Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

lunedì 24 gennaio 2011

ENGLISH LESSON N.5: PASSION FRUIT CURD


Passion fruit curd

CURD (noun uncountable): a sweet food made from eggs, butter and juice (lemon, orange, passion fruit,...) that is eaten on bread.

Credo che il curd, assieme agli scones e al crumble, abbia raggiunto livelli di notorietà notevoli. Sono sicuramente tra le ricette inglesi più conosciute e riprodotte da chiunque e ovunque. Quindi, non starò qui a raccontarvi di cosa si tratta... Però mi sento in dovere di dirvi che c'è ricetta e ricetta. E c'è pure una grande differenza tra ricetta e ricetta. Praticamente un abisso.
Il mio primo approccio con questa preparazione era avvenuto, tramite Donna Hay, con un orange curd. Un disastro vero e proprio. Troppo burroso, troppo "uovoso". Nel tentativo di smaltire il fiasco colossale avevo deciso che il curd non faceva per me.
Poi sono arrivata qua. E una delle cose che apprezzo di più di un'esperienza del genere è che ti obbliga a metterti in gioco. Così, quelle che erano certezze e approcci interiorizzati nel corso degli anni sono crollati di colpo per lasciare spazio a nuove consapevolezze. Ovviamente si tratta di un discorso che vale soprattutto per le questioni serie, ma mette in atto un cambiamento tale che non può non sconfinare in ogni ambito. Anche in uno semplice come la cucina...
E così è stato per il curd. La seconda possibilità è arrivata con Nigella e il suo libro "Delizie Divine", ed. Luxury Books. La Nigellona nazional popolare propone 3 differenti curd (mirtilli rossi, lime e frutto della passione) nel suo manuale. Dato il periodo e la sovrabbondanza che abbiamo da queste parti di frutti della passione, ho deciso che quello sarebbe stato la mia rivincita. E così è stato, perché la ricetta in questione è incredibilmente buona ed equilibrata.
Il mio consiglio è: volete buttarvi nella cucina tradizionale anglosassone? Fatelo, ma con criterio! A parer mio, andate sul sicuro con Nigella e Jamie.

Ma cosa ci faccio poi con il passion fruit curd? È semplice, puoi:

  • spalmarlo sul pane fresco
  • servirlo con dei pancake
  • utilizzarlo per riempire una base di pasta frolla (cotta precedentemente) di una crostata
  • farcire torte, cake e muffin (in particolare al cioccolato)
  • mangiarlo a cucchiate in quei momenti in cui ci vuole un bel barattolino calorico in cui affogare felicemente


PASSION FRUIT CURD

Ingredienti per 350 ml di curd
  • 11 frutti della passione
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • 150 g di zucchero semolato
  • 100 g di burro
Raccogli la polpa (con i semi) di 10 frutti della passione nel frullatore e aziona il tempo necessario a staccare i semi (pochi secondi), quindi filtra il composto e raccoglilo in un recipiente. 
Sbatti le uova e i tuorli con lo zucchero. Fai sciogliere il burro a fuoco basso in una pentola dal fondo spesso, e una volta sciolto, unisci il composto di uova e zucchero e il succo di frutto della passione. Continua a cuocere a fiamma bassa, mescolando continuamente, finché si addensa. 
Togli dal fuoco e incorpora con una frusta, la polpa (e i semi) dell'ultimo frutto rimasto. 
Lascia intiepidire il curd e poi versalo in un barattolo. Si conserva in frigorifero per una settimana. 

54 commenti:

gaia ha detto...

ahahaha mi piace il decalogo di cosa farne una volta preparato...l'ultima sarebbe la mia versione con la nutella!

maaaaaaaaa visto che il passion fruit cmq ha un suo retrogusto asprigno lo mantiene anche nel curd? sai che ce lo vedrei bene anche come farcia per dei macarons? bene ti ho dato un'idea, sfruttala: fai i macarons.
= )

carola ha detto...

seguirò il tuo consiglio , e anche quello di Gaia, penso sia un ottimo contrasto ai dolcissimi macarons !

Una cucina a pois ha detto...

Con Nigella e Jamie il successo è assicurato!!! Niente cucchiaio... Vorrei affogarci un pò io in questa delizia!! Buona settimana
Carlotta

Serendipity ha detto...

io ci affogherei direttamente il cucchiaio...o meglio, le dita...mmmm...buona! :-)

Pensieri e Delizie ha detto...

Ciao Caro! Devo essere sincera non ho mai preparato nessun tipo di curd. Mi ci volevo proprio cimentare con la ricetta di Donna... mi hai salvata dalla catastrofe allora :D Il tuo curd comunque sembra buonissimo ed io amo il frutto della passione! Un abbraccio e una buona settimana!

maia ha detto...

e' fantastica curd,e io che mi limitavo a quella semplie alla vaniglia!

@ gaia:
con i macarons il frutto della passione funziona alla grande:
se ti va dai un occhio qua
http://sacapoche.blogspot.com/2010/04/i-miei-primi-macarons.html

buona settimana !!

kristel ha detto...

Una vera delizia! Io ho provato solo quello al limone ma questo deve essere davvero speciale. Ma davvero ci sono cosi tanti frutti della apssione a Londra?? Non lo sapevo. Un bacione!!

Angela Maci ha detto...

Hmmm niente male come approccio al curd. Ammetto, mai fatto personalmente. Chiara ha fatto un lemon curd ma io mai cimentata. Nigella è la mia preferita e per Natale sotto l'albero ho trovato il suo libro quindi prenderò spunto da lei e da te naturalmente.
Buona settimana cara

Nepitella ha detto...

Ma sai che io mi son sempre fermata prima nel farlo perchè ho paura delle uova? si insomma io non le amo e allora... però tu mi stai facendo venir voglia di provare... dai dimmi che le uova non si sentono :)
Un abbraccio e buonissima settimana

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

Io la vedo esattamente come te, per andare sul sicuro o Nigella o Jamie, oppure quei librini meravigliosi scritti da inglesi per inglesi, che qui arrivnao con maggior difficoltà!
Io per curds e preserves ho la mia bibbia:
Carol Tennant, Book of Preserves, Women’s Institute

S T U P E N D O ! !

Olivia ha detto...

Da l'altro ieri ho un vasetto di lemon curd in frigo ( regalo di un'amica) e mi stavo giusto interrogando sulla sua natura e le varie ricette! Non l'ho mai fatto..quindi sono pronta a provare quesat ricetta!
E poi Io ADORO il passion fruit!:))

Giulia ha detto...

Caro, prima di tutto perdona la latitanza ma sono state settimane assurde. Il fatto che sia lunedì e che finalmente abbia qualche oretta per me fa sì che sia un giorno meraviglioso. Ci mettiamo pure che ora ho tanti arretrati da leggere ( ho paura del verde da quando sono piccolissima e il tuo post mi è piaciuto insomma.non so da dove cominciare. sto zitta che è meglio ? ) insomma.
apro e chiudo parentesi confondendomi ancor di più.
Curd.
ADORO.
E griderò ADORO per tutto il giorno.
Tralasciando poi il fatto che faccia abuso di passion fruit da un po' ( e litchi. santo cielo qualcuno mi tolga i litchi) .
E se io mi lanciassi in questo curd immediatamente?
e se io soprattutto la smettessi di andare a ruota libera e fare un commento normale?
No.
Non ce la faccio
Ma ce la faccio a dirti che.
ADoro.
te.
il curd.
il verde (sì sono impazzita)
e santocielotutto.
e baci come se piovessero

bismama 2.0 ha detto...

Il curd!!! Ma woooow!
Ma quante cose mi stai insegnando cara??
IlMaritoIdeale lo adorerà...e lo adoro pure io!
Aggrazzie!!!

Carolina ha detto...

@ gaia e carola: assolutamente sì! Come farcia per i macarons è perfetto. Ho un librino di macarons e relativi ripieni e quello con il passion fruit curd è uno dei più consigliati. Lo suggerisce anche maia più sotto!
Provate, provate!
Un abbraccio e buona giornata!

@ Una cucina a pois: hai ragione. Buona settimana anche a te!

@ Serendipity: grazie mille e a presto!

@ Pensieri e Delizie: io ti suggerisco di seguire le ricette di Nigella Lawson. Se non ti piacciono i frutti della passione, in rete troverai sicuramente quello di limoni.
Vedrai che non ti deluderà!
Buona settimana!

@ maia: secondo me quelli con le note fruttate sono ancora più buoni. Mi vengono a noia più difficilmente! ;)
Un abbraccio!

@ kristel: partiamo dal presupposto che qua si trova qualsiasi cosa e in qualsiasi momento. E poi sì, gli inglesi hanno una passione sfrenata per la frutta esotica. Ne trovi tantissima e anche buona.
A presto!

@ Angela Maci: Nigella piace anche a me. Non in assoluto, ma in alcune preparazioni è decisamente ferrata.
Buona giornata!

@ Nepitella: guarda, io avevo i tuoi stessi dubbi. Infatti quando ho provato con la prima ricetta di Donna Hay ho pensato che erano decisamente confermati. Con Nigella mi sono dovuto ricredere. È una questione di quantità, proporzioni ed equilibrio...
Un abbraccio!

@ Juls @ Juls' Kitchen: non lo conosco! Adesso vado ad approfondire la questione... ;)
Un bacio grande!

@ Olivia: se adori i frutti della passione allora fa al caso tuo, fidati!
Un abbraccio!

@ Giulia: ed io adoro te. Tanto. E i tuoi commenti. Altrettanto.
Oh Giulia, ti piacerebbe da morire! Tu adori la frutta esotica. Sì, dovresti proprio buttarti in questo curd. Cerca di resistere alla famosa tentazione di usarlo come maschera per il viso, però! Nel pancino starebbe sicuramente meglio... ;)
Un bacio enorme.

@ bismama 2.0: il curd è pure semplice da fare! Veloce e indolore. ;)
Dovresti provare! Se poi piace pure ai piccini lo infiliamo in "Quelli che... La pappa NO!"! ;D
Buona giornata!

Your Noise ha detto...

Devo provare il curd. Non l'ho mai fatto, ma ora devo. Imperativo categorico ;)
Buon lunedì :)

Rebecca ha detto...

che dire, ormai le tue lezioni sono un appuntamento a cui non posso mancare!!!!
già mi immagino domenica mattina prossima a fare colazione con pancake e il tuo curd!!!

Kitty's Kitchen ha detto...

A me il lemon curd ha dato diverse soddisfazioni dovrei però provare qualche versione più innovativa questa al passion fruit è decisamente intrigante.
La rubrica di cucina aglossassone tocca picchi di goduria estrema sai!?! :)
Posso assaggiarlo in tutti i modi suggeriti??

Onde99 ha detto...

Sarà che detesto Donna Hay e adoro la morbidezza di Nigella e la verve di Jamie (anche se preferirei che smettesse di dire "è pazzesco" anche se vede un gatto tigrato che attraversa la strada), ma questa versione del curd mi tenta molto, anche se qui il maracuja non è proprio abbordabile come "da voi"

Fabrizia ha detto...

good morning teacher!!!quanto mi piacciono le tue english lessons!!metto da parte un'altra ricettina carina edai mille utilizzi;-)un bacio

tiziana ha detto...

Evidentemente non sono così aggiornata, ma il curd non l'ho mai sentito. Sembra invitante! lo proverò. Un saluto e buon inizio settimana cara.

lerocherhotel ha detto...

Golosa questa English lesson! Buona settimana!

rosa ha detto...

meravigliosa questa versione passion. decisamente ricercata... mi ricorda una tortina che ho mangiato da ottolenghi. mi hai fatto venire una voglia di farla!!!! grazie cara

Acquolina ha detto...

il curd mi ispira molto ma visto che il limone non ispira, invece, al marito, magari provo con questo e scoppia la passione :-D !
Grazie!

Veronica ha detto...

MERAVIGLIOSA.
"La Nigellona nazional popolare" mi fa spisciare dal ridere e cadere dal letto.
Adoro il frutto della passione. quando lavoravo al bar era il mio ingrediente preferito per tutti i cocktail e buttavo i suoi simpatici semini neri in più o meno tutti i cocktail :)
Il curd invece è una cosa che come dici tu, se hai una brutta esperienza alle spalle poi fai fatica a riprenderti. Io in questo senso non l'avevo fatto di persona ma mangiato, un lemon curd così acidulo e troppo limonoso che gli occhi mi erano lacrimati per i due giorni seguenti. e pure ora ripensandoci mi viene la pelle d'oca. brrrrrr

Questo curd però ci mi-ti-ci-si proponi tu quest'oggi mi ispira non poco. tempo di finire questi esami e sarà mioooo :)
un bacione e buon inizio settimana :)

Kiki ha detto...

Adoro il curd!!! L'aroma e la consistenza vellutata.. gia' provato al lime, lemon, passion fruit, strawberry, arancia, pineapple... amo mangiarlo a cucchiaiate, come la Nutella!!! Buona inizio settimana ::^_^::

Alice ha detto...

uh questo l'ho fatto una volta, è così buono da far girare la testa!!!

Cris ha detto...

dato il mio primo esperimento fallimentare con il lemon curd, forse devo probvare questo per avere la rivincita!:)

Fabiana ha detto...

una tentazione ... come resistere a tuffarsi in quella cremina....

Carolina ha detto...

@ Your Noise: si tratta di una cremina golosa e raffinata... Sì, mi piace molto! ;)

@ Rebecca: ma dai! Non sai che piacere che mi fa leggere e sapere una cosa del genere... :)

@ Kitty's Kitchen: dici?! Credo che sia merito della cucina anglosassone, che per sua natura è piuttosto calorica. Sapessi che freddo che fa da queste parti! ;)

@ Onde99: finalmente ho trovato qualcuno (e che qualcuno!) che la pensa esattamente come me! No, nemmeno io vado d'accordo con la Donna, anzi... Ci odiamo cordialmente! ;)
Il passion fruit non è particolarmente esoso da queste parti. O almeno non lo è per gli standard inglesi. Anche se qui è tutto piuttosto caruccio...

@ Fabrizia: sì, potrebbe essere un buon jolly da sfoggiare in momenti di calma piatta... ;)
Un abbraccio!

@ tiziana: se non l'hai provato, ti suggerisco di farlo. Secondo me è una crema dalle note fruttate deliziosa... :)

@ lerocherhotel: grazie mille! Anche a voi!

Carolina ha detto...

@ rosa: io so di COSA parli. Io ho mangiato QUELLA tortina. Vogliamo parlarne? Una favola... :)

@ Acquolina: secondo me, è decisamente più delicata in questa versione. A volte il limone è un tipo un po' esagerato... ;)

@ Veronica: ecco, la mia esperienza non era tanto distante dalla tua... Darai una seconda chance al curd?! Sì, dai... ;)

@ Kiki: ma tu ci dai le pappe! Come direbbero dalle mie parti... Caspita, li hai fatti tutti. Adesso saprò a chi chiedere suggerimenti in merito agli abbinamenti... :)

@ Alice: concordo su tutta la linea! :)

@ Cris: oh sì, buttati! È arrivato il momento della rivincita! ;D

@ Fabiana: grazie mille e a presto!

Strawberryblonde ha detto...

io lo mangerei direttamente con il cucchiaino credo! Buonissimo!

Erica ha detto...

adoro quel frutto, e questa è una tentazione irrinunciabile davvero!
Sei stata bravissima.

rosa ha detto...

pensa che fantastico sarebbe se potessimo parlarne rimangiando insieme QUELLA tortina ;-)

forseforseforse facciamo una capatina dalle tue parti subito dopo Pasqua: che faccio, ti avviso?

sonia ha detto...

Grazie per questa ricetta deliziosa, semplicemente stupendo post!

Federica ha detto...

Ciao Carolina e buon inizio settimana!!Che buono...direi di servirlo dopo la mia cottage pie ;)
Amo la cucina inglese,troppo spesso sottovalutata,il crumble per me è un istituzione e gli scones li adoro all'ora del tea col burro(non disponendo ahimè della clotted che tu troverai al supermarket sotto casa ;) e la marmellata!!!!Ottima ricetta,Nigella docet;da fare!!Bacioni.

Sara @ Fiordifrolla ha detto...

Buonasera Caro! Mi sa che allora il libro della Nigellona non posso proprio perdermelo, è da un po' che lo guardo in libreria, con una certa diffidenza però, non so mica perché :) Con il frutto della passione non l'ho mai fatto, s'ha da provare! Un bacio.

lo81 ha detto...

Uh, il curd! E' una delle ricette che devo assolutamente provare! Il primo della lista è quello al limone, però devo ammettere che anche questo mi ispira molto!

Carolina ha detto...

@ Strawberryblonde: confesso di averlo fatto in parte... ;)

@ Erica: grazie mille e a presto!

@ rosa: oh sì, ti prego! Dopo Pasqua ci sono. Torno a casa una decina di giorni, ma ad inizio aprile. Se ti fa piacere, io sono qua. E sarebbe bello... Altrimenti questo commento si auto-distruggerà! ;)

@ sonia: ti ringrazio e buona serata!

@ Federica: la mia situazione alimentare si è ribaltata. Trovo con estrema facilità clotted cream, golden syrup e chi più ne ha più ne metta. Invece il mascarpone per fare il tiramisù è diventato un miraggio!

@ Sara @ Fiordifrolla: Sara, dolcissima Sara, prendilo! Oh ti piacerà... È un po' più "vecchio stampo" rispetto a Jamie o a Donna Hay (anche perché è un libro di ben 10 anni fa!), ma è un grande classico. Di quelli seri.
Buona serata!

@ lo81: è una versione "svecchia" curd. Ottima secondo me. Io te la suggerisco! :)

cavoliamerenda ha detto...

ma allora l'hai rifatto!
questo alla passionfruit mi ispira tantissimo!
Allora gli va data una seconda chance... Io ti dico la verita', da quando o assaggiato il lemon curd di harods mi sono innamorata ma rifarlo.... per ora non ci avevo pensato!

Un bacione carissima!
(ma io lo conosco quel cucchiaino?)

Fiordilatte ha detto...

pant, pant, pant. Uff, arrivo anche io oggi :) Ho scoperto di riuscire a leggerti dall'ufficio ma non vedo le foto né posso commentare (maledetto blogger!). Però è già qualcosa, è meno frustrante di prima :) Tutto il rosa del tuo blog mi mette in ogni caso di buon'umore. Ma vogliamo parlare del giallo di questo curd? è spettacolare!
un bacio carissima e buona notte :)

UnaZebrApois ha detto...

ahahah!!!A londra dopo 5 giorni di English Breakfast avevo bisogno di dolce e da Tesco ho preso un barattolino di lemon curd da trafugare a colazione...poi siccome avevo attaccato bottone con una signora molto British seduta nel tavolo accanto a me le ho chiesto come la mangiassero lì...lei mi ha detto su crostate...appena ha visto che la spalmavo ha fatto 2 occhi tanti e ha esclamato "on breeeaaaaddd!?!?!" (sottinteso un OMG!) ... allora non sono una pazza io...lo è la signora!!! :DDD

( parentesiculinaria ) ha detto...

Beh, vero! Nemmeno poi tanto burroso a differenza di quelli che vedo di solito e uno alla banana che feci (ottimo, però!!).
Ricordo quando lo comprai (il lemon e il banana) qui a TO in un banco inglese nell'occasione della fiera gastronomica itiniernate.
Sono rimasta piuttosto delusa. Decisamente troppo aspro e decisamente "muccoso" il gusto del burro...
Terrò a mente la tua ricetta, se non altro come parametri! :)

Valentine ha detto...

Ho appena scoperto il tuo blog e non credo che avrò tutto il tempo per fare le ricette!! meravigliosa.

rosa ha detto...

allora ti tengo aggiornata sugli sviluppi...

La Gaia Celiaca ha detto...

Scusa l'effetto spamming, ti scrivo per segnalare il contest promosso da Madama Bavareisa e Kemikonti

Decolla la nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne.
http://merendasinoira.wordpress.com/2011/01/24/entro-il-6-febbraio-liberiamoci-del-maiale/
http://kemikonti.blogspot.com/2011/01/nuovo-post.html
ti aspettiamo!

Maddalena ha detto...

accidentorpolo, ma allora la lemon curd contiene uova e burro? ecco perché è così buona, sigh ç_ç ma pensavo che fosse leggera leggera, fatta di sola frutta - ingenua me!
Comunque è a mio avviso una delle cose più buone qui in Britain :)

come stai, Carolina? Spero tutto bene :)
Stavo ponderando di venire a vedere il mercatino di cui mi hai parlato, una mattina...quello al Camden Passage!
(uh, ho cambiato blog!)

Claudia ha detto...

E io che credevo che il curd si facesse solo con il lemon...questa al passion fruit è spettacolare! chissà come profuma! Una delizia! Te la copio subitooooo! :-D

Carolina ha detto...

@ cavoliamerenda: sì, l'ho rifatto! Ed è andata decisamente meglio. Mi sono innamorata di questo curd al frutto della passione.
Il cucchiaino? Sì, è stato l'unico fortunato a farsi un viaggetto in UK. ;)
Un abbraccio tesoro.

@ Fiordilatte: wow, sono onorata di essere letta persino sul luogo di lavoro... :)
Un bacio e buona serata!

@ UnaZebrApois: no, tranquilla. Lo spalmano beatamente sul pane. E poi se l'ha detto Nigella si fa così. Punto e basta. Dobbiamo avvertire la signora. ;)
Buonanotte!

@ ( parentesiculinaria ): non sapevo che si potesse fare persino alla banana. Chissà che buono che deve essere...
A presto!

@ Valentine: allora benvenuta e grazie per i complimenti!

@ rosa: oh sì, ti prego! Sarebbe un sogno... :)

@ Maddalena: sì sì, uova e burro. Zero leggerezza, ma tanta bontà!

Lo so che hai cambiato blog! Ci sono capitata qualche sera fa (forse ieri?) ed ho scoperto la natura del nuovo... Che bellezza! Non vedo l'ora di saperne qualcosa in più. Come ti ho già detto, mi affascina moltissimo. :)

Se vuoi possiamo andarci insieme. È piccolo piccolo, per cui è una visita da niente... Fammi sapere!
Un abbraccio cara Maddalena.

@ Claudia: quello al limone è il The Original, ma si può fare più o meno come si desidera. Ci sono varianti davvero accattivanti... ;)

PatataInGiacca ha detto...

Non c'è verso..le tue ciotoline sono troppo belle!! Le voglioooo!
:)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Anno nuovo e contest nuovo per Dolci a gogo!!In collaborazione con Le Creuset, il mio blog ha organizzato un contest "Tutto in cocotte". Tra tutte le ricette partecipanti sarà scelta la più meritevole premiata con 4 cocotte Le Creuset.
Per altre informazioni corri a leggere il post.....ti aspetto!!!!!!!!!!
baci Imma

Veronica ha detto...

Hey you.
Good MORNING.
I've just booked a flight destination London from 17 to 20 March.

In italia è tipo la giornata dei lavoratori e il giovedì è festa.
Il mio amico irlandese mi ha detto che fra l'altro capito a fagiolo per il St.Patricks day, tu li invece comincia ad informarti su cosa c'è in giro...
sono troppo contenta :)

Wennycara ha detto...

Invidia.
Somma sommissima invidia.
Senti, dico seriamente, ti posso ordinare un vasetto? Dimmi di sì, non lasciarmi qui a torcermi le mani :)
Bravissima e molto bella la fotografia.
Un abbraccio grande,

wenny

{e pensaci!}

terry ha detto...

Uh ...per un'amante dei curd come me questo è del tutto nuovo, intrigante e quindi da provare!!! :)

garlutti ha detto...

E 'la prima visita al tuo blog .. io amo le vostre ricette .. vi invito a condividere il mio e il mio blog. Saluti
MARIMI

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio