggiala su un'alzatina o sopra un piatto per servirla) e spalmala con la marmellata e, eventualmente, con la panna. Chiudi con l'altra torta e spolvera con lo zucchero a velo.

48 commenti:

wagashi stories ha detto...

le gobbetta però le dà un tocco di simpatia :) non mi è mai capitato di assaggiare la victoria sponge ma ho una tazza stupenda disegnata da Emma Ball con tanti dolcetti inglesi e una fetta della suddetta torta che mi tenta ogni mattina! Buona giornata :*

gaia ha detto...

la sponge fa molto posh con quel suo aspetto così semplicemente chiccoso.
alla fine somiglia abbastanza alla nostra torta margherita, in fondo sono entrambe due torte "base" per essere farcite o glassate senza risultare stucchevoli o eccessive!

baci carolina,mi guardo le foto!di questi tempi nella mia ultima visita a londra ero andata a respirare pace ai kew gardens!

Federica ha detto...

deve essere buonissima! complimenti come sempre! ciao

Veru ha detto...

Amo la Victoria Sponge ma fuori casa non posso mangiarla perchè qua si usa preparare con marmellate rosse... la preparo a casa pure io, è divertente vedere quando cresce e tagliarla a metà per farcirla :D

tiziana ha detto...

Torta da leccarsi i baffi, descrizione perfetta, come sempre, foto fresche, primaverili. Brava non c'è che dire!

maia ha detto...

ma quanto e' bella quell'alzatina?????

sonia ha detto...

wow sai che non l'ho mai assaggiata?! Proverò! mi attira molto... fantastiche le foto, che bello sta arrivano la bella stagione!!!

kristel ha detto...

La victoria sponge l'ho sempre ammirata. Sa proprio di torta reale pur essendo molto semplice. E' da un po' che la voglio provare. L'idea di cuocere i due strati di torta in teglie separate mi piace. Odio dover tagliare in due o addirittura in tre strati una torta, combino sempre un macello.
Buonissimo week-end!! Baci! :)

Una cucina a pois ha detto...

Ah ma allora la primavera è arrivata anche lì?!?!?
Non chiedermi perché (sarà il nome?!) ma la trovo una torta elegantissima... l'ammiro spesso sul libro di Donna Hay, adesso che mi dici che è così buona la voglio provare. Ups, mi manca una teglia, ottima scusa per correre a comprarne un'altra!
un bacio

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

fa tanto tanto inglese, non è vero? così posh, adorabile! avrei voglia di farla anche io, sooner or later, giusto per poterla guardare e sentirmi un po' da Fortnum and Mason! sì! bacini e buon fine settimana!

Reb ha detto...

Giorni meravigliosi questi a Londra, soleggiatissimi. Ed è tutta un'esplosione di alberi in fiore, e primule e tulipani ovunque :) Noi, che rimaniamo qui ad aspettare che sbocci finalmente questa primavera, ci consoleremo con una fettina di sponge, grazie!

Nepitella ha detto...

Bellissima la primavera e fantastica la torta :) è una di quelle che devo sempre fare... un baicone

elenuccia ha detto...

A me piace un sacco invece con quella bella gobbetta...fa tanto torta casalinga. Questa torta mi incuriosisce un sacco ma ho qualche dubbietto:
- se uso due stampi poi mi viene la gobba in tutti e due e mi tocca tagliare via della torta...sacrilegio!!!
- non ho mai usato la farina autolievitante...perche' si deve aggiungere altro lievito?

Le foto del parco sono bellissime!! ma dov'e' che avete addirittura gli aironi?

Passiflora ha detto...

è buonissima, questa l'ho fatta anche io seguendo la ricetta di Jamie Olivier, che bontà... lui dentro insieme alla marmellata non ci metteva la panna una crema di burro che, contravvenendo a tutti i dettami salutistici, ho preparato.. che dire, una bomba di bontà, da rifare (soooo british!)
baci

Onde99 ha detto...

Sì, ok, la regina Vittoria e tutto il resto... ma dov'è la domanda magica del venerdì?

mannalisa ha detto...

a me la gobba viene sempre nelle torte, e pende pure da un lato (quello che odio di più è l'asimmetria :) che dici, sono negatissima?

Cris ha detto...

Buongiorno Caro! va be dai non sarà da signora ma quella gobbetta è cosi carina! per non parlare della marmellata che cola...fa venire un'acquolina!!!

Meg ha detto...

Una torta davvero fragrante. E che simpatico quel pennuto nel parco!
Ciao!

Ale ha detto...

ma che belle foto !! ottimo dolce, mi piacerebbe tanto provarlo

Kitty's Kitchen ha detto...

Buongiorno! Ecco la rubrichetta inglese di cui andiamo matti, sai cosa mi chiedevo però, se fai due torte in due stampi uguali e entrambe ti vengono con la gobbetta bella che è+ venuta a te, la "gobbetta" della torta che va sotto dovremo tirarla via?
Secondo me viene meglio come l'hai fatta tu!
Ti auguro un buon weekend tesoro!

Martina ha detto...

Ciao Carolina, non so se ti ricordi di me, ci siamo scritte su twitter, ti chiedevo quando sarebbe uscito il mitico g2kitchen di febbraio.
Volevo dirti che questa torta è stupenda. Posso suggerirti di provare il queen of puddings, di una semplicità e bontà unica. Era il dolce dei poveri inglesi. Fatto con il pane, marmellata e syrup. L'ha fatto mia mamma (inglese) l'altra domenica. e lo faceva sempre quando eravamo piccoli. Mi vieni a trovare nel mio neonato blog? http://deliziepergliocchi.blogspot.com
ciao! xxxxx

Fabrizia ha detto...

è vero una bellissima primavera...mi sembra buona buona questa torta!la metto tra le ricette da provare;-)un bacio

lerocherhotel ha detto...

A noi questa sponge cake con la gobbetta piace tantissimo!
Grazie per l'indicazione del libricino per un posh afternoon tea! Davvero prezioso!

#Near_Miss# ha detto...

ahh i narcisi in primavera nella vecchia Inghilterra...che belli, che ricordi..
e che voglia di una fetta di vittoria!

Acquolina ha detto...

buonissima sia a colazione che per il tè! la primavera è una meraviglia e a Londra, con la cura che hanno dei parchi, un vero sogno, ciao!

Rebecca ha detto...

ciao caro! buonissima questa torta!:D
brava la tua amica chiara che ti ha regalato un libro che desideravi!
baci e buona primavera londinese!

Micaela ha detto...

gobba o no questa torta è sublime. mi segno la ricetta.

Simo ha detto...

Che spettacolo di torta...perchè sono a dieta, perchèèèèèèè

annalisa ha detto...

viene voglia di tagliarsi una fetta!

Alice ha detto...

ooooohhhhhhhhh...
aaaaaahhhhhhhhh...
uuuuuuhhhhhhhhhhhh...
se non si era capito era un coro adorante per la torta con annesso sgocciolito di marmellata...

Dora ha detto...

Posto che passavo di qui anche quando ero sommersa dagli scatoloni dell'ennesimo trasloco o quando dovevo staccare dai preparativi della festa di compleanno (che ci vuoi fare, hai un effetto terapeutico su di me!), mi viene da applaudire al risultato del sondaggio (scoperto oggi, tra l'altro!).
Voto "inglesitudine" tutta la vita.
E ora vorrei passeggiare tra gli scaffali di fortnum & mason, scegliere un buon tè e sorseggiarlo da te con una fettona di torta!

Blueberry ha detto...

sono rimasta a bocca aperta non solo per la splendida torta ma soprattutto per il bellissimo giardino...che fortuna! sembra un film...

fantasie ha detto...

L'ho fatta gluten free, ripiena di lemon curd e non ha deluso nessuno!

Fiordilatte ha detto...

quella goccina di marmellata che cola dalla torta è fantastica :) vien voglia di prepararla subito!
PS io ADORO le tue english lessons!!! avevo votato proprio quella come rubrica preferita

Carolina ha detto...

Ciao ragazze!
Scusatemi se non vi ho risposto una ad una, ma sono stata fuori tutto il giorno senza collegamento ad internet.
Avete visto che siamo andate di "English Lessons"?! Vi ho accontentate con molto piacere. :) Sono felice che la Victoria Sponge vi sia piaciuta. Si tratta di una torta molto semplice, ma che merita assolutamente.
Rispondo alle domande che mi sono state poste:

@ gaia: sì sì, sono d'accordo. È molto simile alla nostra torta margherita. L'impasto base è classicissimo e altrettanto semplice.

@ elenuccia: l'uso dei due stampi è per creare una torta esteticamente perfetta. Dividendo l'impasto in 2 tortiere non ti verrà la gobbetta, perché essendo meno cuoce in maniera uniforme e perfetta. L'uso del lievito è per aiutare ancora un pochino di più la lievitazione. La Victoria Sponge è una di quelle torte belle alte, molto di più di quello che siamo abituate a trovare in Italia.
Se hai qualche domanda, non farti problemi a scrivermi!
Non è un airone credo, ma dovrebbe essere una cicogna. Se ci fai caso sta su una gamba soltanto! ;) Comunque erano a Regent's Park.

@ mannalisa: no per niente! Il problema è del tuo forno che "cuoce in modo asimmetrico". Dovresti provare a ruotare spesso la teglia in modo che l'asimmetria si uniformi... Sono stata un po' complicata nella spiegazione forse!

@ Kitty's Kitchen: il bello di farla in due tortiere è che non viene la gobba!!! È per quello che andrebbe fatta così... ;)

@ Martina: certo che mi ricordo di te! Nel weekend passerò sicuramente a farti visita. Grazie per la dritta sul queen of puddings. Non è che magari hai una ricetta collaudata da prestarmi??? :)

@ Dora: con te prenderei tutti i tè di questo mondo accompagnati da milioni di fette di Victoria Sponge... :)

Claudia ha detto...

...E mentre tu facevi la Sponge io facevo lo Short bread...ma la prossima volta questa tota non miscappa, è da un pò che la tengo d'occhio! E la tua è bellissima, anche con uqella cupoletta!

Gio ha detto...

mai fatta la victoria sponge, devo assolutamente provarla :)

biancamargherita ha detto...

Ma sai che la sponge è la prima torta che ho assaggiato la mia primissima volta a Londra? E mi è piaciuta molto... sono proprio felice di questa ricetta! Non mi era mai venuto in mente di provare a farla... sembra semplice...Ti farò sapere! Un abbraccio!

Strawberryblonde ha detto...

questa la provo di sicuro...a me comunque la gobbetta non dispiace!Passi da me a dire la tua per favore?Ho bisogno anche di te...

manu ha detto...

bellissima la torta!
bellissima la gobbetta!
bellissimo pratoooooooo

buonissimo week end cara!
Manu

manu ha detto...

bellissima la torta!
bellissima la gobbetta!
bellissimo pratoooooooo

buonissimo week end cara!
Manu

Titti ha detto...

Meraviglia!!! MI ricorda quando ero piccola, la mia nanny me la faceva sempre!!!! oh che bei ricordi hai fatto riaffiorare!!!

Angela ha detto...

voglio venire anche io a loooondra e comprare quelle belle osine alla fiera della primaveraaaa buuuu :(

Anonimo ha detto...

Ciao Carolina,
deve essere buona la torta..., anche il tè di Fortnum & Mason è buonissimo!

Ho appena visto la tua seconda videoricetta sul sito del Caffè... sei bravissima!!!!

Un abbraccio, C.

Marzia ha detto...

ecco vedi, se avessi il post saremo potute andare anche da fortnum & mason!! :) scherzo... che bel pomeriggio che abbiamo passato! anzi domattina se fai un saltino sul mio blog trovi il resoconto dettagliato del giro turistico..
davvero semplice ma perfetta la victoria sponge, e buffa la gobbetta!! un bacione caro

Muscaria ha detto...

La sponge mi fa sempre pensare ai pic nic di minni e topolino, andrebbe infatti mangiata sul prato che hai fotografato!

A quel librino di Fortnum & Mason faccio la corte anche io, so già che sarà uno dei miei prossimi acquisti. Ci vorrebbe una casa solo per i libri...

no deposit casino ha detto...

I feel strongly about it. If possible, as you gain expertise, would you mind updating this site with more information?

Federica (deri) ha detto...

Ciao, hop scoperto il tuo sito cercando varie ricette sul motore di ricerca, beh devo dire che il tuo sito mi è piaciuto all'istante, lo trovo così bello e ben fatto: elegante e le foto sono così belle e talvolta sofisticate :)
Mi farebbe piaceer se passassi dal mio blog a farmi visita perchè ne sarei onorata, intanto io mi aggiungo ai tuoi follower, aspetto anche te! :)
Ci conto, buona domencia. Bacioni!

PS: Io amo l'Inghilterra e tutto ciò che si avvicini alla cuiltura inglese, un giorno vorrei volare fino in Irlanda e spero di poter fare un salto anche a Londra! ;)

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio