Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

lunedì 3 settembre 2012

No, settembre no...


Torta mirtilli e latticello


Settembre. Uh che bello. Quest'anno ho la stessa voglia d'autunno che ho la domenica mattina di fare le pulizie e le lavatrici di tutta la settimana dopo aver finito di lavorare il sabato alle 21.30. Qualcuno ha visto l'estate? Io questa cosa che fino a mercoledì era caldo, bello e si portavano gli amati Birkenstock e da giovedì il tempo è cambiato con massime che non superano i 20° gradi e la neve già a duemila metri, non l'ho capita. Ma soprattutto non ero e non sono pronta. Questo per dirvi che oggi non starò qui a decantarvi i pregi di settembre, dei fichi, delle marmellate e del rientrare a scuola o a lavoro, perché tutto ciò è... Ehm... 'Na merda. Siamo sinceri. Non si può essere contenti della fine delle vacanze. L'unica persona che in tutta la mia vita ho conosciuto che non vedeva l'ora di tornare a lavoro era mio zio. Ma pover uomo era comprensibile, le trascorreva con me, mia cugina e mia sorella. Tre C (Carolina, Caterina e Camilla) con pochi anni di differenza l'una dall'altra. Avrei voluto vedere voi. 
Comunque provo a rallegrarvi il rientro con qualche immagine tenera e giocosa. Che poi, alle volte, basta così poco per raddrizzare una giornata... E poi c'è questa tortina morbida e profumata che sembra fatta a posta per placare il settembrino giramento mattutino. Buon rientro eh! =D

Awww!


TORTA DI MIRTILLI E LATTICELLO

Ingredienti per 12 - 15 quadratoni
  • 315 g di farina
  • 3 cucchiai di lievito in polvere
  • 90 g di zucchero
  • 2 uova
  • 250 ml di latticello
  • 60 g di burro fuso
  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattata
  • 150 g di mirtilli freschi
  • 2 cucchiai di zucchero demerara (o di canna grosso)
Scalda il forno a 200° gradi. Imburra e infarina uno stampo di 30x20 cm dai bordi alti almeno 5 cm. Setaccia la farina e il lievito in polvere in una terrina capiente e aggiungi lo zucchero. Metti le uova in una ciotola e sbattile finché sono leggere e spumose. Aggiungi il latticello, il burro e la scorza di limone e sbatti finché sono ben amalgamati. Attenzione però: se sbatti con troppo vigore la torta diventerà dura. Stendi il composto nello stampo, spalmandolo bene in modo che copra tutto il fondo. Versaci sopra i mirtilli e poi spolvera lo zucchero demerara. Inforna per 25 minuti circa finché uno stuzzicadenti infilato nel centro della torta esce pulito. Lasciala raffreddare nella tortiera e poi tagliala a quadratoni. Si conserva bene in una scatola per biscotti per una settimana.
La ricetta è tratta da "Ricordi in cucina" di Tessa Kiros, ed. Luxury Books.

28 commenti:

Lucia ha detto...

Anch'io non sono pronta alla fine dell'estate e ancor meno se il passaggio è così brusco. Ieri ho visto gente già vestita da autunno inoltrato e freddo non era:25C.
Comunque tocca prenderla come viene ma io spero vivamente di tornare al mare il prossimo weekend , in fondo è a soli 25km e io lo amo!!

Gaia ha detto...

Forse allora sono l'unica che dice "finalmente e' finita l'estate"! Sara' che quest'anno davvero non soppportavo piu' tutto quel caldo cosi pesante ma sono felice che di potermi mettere un golf sulle spalle quando esco! Non sn pronta nemmeno io per il freddo,la pioggia e gli stivali invece che le ballerine ma per il resto sto molto meglio!
Baciotto

Elisa @ Insalata di Sillabe ha detto...

Io invece adoro l'autunno e sono particolarmente entusiasta dell'inizio di Settembre :D Tra l'altro questo è un mese ricco di compleanni per la mia famiglia, perciò questa ricetta capita proprio a fagiolo! Credo proprio che la utilizzerò per la festa della mia cuginetta!

Un abbraccio, Elisa

Fabrizia ha detto...

stanotte ho dormito con finestra chiusa e lenzuolino....nà tristezza!

Kittys Kitchen ha detto...

Buongiorno!
Ti dico solo che a me le prime giornate di freschino... che poi quello romano nemmeno si può definire freschino! Mi hanno procurato raffreddore e mal di gola!! dico io ma si può iniziare settembre già malaticci?! Che faticaaaa!

Emporio74 ha detto...

Ciao Caro, io invece sono cosi' contenta di questo "cambio di stagione". Non ce la facevo piu' con il caldo. Mi dispiace solo di non poter piu' mettere gonne e vestiti leggeri.
Un bacione e buon inizio.

Cristina ha detto...

beh dai un po' di tregua dal caldo ci voleva, ma ammetto che nemmeno io sono pronta a rientrare! va bè dai mi consolo con questa bellissima torta :)

Serena ha detto...

Posso aggiungere che i cambi di stagione, soprattutto così improvvisi, mi provocano insonnia, ansia e gastrite, che la frutta settembrina quest'anno è pietosa causa siccità e che avevo appena fatto una spesa a base di pomodori, melanzane e coccobbello?
E che i mirtilli quest'anno non ce li ho, quindi questa cosa non la posso fare?

laChiari ha detto...

vabbeh dai, sfodero l'ignoranza del lun mattina. Cos'è il latticello? (oh a me sto tempo piovoso piace un sacco)

Cucina Mon Amour ha detto...

Ciao Cara.
Hai ragione... Io cerco sempre di dire che serve rientrare, ma non é facile.. Principalmente in questo periodo di grandi crisi nel lavoro.. Non vorrei proprio rientrare, vorrei poter lasciare tutto e dedicarmi soltanto alla casa... blog, cucina, marito....
Chi sa un giorno riesco a fare quello che voglio... chissa....
La torta é fantastica.. complimenti.
prendo appunti.
Ti auguro una buona settimana.
Thais

Lizzy ha detto...

Immagino che poi, dopo una mega vacanza come la vostra, il rientro sia ancora più traumatico!! intanto questa tortina aiuta a sollevarci dai malumori! :)

gluci77 ha detto...

Credo di essere stata l'unica in Italia a gioire dei 3 mesi a 35° avuti quest'estate... qui a Rimini piove da venerdì ed io già mi sento male!Speriamo solo che l'inverno sia clemente e che si sbrighi a passare in fretta! Intanto, per favore, allungami un pezzettino di torta che mi tiro su il morale! ;-) Bacetti

Amaradolcezza ha detto...

settembre!!! che mese bastardo!!!! -.-
io di ricominciare non ho proprio voglia!!!!!!

Roberta ha detto...

..ma perchè scrivete tutte "tornare a lavoro" ...si dice "tornare AL lavoro" ....mmmmmmm va beh!!!!! io adoro questo tempo.. questo clima ....le castagne... i piumoni... dicembre... ^_^ ....senti che fuori piove.. senti che bel rumore ;P

rossella ha detto...

cara, è da stamane che vorrei scriverti almeno due parole ma il rientro in ufficio è (stato) delirante. :(
Io, ormai si sa, adoro l'autunno, ma quello che dici tu in questo post, quest'anno, mi calza veramente a pennello.
Per me l'autunno è il venticello fresco accompagnato dal sole e i tramonti sempre prima ogni giorno ma sempre belli. Ieri a roma era così grigio che io, sgomenta, non sono riuscita a scaricare (figuriamoci a farle) nemmeno una foto, e per riprendermi ho pulito mezza casa, e dato che non potevo arrampicarmi sul davanzale per fotografare ho preso la scaletta e mi sono messa a ripassare con lo spruzzino i pensili della mia antiquata (marrone, e scura, e sombre, come dicono i francesi) cucina.
La tua meravigliosa tortina mi ci vorrebbe proprio oggi. Serve qualcosa di soffice, sì. E frutti di bosco + latticini anche da me stamane, che bello pupa, quando si cammina così in sintonia! :)

Love at every bite! ha detto...

ahimè hai ragione ..io non sono contenta per niente! ehehe

Nelly ha detto...

Oh Caro.. anche io non sono pronta all'autunno.. posso consolarmi con una generosa fetta di questa torta?! :D

Agnese ha detto...

Anch'io del partito "pro-autunno". Non c'è nulla da fare, arriva la prima pioggia e respiro. Mi trattengo dal riportare qui tutta la serie di luoghi comuni che accompagna questa stagione [le foglie, i colori, blablabla ;) ], però, sì, ammetto che non mi dispiace :)

Questa torta è meravigliosa, l'ideale per una colazione sfiziosa :)

Erica ha detto...

eheheheh in effetti l'estate se ne è andata nel giro di un attimo :)
la tua ricetta è buonissima :)

Carolina ha detto...

Ciao a tutte e ben ritrovate!

Io, solitamente, amo l'autunno e non vedo l'ora che arrivi. Quest'anno però non ero proprio pronta. Sarà stato il fatto che ho lavorato, sarà che mi è mancato il mare, sarà che non ci sono stata per due settimane (e a quanto pare le più belle...), fatto sta che io ho ancora una gran voglia d'estate. Così conto molto su qualche scampolo d'estate. :) Che poi va bene settembre, ma mica con questi sbalzi climatici eh!

@ laChiari: in inglese si chiama "buttermilk" ed è un prodotto usato tanto nei dolci americani e inglesi. Ha la consistenza del latte, un sapore acidulo e si ottiene dalla trasformazione del burro in panna. 'Un si beve eh! ;D

Muriomu ha detto...

Già settembre no! è quello che ho pensato pure io T__T
Dove le trovi queste pentole e cope così belle??
E quei quadernini??? *o* Sono un amore!!!

flavia priolo ha detto...

Torta buonissima e foto bellissime...come sempre!!!=)
Bravissima

SQUISITO ha detto...

Ciao! bello il tuo blog, ricco di ricette e spunti creativi!
Mi unisco fra i tuoi sostenitori per non perdermi le tue prossime realizzazioni!
Ti aspetto da me, se ti va, per condividere tante nuove idee culinarie!
A presto!

Marinella ha detto...

AH AH AH ! Hai proprio ragione: cosa c'è di bello nella fine delle vacanze? Nulla credo :)
Poi settembre non mi fa schifo schifissimo, ma è solo incidentale, almeno non si gela (perchè, per ricambiare la tua onestà, non c'è renna di Natale o campanello che mi sollevo dal depressivo andirivieni da pendolare autostradale, quando con -2 devo affrontare il ghiaccio per arrivare in ufficio, sostanzialmente già esausta!)
Ma mi consolo, dai, con i bigliettini e la tua torta!

Marinella ha detto...

AH AH AH ! Hai proprio ragione: cosa c'è di bello nella fine delle vacanze? Nulla credo :)
Poi settembre non mi fa schifo schifissimo, ma è solo incidentale, almeno non si gela (perchè, per ricambiare la tua onestà, non c'è renna di Natale o campanello che mi sollevo dal depressivo andirivieni da pendolare autostradale, quando con -2 devo affrontare il ghiaccio per arrivare in ufficio, sostanzialmente già esausta!)
Ma mi consolo, dai, con i bigliettini e la tua torta!

cavoliamerenda ha detto...

primo giorno di fresco su Roma "uh che bella quest'aria settembrina"

secondo giorno di pioggia e nuvole "che meraviglia quest'odore di acqua e di foglie"

terzo giorno di cielo novembrino, fa quasi freddo e piove per il terzo giorno consecutivo "e che palle, ma non doveva tornare un'ondata di caldo?"

esiamo sintonizzate, un bacio grande!

(PS: ci siamo portati una cartolina della Val d'Orcia su e giù per la toscana rimbeccandoci "glielo chiedamo per mail?" "Ma no, sta male chiederglielo ora" insomma, non è la prima volta che vorremmo chiedervi il vostro nuovo indirizzo e ci sembra che "stia male" per questo o quest'altro motivo... Il dado è tratto, ce lo mandate per e-mail? Un altro abbraccione!)

cavoliamerenda ha detto...

Per la cronaca aggiungo che ho addosso un calzino di lana azzurra, anzi nemmeno un calzino propriamente detto, proprio una muffola da inverno.

Non riesco a trovare l'altro. Tremo al pensiero che sia nella scatola delle cose invernali. Il cambio di stagione non ce la posso fare...

Ah, a proposito del latticello in Italia se ne trova uno con le scritte in arabo e in francese (Lait Battu)sia negli alimentari etnici che dal Todis, come "latticello" nei negozi italiani invece anche io non lo trovo, salvo gita da Castroni ovviamente ;)

Rebecca ha detto...

io invece sono proprio nel mio elemento!!! l'autunno è la mia stagione preferita! e la tua torta mi piace molto, da rifare soprattutto perchè si può accendere il forno senza morire di caldo!:D baci!

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!