Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

giovedì 3 ottobre 2013

Girelle di sfoglia, pancetta e gruyère


Party?


Ci sono sere in cui mio marito, prestigiatore avanza tempo, tira fuori dal cilindro magico qualche ospite improvviso come fossero conigli bianchi. E, grazie alla legge di Murphy, quelle serate corrispondono sempre e solo ad una cosa: frigo vuoto. Ora, io sono una che quando invita qualcuno a pranzo o cena sente l'obbligo morale di fornirgli un pasto degno di tale nome. Il concetto "ci arrangiamo con un piatto di pasta" non risiede a casa mia. Ho preso da mia mamma e dalle mie zie. Un solo piatto non fa rima con invito. E con questo non voglio dire che metto in tavola 12 portate, ma qualcosa di fatto con amore sì. Secondo me gli ospiti, anche i parenti più stretti, vanno coccolati e non sfamati. Ma siccome non riesco a far passare il concetto dell'avvertimento con un paio di giorni di anticipo, sono costretta a correre ai ripari con qualche efficace strategia di sopravvivenza. Una di queste è avere sempre della pasta sfoglia in frigo. Mi ha risolto tanti di quei problemi che le sarò debitrice a vita. Tutto questo per dirvi che la ricetta di oggi si inserisce in questo contesto. Le girelle di sfoglia con pancetta e gruyère sono un vero e proprio salvavita. Potete giostrarvele come vi pare: antipasto, aperitivo e persino merenda per amanti del salato. In mezz'ora netta il gioco sarà fatto e gli ospiti ne saranno entusiasti.


GIRELLE DI SFOGLIA, PANCETTA E GRUYÈRE

Ingredienti per 4 persone
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 150 g di pancetta
  • 3 cucchiai di gruyère grattugiato
  • pepe
Srotola la pasta sfoglia. Ricopri tutta la superficie con le fettine di pancetta, cospargi con il gruyère grattugiato e termina con una spolverata di pepe. Arrotola la sfoglia dalla parte del lato più lungo e quando avrai ottenuto un rotolo, tagliale a fette alte 2 cm. Rivisti una teglia con la carta da forno e disponi sopra le girelle. Inforna a 200° gradi per 15 - 20 minuti, o fino a che le girelle non saranno dorate e gonfie. Servi subito.

12 commenti:

Emporio74 ha detto...

E' vero, i "rustici" (chiamo così qualsiasi forma fatta con la pasta sfoglia :D) sono sempre un'ottimo rimedio per saziare la fame degli ospiti a qualsiasi ora.
E io ne vado matta!

:)

Serena ha detto...

Gli inviti dell'ultimo minuto... ho avuto liti furibonde per questo motivi... poi mi sono un po' elasticizzata e, come te, provvedo a tenere sempre a disposizione vettovaglie d'emergenza con cui far sentire gli ospiti graditi, e non di troppo.
Ho il vizio della pasta sfoglia surgelata, forse comprando, come te, quella fresca, aggirerei con maggior facilità il problema!

Valentina ha detto...

caro, e due! come la torta magica anche queste le ho fatte (ma col parmigiano) un paio di settimane fa per salvare mia mamma da una situescion simile per il suo compleanno. sintonie culinarie!;)
p.s. dimenticavo di dirti che la torta di mele è stata un successo. :D

Memole ha detto...

Sfiziose!!!

rossella ha detto...

Sei in genio (e pari me, ho sempre invidiato chi riesce ad "arrangiarsi con un piatto di pasta", per me è un limite, dato che se non servo almeno un boeuf à la bourguignonne non mi sento bene. Male, perché questo un pochino a volte "blocca"... Devo munirmi di pasta sfoglia ed intanto allenarmi con la tua ricetta... ;))
Mamma e zia... Uguali pure loro!!!

Meggy ha detto...

Oh, come ti do ragione, la sfoglia in frigo è una di quelle cose che ti salvano (quasi) sempre la vita!Goloseeee queste girelle, al mio di marito il gruviera non piace (sì, non so come sia possibile!!!)così io le faccio spesso con l'aggiunta di porri stufati.Evviva le girelle!Ciao e buon giovedì :)

Jessica ha detto...

Santa Pasta Sfoglia! Hai proprio ragione, è un salva-tutto...
E concordo anche sulla tua visione di accoglienza: è così bello "coccolare" gli ospiti :-)

Kittys Kitchen ha detto...

Stesso parere anche io.
Difficile non entrare nel panico più totale per me quando ci sono ospiti improvvisi e non ho nulla.
Mi piace cercare sempre di offire qualcosa di gradito e gradevole.
Si fa quel che si può però e queste sfogliette che ti sei inventata last second sono geniali.
baci bella buon weekend

Fra Pinki ha detto...

Concordo in pieno con quello che hai scritto! Qualche volta, quando qualcuno mi fa sapere all'ultimo momento che verrà, mi viene voglia di dargli solo un piatto di pasta o di andare a prendere una pizza già pronta, ma poi devo ammettere che è più forte di me, e inizio a preparare qualcosa di almeno decente! E queste girelle prima o poi faranno di sicuro al caso mio!!

Chiara Gorla ha detto...

che fame!! =D

Juls @ JulsKitchen ha detto...

prometto che quando ti verrò a trovare te lo dico con 3 giorni di anticipo!! :)
comunque sono uguale, io invece mi salvo con ceci in scatola e tahine, un hummus non si nega a nessuno! ;)
un abbraccio Caro!

xumeiqing ha detto...

20160702meiqing
louis vuitton pas cher
tory burch outlet
mizuno running shoes
cheap nhl jerseys
adidas superstars
christian louboutin outlet
ray bans
oakley sunglasses
cheap oakley sunglasses
the north face
discount oakley sunglasses
discount nike shoes
ghd hair straighteners
tiffany and co
burberry outlet
ray ban sunglasses discount
chi flat iron
pandora charms
true religion jeans
the north face
instyler max
kate spade handbags
yeezy boost 350
babyliss pro
michael kors outlet
versace shoes
polo ralph lauren
louis vuitton outlet
ray ban sunglasses
running shoes
armani watches
michael kors outlet online
air jordan uk
coach outlet online
stephen curry shoes
michael kors handbags outlet

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio