Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

lunedì 10 gennaio 2011

Falling in love with Monsieur Le Macaron...


Macaron con gelatina di rose


Monsieur Le Macaron è un tipo democratico. Sì, lo è.
Prima di conoscerlo personalmente lo facevo altezzoso, snob e decisamente antipatico. Da evitare accuratamente.
Poi, è arrivata lei a dirmi che: "l'ho conosciuto. Non è come credi, anzi è un tipo in gambissima! Devi provarlo, fidati di me". E così, miss semplicemente pepe rosa si è buttata tra le braccia di Monsieur Le Macaron il giorno della vigilia di Natale (follia pura). Ed è stato amore.
"Ma cos'è?", esordiranno i visitatori giunti per la prima volta tra queste pagine. Quindi, per dovere di cronaca: questo non è un blog per scambisti. No, non lo è. Qui non ci si scambiano uomini, ma soltanto ricette. Delusi, eh?! Ci avrei giurato. 
Comunque, ho sempre pensato che i macaron fossero lontani anni luce da me quasi come la fisica quantistica. Scoprire che non è così è stata una delle gioie più belle di queste vacanze di Natale. Più o meno come un pacchettino color turchese parcheggiato sotto l'albero... ;)
Ragazze, vi fidate di me? Sì? Bene. Gli altezzosi macaron sono alla portata di tutte noi, perché in realtà sono democratici. Possiamo farli, rifarli e farli ancora. E poi tirarcela pure un po' (che, detto tra noi, dopo i macaron ci sta proprio bene). Vi serve solo una mezza giornata tranquilla. È l'unico ingrediente fondamentale. Niente bimbi che si rincorrono intorno al tavolo, o compagni che chiedono cibo e attenzioni. Solo voi e Monsieur Le Macaron. That's it! Fidatevi di me... :)
Nella mia dispensa fiorentina ho riscoperto un vasetto di gelatina di rose acquistato in Ticino la scorsa primavera. Ed è con questo tesoro inaspettato che ho farcito una parte dei macaron. Gli altri? Euhm... Confesso di averli farciti a suon di cucchiaiate di Nutella. Et voilà! Devo dirvi quali sono andati per la maggiore?! Giuro che se mi fossi trovata a Londra li avrei farciti con lemon curd...

Devo un grazie enorme a Giulia. È suo il merito del mio love affair con Monsieur Le Macaron. Per buttarmi tra le braccia di questo francesino mi ci voleva una tipa come  Gi's Kitchen... :)

Che piacere ritrovarvi! Vi auguro una buona settimana e ci "leggiamo" giovedì!

Monsieur le macaron!


MACARON ALLA GELATINA DI ROSE

Ingredienti per 25 macaron:
  • 150 g di mandorle intere spellate
  • 150 g di zucchero a velo
  • 100 g di albumi (50 g in una ciotola e gli altri 50 g in un'altra ciotola)
  • 170 g di zucchero semolato (150 g in una ciotola e 20 g nell'altra)
  • 50 g di acqua
  • gelatina di rose per farcire
Fai tostare le mandorle in una padella antiaderente o in forno a 160° gradi per una decina di minuti.
Trita le mandorle nel frullatore assieme allo zucchero a velo fino ad ottenere una farina. Versa 50 g di albumi nel composto di mandorle e mescola bene con una spatola.
Con uno sbattitore elettrico monta a neve fermissima i restanti 50 g di albumi assieme ai 20 g di zucchero.
In un pentolino fai sciogliere i restanti 150 g di zucchero assieme ai 50 g d'acqua. Porta lo sciroppo a ebollizione, ma non esagerare nella cottura. Se hai un termometro apposito, calcola di raggiungere i 100° - 110° gradi (io non l'avevo, ma ci sono riuscita ugualmente. Guai a voi se vi tirate indietro dopo aver letto questo passaggio!). 
Aziona di nuovo le fruste dello sbattitore elettrico e versa lo sciroppo ottenuto negli albumi montati a neve ferma. Versa lo sciroppo a filo, molto lentamente. Non avere fretta di fare questo passaggio: 1) la temperatura dello sciroppo è alta e versando in fretta rischi di bruciarti con gli schizzi 2) dovrai sbattere a lungo fino ad ottenere un composto molto gonfio e soffice come una nuvola. Bellissimo!
A questo punto hai 2 composti: 1) il primo è formato da albumi, farina di mandorle e zucchero a velo 2) il secondo composto da albumi montati a neve e lo sciroppo.
Adesso unisci i due composti: versa gli albumi montati a neve nel composto di mandorle e amalgamali mescolando con una spatola con movimenti dall'alto verso il basso. Lentamente senza fretta. 
Inserisci l'impasto in una sac à poche e scegli una bocchetta che non superi i 10 mm di diametro. Fodera 2 teglie (o più) di carta forno e procedi alla formazione dei macaron.
Dopo aver formato questi tondini (macaron) lasciali riposare per 15 minuti fino a quando si formerà una sottilissima pellicina sopra. Accendi il forno a 150° gradi. Trascorso il tempo del riposo, inforna i macaron a 150° gradi per 12 -15 minuti. Non di più.
Appena sfornati sfila dalla teglia il foglio di carta forno con i macaron e adagiali su una superficie fredda (piano di marmo, granito, pietra serena,... Pavimento?!). Questo passaggio serve ad agevolare il raffreddamento. 
Quando i macaron saranno freddi, farciscili come più ti piace. 
Come dice giustamente Giulia, adesso puoi saltare in piedi sul tavolo della cucina e gridare: il mondo e mio! 

57 commenti:

gaia ha detto...

la pepina è tornata!!!!!
yeeeeeeeeeeee

giulia è una fonte pazza di ispirazione su questo non ci piove!
innamorarsi di monsieur le macaron è estremamente facile, io che sono negata per queste preparazioni ci provo e ci riprovo a volte con successo altre volte con grande fallimento, ma non mollo e quando proprio non ne posso più vado dritta da ladureè che mi aspetta a braccia aperte, o aspetta il mio portafoglio?credo la seconda!
baci baci

maia ha detto...

anche io ho provato mei suoi confronti gli stessi sentimenti!!

buon a settimana

Pensieri e Delizie ha detto...

Ciao Caro! Ecco cosa ci voleva per iniziare bene la giornata: uno dei tuoi divertenti post :D Ad essere sincera anche io finora snobbavo monsieur le macaron.. lo facevo troppo sofisticato! Ma ormai non ho scuse: di bambini che gironzolano per casa non ne ho, il mio compagno è al militare, dunque mensieur le macaron a noi due! (ti faccio sapere come mi sono usciti!). Un abbraccio!

Fabrizia ha detto...

i love macaron!!!!!ma per i miei gusti, e per il fatto di avere probabilmente almeno un bambino che mi girerebbe intorno durante la preparazione, non mi imbatto nella sfida...magari prima o poi mi fai assaggiare i tuoi?bentornata...mi sei mancata!!!

Emporio74 ha detto...

Bentornata Carolina! :)
Grazie per questa ricetta.
Tempo fa avevo provato a farli traducendo una ricetta francese. Ovviamente non sono venuti e probabilmente anche per qualche errore di traduzione dato che tutti sti' passaggi non li ricordo.
Solo una domanda: ma non si puo' usare direttamente la farina di mandorle invece che quelle intere per poi tritarle?

Buona giornata.
Un bacione :)

Onde99 ha detto...

La fai sembrare quasi facile... se ti leggesse Monsieur Le Topy79 coglierebbe l'occasione per biascicare qualcosa del tipo "allora si può evitare la buffonata del tour enogastronomico annuale in Francia, basta che me ne sto fuori con Monsieur Le Mirto per un pomeriggio e tu intanto ti ustioni con lo sciroppo". E siccome so che ti leggerà, ti chiedo delucidazioni: ma mentre verso lo sciroppo sugli albumi montati, devo mescolare o prima verso e mescolo alla fine?

lise.charmel ha detto...

che brava! durante le vacanze di natale li ho fatti anch'io, perché mi hanno regalato il libro di laduree, ma sono venuti bruttissimi e tutti crepati anche se buoni (io li ho fatti con il lemon curd in effetti). perciò devo riprovare a farli (e magari farcirli con il caramello al burro salato)

arabafelice ha detto...

Niente da fare, siamo tutte un po' innamorate di Monsieur Macaron...e nel tuo caso vedo che l'amore e' ricambiato ;-)

Complimenti, ti sono venuti davvero bene!

lucy ha detto...

assolutamente un ritorno con il botto!.complimenti anche io sono molto tentata di farli!so che se inizio poi non smetto!

Angela Maci ha detto...

Delizioso post, complimenti.
E posso dire? riuscitissimo il risultato. Bello, buono e goloso.
Buona settimana

Le FUNKFUNK16 ha detto...

Semplicemente Peperosa è tornata! Ed è tornata con un fusto simile! Wow!

Lola :-)

Carolina ha detto...

Per prima cosa: è un piacere immenso ritrovarvi!!!

@ gaia: tesoro! :*
Zitta zitta, che sto meditando toccate e fughe da Ladurée e PH in quel di Londra... Ma shhh! Non spargere la voce, eh?! ;)
Un abbraccio stretto!

@ maia: euhm... Ma è così don giovanni?!

@ Pensieri e Delizie: ma grazie stella!
Eh sì, direi che ti tocca aprire le porte di casa a Monsieur Le Macaron... Tranquilla, il compagno al militare non verrà mai a saperlo!
Un abbraccio!

@ Fabrizia: dolce la mia Fabri! Anche tu mi sei mancata!
La prima volta che il piccolo chef è impegnato in qualche attività extra casa puoi provarci anche tu... Vedrai ti divertirai! Per non parlare di quanto sono buoni... :)

@ Emporio74: grazie mille cara!
Dunque, francamente penso proprio di sì. Non mi ero posta il problema perché non riesco mai a trovarla. Ma credo che non ci sia nessun problema. Anzi, salti pure un passaggio! ;)
Fammi sapere quando proverai a farli, perché sono molto curiosa di saper il tuo parere!
Un bacio.

@ Onde: tu, Topy e Mirto mi fate morire!!! :D
Dunque, siccome a noi foodblogger piace tanto complicarci la vita, con una mano versi lo sciroppo molto lentamente e con l'altra tieni le fruste che girano (velocità non troppo alta. Sempre per via degli schizzi...). Giuro. Non sto scherzando. Ma vedrai che è molto più difficile spiegarlo che farlo. Parola mia.
Bacissimi.

@ lise.charmel: ma abbiamo trascorso tutte delle vacanze all'insegna di Monsieur Le Macaron?! Ah, che uomo! :D
Ti consiglio di provare questa ricetta... ;)
A presto!

@ arabafelice: grazie mille!
Diciamo che come primo tentativo mi ha soddisfatta molto... :)
A presto!

@ lucy: il dramma è che, oltre a dare grandi soddisfazioni, sono incredibilmente buoni. Uno tira l'altro...
Buona settimana!

@ Angela Maci: è il primo tentativo che faccio e mi ha fatta proprio felice... ;)
A presto e grazie!

@ Le FUNKFUNK16: sai, le cose vanno fatte per bene... ;D
Grazie cara e a presto!

Nepitella ha detto...

Ok! mi hai connvinta a provare il Macarons che anch'io come te ritenevo snob :)
Un bacione cara e buon anno!!!

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

mi sei mancata, come mi è mancato il tuo umorismo e la tua leggerezza e delicatezza! W la Caro e il suo love affair con il francesino!!
si ma io ora voglio sapere di più su quel pacchettino azzurro..

carlotta ha detto...

wow! anch'io sono sempre stata terrificata dall'idea di preparare i macarons! mah... magari mi butto dai! i tuoi sono bellissimi, ma del resto... non ne avevo dubbio! un bacio!

Claudia ha detto...

Ciao Carolina, ecco uno dei miei buoni propositi per quest'anno è provare a fare i macarons, ultimamente li vedo spesso sui blog vanno forti . il tuo post è molto divertente.

Rebecca ha detto...

io li ho sempre visti in foto e non ne ho mai mangiato uno, però mi hanno sempre incuriosita! anche se mi sono sempre sembrati difficili da fare!!!
mi sa che mi hai convinta, ci provo! in più non c'è traccia di latte o derivati!!!non devo sostituire nulla!
fantastico!:)

Wennycara ha detto...

Ciao carissima! Piacere mio ritrovarti. Uhmmm, io sono ancora preda di un fortissimo timore reverenziale nei confronti del macaron: non ce la faccio, al momento mi atterrisce. Metto comunque da parte la ricetta, per quando mi deciderò :)
Un abbraccio e tanti auguri di buon anno,

wenny

Kitty's Kitchen ha detto...

Buongiorno eccoci qua!
Quanto mi sei mancataaaaaaaaaaaaaa!
E mi fermo qui con le "a" altrimenti dovrei proseguire per troppe righe.

Sei stata bravissima a fare i macaron io non ne ho mai avuto il coraggio e a me questo monsieur mi fa ancora un pò paura, certo se me lo presenti tu e mi rassicuri... Insomma di te mi fido.
Bellissima la foto in risultato sembra perfetto e la chicca della gelatina alle rose è decisamente accantivante.
Senti ma se usassi la farina di mandorle già pronta invece che farmela io si può fare?
A presto tesoro!

bismama 2.0 ha detto...

Devo bandire il tuo blog dai miei preferiti. Sei un'attentato per la linea.
Te l'ho detto!!! :DDDD

Micaela ha detto...

anch'io lo reputo un dolce difficile e altezzoso ma se mi dici che non lo è mi fai venir voglia di provarlo! un bacione.

Federica ha detto...

Ciao Carolina!!Bentornata sotto il cielo di Londra e tra i nostri blog...un piacevole rientro con questi splendidi macarons,li adoro e mi complimento per il tuo "buono alla prima"!!Io ho provato a farli diverso tempo fa,prendendo la ricetta dal blog di Mercotte e con la farina di mandorle(tentativo penoso fallito)!!Il pacchettino turchese sotto l'albero potrebbe essere Tiffany?In tal caso congratulazioni cara,regalo migliore non cè :) Bacioni Fede.

Imperatrice ha detto...

Bentornata e complimenti le tue ricette sono sempre mitiche
baci

Strawberryblonde ha detto...

buoni con la gelatina di rose...

Acquolina ha detto...

finalmente sei arrivata anche tu nel club! per me è sempre una gioia provare con gusti e colori diversi, gli ultimi ai mirtilli. Ciao e buon anno!!!
Francesca

Silvia ha detto...

Pepe rosa è tornato!!
Che bello mancava veramente a tutti!
E sembra che proprio a tutte noi questo macaron non convincesse proprio prima che Caro non ci dicesse "io l ho testato, è simpatico, l hanno dipinto come una snobberia ma si può fare!": ora le domande sono nell ordine:

- il pacchetto azzurro?!
- macaron day in London?!

un bacio grande!!

Lisa ha detto...

mmmmm li adoro!!!!! grazie mille per la ricetta ;-)

Carolina ha detto...

@ Nepitella: buttati e vedrai che non te ne pentirai! :)
Buon anno anche a te!

@ Juls: anche tu mi sei mancata! :*
Il pacchettino era un bel regalo da parte della mamma e del babbo!
Un bacio.

@ Carlotta: io ti consiglio di provare. Poi scoprirai che si trattava di una paura ingiustificata... :)
A presto!

@ Claudia: i macaron praticamente sono un classico! Prima o poi ci s'inciampa tutte!
Buon pomeriggio.

@ Rebecca: no, esatto! Pensa, sono pure friendly! :D
Ah, ovviamente, sono buonissimi! A casa mia han fatto furore!
Buona giornata!

@ Wennycara: bisogna battere il ferro finché è caldo! Nel senso che appena rientrata da Parigi, devi assolutamente buttarti tra le braccia di Monsieur Le Macaron... :D
Un abbraccio cara e buon anno!

@ Kitty's Kitchen: tu devi farli! Sissì, signorina non puoi tirarti indietro. Non una come te... :)
Dunque della farina di mandorle mi ha chiesto anche Emporio 74 ed io le ho risposto di sì. Però adesso leggo il commento di Federica e mi sorge qualche dubbio... Però può valere la pena fare un tentativo. Va detto che io con questa ricetta mi sono trovata benissimo e che quindi non cambierei una virgola. Mi perfezionerei in alcuni passaggi, ma solo da un punto di vista tecnico. Ecco.
È bellissimo ritrovarti. Smack! :*

@ bismama 2.0: dai che lunedì prossimo con "Quelli che... La pappa NO!" andiamo sul sano... :D
Un abbraccio.

@ Micaela: non lo è, fidati. Ci vuole solo un bel po' di tempo libero e concentrazione. Insomma, una mezza giornata di dedizione totale alla ricetta.
A presto!

@ Federica: ma sai che sei proprio una maghetta?! Brava, era proprio lui. :)
Quando avrai voglia di riprovare a fare un secondo tentativo macaronesco ti consiglio di provare questa ricetta. Secondo me non avrai delusioni...
Un bacio e buon anno!

Carolina ha detto...

@ Imperatrice: ma grazie!
Wow, che piacere un complimento del genere... :)
Buon anno!

@ Strawberryblonde: guarda la gelatina di rose ci stava benissimo. Io li ho adorati!
Buon pomeriggio!

@ Acquolina: esatto, il prossimo passaggio sarà quello di fare una specie di pacchianata o arlecchinata. Non vedo l'ora! ;D

@ Silvia: il mio tesoro nonché la mia compagna di scorribande londinesi!!!
Guarda che vi aspetto per questo fine settimana, tanto rientri domani no?! Sto già elaborando qualche idea... ;)
1) Il pacchetto azzurro era un regalo dei miei genitori.
2) Assolutamente sì. Basta organizzarsi!
Un bacio grande.

@ Lisa: il merito è della maghetta!!! :)

Una cucina a pois ha detto...

Che bello rileggerti.. L'attesa non ha deluso le aspettative!! Quasi quasi mi lancio anch'io nel tentativo di imitare la tua impresa riuscita benissimo!!
Valentina

Alice ha detto...

aaaahhhhh i macarons!
beh! ma che te lo dico a fare? ci si intende, no??
;)
bentornata!

Veru ha detto...

Oddio, tutte con questi macarons... devo provarci, basta devo provarci:)

The Queen of Chocolate ha detto...

ciao carolina! come darti torto i macarons sono deliziosi e così piccini! complimenti per il blog mi piace veramente molto!

Simo ha detto...

...che piccoli capolavori...di bellezza e di bontà!
Bacioni

Giuliedda ha detto...

Carissima Caro bentornata!
Ti confesso che anch'io snobbavo i macaron...o almeno pensavo che loro snobbassero me! Però dopo questo post mi è venuta voglia di provare a farli, sembrano fattibili ora. Ma prima alcune domande:
si può usare direttamente farina di mandorle causa tritatutto non efficiente?
spesso li vedo colorati...la cosa mi intriga, in che momento potrei mettere il colorante? va bene quello in polvere?
forse c'era un'altra domanda ma non ricordo...
un bacione e grazie!!!
Giuliedda

Amaradolcezza ha detto...

pulcina ma è sparito il mio commento :(

riscrivoooooooo

pepina anche io li ho fatti con la ricetta di Giulietta e sono venuti perfetti.. ce li siamo divorati in un giorno solo... io li ho farciti con il lemon curd.. troppo buoni.. anzi dovrei proprio rifarli, i tuoi rosini sono bellissimiiii..
brava brava brava mia bella e dolcissima pepina...

ti abbraccio forte forte

daniela ha detto...

bentornata!!!
devo ancora assaggiarli perchè, devo dirla tutta, la penso proprio come te prima di assaggiarli.....via, farò questo enorme sacrificio....!!

Giulia ha detto...

E' stata una giornata da dimenticare. E domani sarà un'altra ancor peggio di questa ma evviva l'ottimismo. Non ci penso e penso che domani a quest'ora sarà tutto bellobellissimo (ok non so più cosa dico). Trovare questo post, le parole, la foto e addirittura il mio nome.
Beh. Non trovo davvero le parole per esprimere quanta gioia.
E.
Grazie.
Grazie Caro! *disse abbracciandola talmente forte che una mandria di conigli body guard dovettero proteggerla .
Sono felicissima che ti siano piaciuti e che ti sia ritrovata sul tavolo in preda a deliri di onnipotenza parafrasando il dottor frankenstin in "si puòòòòòòòòòòòòò fareeeeeeeeeeeeeeeeeeeee".
Ti abbraccio fortissimo sperando di darti notizie positive domani ( ho intenzione di uccidere passanti e non . Se non dovesse arrivare)
E che una valanga di baci ti travolga.

lo81 ha detto...

Come ti capisco, anch'io quando, dopo vari tentativi, finalmente sono riuscita a fare i macarons mi sentivo orgogliosissima di me... manco avessi scalato l'Everest in solitaria ;-)! Complementi a te che ci sei riuscita al primo colpo!

Carolina ha detto...

@ Una cucina a pois: per fortuna che non ero a conoscenza di tutte queste aspettative, altrimenti me la sarei fatta sotto... Sai che fiasco! ;)
Assolutamente sì! Io ti consiglio di provare.

@ Alice: già!
Ma tu sei stata a Londra???

@ Veru: fidati di me, sono f a c i l i. Incredibile, ma vero. Altrimenti non sarebbero su tutti i blog, ti pare? ;)

@ The Queen of Chocolate: grazie per i complimenti e benvenuta!

@ Simo: grazie mille e buon anno!

@ Giuliedda: ammetto di non essere un'esperta in materia, quindi provo ad andare per tentativi e a buon senso.
Dunque...
1) credo che si possa usare usare la farina di mandorle. Non credo che l'uso di tale farina annulli l'esperimento macaron. Io non l'ho usata, perché non la trovo mai. Altrimenti, non nego che avrei provato. Adoro semplificarmi la vita! ;)
2) Non sono esperta di coloranti alimentari. Mi piacciono moltissimo, ma non ho ancora avuto il coraggio di buttarmi. Arriverà pure il loro momento, non temete. Purtroppo non so proprio consigliarti in materia. Rischierei di dirti fischi per fiaschi... Mi spiace! Però il mio consiglio è quello di provare. Sbagliando s'impara, no?!
Grazie mille per il bentornata e buon anno!

@ Amaradolcezza: ricordo perfettamente il giorno in cui hai provato! Ho in mente come fosse ora i tuoi tweets... :)
Un abbraccio stretto stretto!

@ Daniela: sì dai, direi che si può fare... ;)

@ Giulia: ah, la mia musa ispiratrice! :*
Sono io che devo ringraziarti e non tu...
Ecco, adesso sognerò tutta la notte di fare come nel film "The Bodyguard" solo che al posto del brizzolato Kevin io avrò un canuto Rabbid... Love, love, love.

@ lo81: hai presente la fortuna del principiante? Ecco.
No, credo che il merito sia tutto di questa ricettina favolosa! :)
Buonanotte!

cavoliamerenda ha detto...

ma lo sai che e' da quando vidi la ricetta da adrenalina nel lontano 2007 che ho voglia di farli? mi vennero due voglie, aprire un blo e fare i macarons... visti i temi di maturazione mi sa che te li offriro' quando avremo ottant'anni... e spero per allora che saremo due eleganti signore coi capelli d'argento, piene di grazie e con lo spirito di due ragazzine... che dici, ci stai per un te'?
un abbraccione alla mia amica piena di grazia (be', io ho tempo...)

Silvia ha detto...

Si si oggi è il giorno del grande rientro con un arrivo previsto (ormai il previsto è più che d'obbligo quando si parla di aerei:-) per l'ora del the.. E domani accompagnerò al lavoro la nostra cuochetta dalla divisa fashion!
Per il pacchetto azzurro Tiffany mi sembra che sia stata una scelta azzeccatissima da parte dei tuoi genitori! Non vedo l'ora di raccontarci dei nostri natali!
Un bacio grande grande a prestissimooo!!!

Kiara ha detto...

Wooooowwwwwwww......doppio wwwwooooowwwwww.....triplo wwwwooooowwwwww.... ma sono stupendi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Bravissima!!!!!!

Sara @ Fiordifrolla ha detto...

Buonsera Caro!
Non vedevo l'ora di leggere questo post, dopo il tuo racconto della preparazione dei macarons che avevi fatto via twitter :) Ti sono venuti davvero molto bene, pensa che io non ci ho mai provato, anch'io credevo che Monsieur Le Macaron fosse un po' troppo altezzoso e invece mi sbagliavo. Buono a sapersi!

Buona serata,

Sara

Claudia ha detto...

Ciao Caro! Bentornata...devo dire che questo è un super rientro! QUesto macaron è davvero troppo goloso...con quella gelatina che sembra traboccare...mammma mia che bontà! Bravissima! Io ho ancora in atto u nrapporto non poco conflittuale con Monsier Macaron! ;-)

Mamma Papera ha detto...

wow se non dispiace rubo la tua ricettina, grazie per aver condiviso e sopratutto bella la presentazione ^_^
se non ti dispiace ti aggiungo al mo blogroll

Carolina ha detto...

@ cavoliamerenda: t'immagini belline... ;)
Oh yes, it's tea time!
Un abbraccio.

@ Silvia: domani ti scrivo, I promise!
A prestissimo!

@ Kiara: ma grazie! :)

@ Sara: ti vedrei benissimo a fare macaron... Elegante, brava e precisa come sei non avresti problemi! ;)
Buonanotte!

@ Claudia: grazie mille. È un piacere ritrovarvi!
La gelatina di rose si sposava a meraviglia con l'impasto dei macaron...

@ Mamma Papera: ma figurati se mi dispiace... Anzi, è un vero e proprio piacere!
A presto!

francesca ha detto...

mon amour macaron! semplicemente stupenda la ricetta e le foto.

unika ha detto...

sicuramente dagli ingredienti devono essere buonissimi ma...sono cosciente che il procedimento è per chi ha pazienza ed io proprio non ne ho:-) aspetto che qualcuno me li faccia assaggiare...chissà...magari dopo la pazienza mi viene:-) un baciotto e complimenti per la tua di pazienza
Annamaria

Meg ha detto...

Questo blog è un vero paradiso! l'ho scoperto per caso e non riesco + a staccarmi. Cpmplimenti alla cuoca eccezionale! sei bravissima! davvero complimenti! mi segno le tue ricette paradisiache :) anche se nn arriverò mai a farle come te ma ci provo! kissss

Daniela @Senza_Panna ha detto...

se non avessi conosciuto il tuo blog avrei continuato a ignorare il colore rosa e quanto possa essere piacevole

:-)))

lerocherhotel ha detto...

Bellissima questa storia d'amore con l'inavvicinabile e un po' snob Monsieur le Macaron! Bravissssssima!!

cavoliamerenda ha detto...

ma soprattutto: t'immagini polemiche!?
bene, allora ti aspetto eh? ;)

annek ha detto...

come scritto su twitter "basterà" intrattenere marito e pargoli in qualche attività, possibilmente lontano dalla cucina, meglio se fuori casa. e se poi non mi riusciranno a chi darò la colpa? meglio se restano nei dintorni... :D

Oxana ha detto...

Lo sai che altro giorno lho provato farli anch'io per prima volta con la ricetta di Edda ma mi son venuti vuoti dentro e perfettamente belli fuori:) Ho chiesto un aiuto da Edda e mi ha spiegato che cosa potrebbe essere. Ma ho capito che non è per niente difficile e timoroso, anzi, è molto divertente!
Bacione

Eka ha detto...

Ciao!! Volevo invitarti alla mia raccolta dedicata ai Macarons http://tanadelconiglio.blogspot.com/2011/02/la-mia-prima-raccolta-jadore-les.html
A presto!
Erika

dong dong23 ha detto...

calvin klein outlet
michael kors uk
ray ban sunglasses uk
canada goose outlet
blackhawks jersey
nike outlet
pandora jewelry
canada goose canada
ray ban sunglasses
chaussures christian louboutin
201710.9wengdongdong

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio