Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

lunedì 19 settembre 2011

Pane dolce con la marmellata


Pane dolce alla marmellata


"Tutti questi bagagli?". Sì, tesoro mio. Tutti. Questi. Bagagli.
Il quesito è ormai un ritornello che ci accompagna con cadenza regolare. Se ci mettete che ultimamente è un gran partire e traslocare, siete in grado di capire con che frequenza mi senta ripetere tale domanda. Mi dite perché gli uomini hanno un'allergia marcata alle partenze e alle valigie? Tutte le volte che c'è da partire sono dolori...
Sono cresciuta con mio padre che il giorno della partenza per il mare aveva un giramento di palle che la metà bastava. Guardava le valigie e l'auto e immancabilmente sentenziava: "Tutta questa roba? Non ci starà mai!". E giù imprecazioni. Ogni valigia aveva la sua. In macchina c'era sempre posto a sufficienza, ma la scenetta pre-partenza era puntuale come le tasse. Ricordo come fosse ora questa scena in cui io e mia sorella aspettavamo l'ok per salire in auto, mentre il cane dribblava il babbo che giocava a Tetris coi bagagli e si tuffava dentro timoroso che gira e rigira a casa sarebbe rimasto lui...
Poi son passata dal babbo al fidanzato. Cambiando l'ordine degli addendi il risultato non cambia. Matematico, no? 

La mia liaison con la macchina del pane e con ciò che questa è capace di sfornare prosegue a gonfie vele. Quindi, vi lascio un'altra golosa e profumatissima idea per le vostre colazioni o merende. La ricetta originale propone di fare questo pane con la marmellata di ciliegie. Io ho scelto di farlo con quella di albicocche, perché a casa la adorano. È venuto favoloso! Sentitevi libere di scegliere la vostra marmellata preferita. 



PANE DOLCE CON LA MARMELLATA

Ingredienti per un pane da 750 g
  • 180 ml di latte fresco intero
  • 1 uovo sbattuto
  • 450 g di farina "0"
  • 1 cucchiaio di sale
  • 1,5 cucchiaini di lievito istantaneo
  • 70 g di burro
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 130 g di marmellata di albicocche
Versa nel contenitore apposito l'uovo, il latte e il succo di limone. Poi la farina e il burro a pezzetti. Aggiungi il sale e il lievito (il lievito non deve stare a contatto con il sale, quindi versali negli angoli opposti). 
Scegli il programma "pane dolce" o "pane morbido". Aziona la macchina seguendo le indicazioni. Quando la macchina fa "bip", unisci la marmellata e incorporala al resto dell'impasto con una spatola. Poi lascia terminare il programma. Interrompi la cottura 15 minuti prima della fine del programma (io non l'ho fatto, perché non era ancora perfetto). Sforma. Spennella la superficie della brioche con un po' di latte e spolvera con zucchero a velo.

45 commenti:

LaVally ha detto...

Wow!! Cominciare così tutti i lunedì mattina?? Dove devo mettere la firma? Buon lunedì Caro e buona settimana!
Ps per la questione bagagli mi sa che siamo più o meno fatte tutte della stessa pasta e loro con lo stesso stampino.. Pensa che i nostri bagagli oltre che ad essere
ben stivati devono essere anche stra legati!
Baciii

Veronica ha detto...

Ciao Carolaaa...giungi anche tu puntuale come le tasse, tanto per citarti. Ieri infatti un mio amico che ha finito la stagione estiva in un albergo mi ha portato a casa sei cartoni con macchine del pane, fornelletti e kitchen aid da tenergli fino all'estate prossima. Volevo piangere di gioia. E dato che quest'estate di marmellate ne ho fatte una quantità industriale, bah..direi che stasera (anzi no stasera inizio la scuola) mi ci metto all'opera. Come stai? un abbraccio forte forte.

Anonimo ha detto...

Ma hai portato anche la macchina del pane???

maia ha detto...

Sembra petfetto per questi primi giorni autunnali!
Ciao

Elisakitty ha detto...

Macchina del pane anche per i dolci? Se dici che è buono mi fido a occhi chiusi solo che ora avrei un bel problema... Voglio una macchina del pane! :)

Ps. Si dice che noi donne alla fine scegliamo un uomo non troppo diverso dal nostro papà, perchè poi alla fine è quello che vogliamo! :)La storia babagli comunque mi suona terribilmente familiare. Buona settimana

Grazia ha detto...

mmmmmmm..ancora non ho fatto colazione e questo pane dolce fa venire l'acquolina inbocca!!!
E sulla questione uomini, sono veramente fatti con lo stampino!! Ogni volta che dobbiamo partire mio marito comincia ad essere nervoso dal giorno prima!!!!
Buona giornata!!
Grazia

Emporio74 ha detto...

Sembra di sentire l'odore :) Chissa' che buono?!

Per quel che riguarda i bagagli, anche mio papa' aveva delle "crisi isteriche" quando si partiva e non gli si poteva rivolgere la parola fino a che tutto non era stato caricato in macchina come diceva lui:D

Cristina ha detto...

uomini....si sa come sono fatti!:)
bello questo pane, con già la marmellata dentro non l'avevo mai provato! dev'essere squisito!
Buona giornat Caro!

donnette fever ha detto...

Io ho trovato un LUI che ha sempre la valigia più grossa della mia!!!
La scusa ufficiale è che i suoi vestiti sono taglia XXL mentre i miei S...

Serena ha detto...

Ecco, io non trasloco, ma a ogni partenza mi sento ripetere la stessa domanda quando carico il bollitore: "Serve il bollitore in Turkmenistan?" Sì. E anche il the e il caffè istantaneo. E il dolcificante. E la piastra per i capelli. E il ferro da stiro da viaggio. E il Satinelle. E'così difficile da comprendere?
Però ti adoro, ieri ho invasato la marmellata di cotogne, 10 barattoli ne ho fatti e qualche ricetta per smaltirla mi serve proprio. Una domanda: ma si sente il gusto della marmellata nell'impasto?

Cey ha detto...

Tutti questi bagagli? Bah che cosa saranno mai tre valigie per due giorni di mare? Il minimo no? Sono dalla tua =) se mi offri u pezzetto di questo pane poi =)

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

posso vedere la scenetta... forse perché era la stessa che era a casa mia! noi caricavamo anche 3 biciclette con seggiolino per Claudia sopra la macchina. E via sulle curve di Montieri per arrivare a Castiglion della Pescaia!

e sì, insomma, ti capisco!
passi per colazione?!
baci

rossella ha detto...

il mio, di papà, quando comprava una nuova macchina attaccava una filippica dal concessionario che non finiva più: capacità del bagagliaio? no, sa com'è, io c'ho tre donne in casa, tre, non so se mi spiago, e lì ammiccamenti. Poi quando è nata la terza femmina, apriti cielo, parlava di station vagon, di furgone, e ancora non so cos'altro.
Poi è arrivato monsieur patou, e gli spostamenti sono diventati "pedestri": treno, autobus e zaino in spalla. Io sono diventata più spartana (mantenendo quella percentuale minima ma indispensabile di "civettuolità"), e i volumi/pesi si sono ridotti di un buon 20%..
Certo, a dover cambiare casa è un altro discorso. Ti trattano sempre come se acquistassi le cose più assurde (dopo due anni ancora non digerisce la KA, però poi chissà com'è, le cose che da lì "provengono", se le mangia! :-))

e cmq. io sabato mattina ho scritto una cosa sul blog... che mi fa tanto pensare a te... e non sai quanto mi piacerebbe leggere la tua "versione" della stessa cosa... baci tanti

la vany

Le Temps des Cerises ha detto...

Ahahahah, mi hai fatto troppo ricordare le scene tra i miei genitori ogni volta che partono e rientrano dalla Sicilia...ora hanno una macchina più grande e 2 persone in meno (io e mia sorella non andiamo più via con loro, ma quando le ferie ce lo permettono), ma le scenate di mio papà sono sempre le stesse...la machina del pane è stata una scoperta per me, proverò il tuo pane.
Camy

cavoliamerenda ha detto...

Sono cresciuta con mio padre che il giorno della partenza per il mare aveva un giramento di palle che la metà bastava... opperche' questa mi suona cosi' terribilmente familiare?

Questa cosa della macchina del pane che ti sforna queste meraviglie senza dedicargli tempo e attenzioni preziose mi piace proprio assai, dici che questa liason e' giustificata insomma eh? perche' mi ci stai facendo fare un pensierino...

Carolina ha detto...

È consolante sapere di essere in buona compagnia! :D
Mi pare di capire che si tratta di una caratteristica comune alla maggior parte degli uomini. Il bello è che dopo ore di lamentele, l'abbiamo vinta sempre e comunque noi... ;)
I vostri racconti sono delle vere e proprie chicche!

CONTROTUTTI ha detto...

io e andrea facciamo a gare per la valigia piu' grossa e pesante ahah...una colazione dolcissima con questo pane!inizio giornata e settimana bellissimo

lerocherhotel ha detto...

Scene abbastanza comuni...uomini addetti ai bagagli da caricare con i loro borbottii!
Meraviglia delle meraviglie questo pan dolce!

Ale ha detto...

bellissimo far colazione con le proprie "cose", è bello sapere ciò che si mangia e poi dev'essere così buono !!

Your Noise ha detto...

Ahah che ridere! Anche da me funziona sempre così, con mio padre che sclera al momento di caricare i bagagli in macchina! E, da quando le vacanze le faccio con gli amici, c'è sempre il nostro "addetto bagagliaio" a imporre un metodo. Uomini! :D

Sono una grande fan della mdp. Semplice ed efficace. Devo comprare quel libro! ;)

Buon lunedì, un bacione!

a.

Alice ha detto...

...era una dei miei propositi per quest'estate, ma ancora non sono riuscita a fare il pane dolce, mannaggia!!! ma sono ottimista!! prima o poi ce la farò!! ;) il tuo è bellissimo!! :D

cannella80 ha detto...

Io stasera lo preparo il pane dolce, con la marmellata di more fatta da me....così domattina, anche se ci saranno tuoni e fulmini come stamani, avrò un buon motivo per alzarmi :-)

PS: da circa trenta anni, ogni estate, il mio babbino minaccia la mamma di infilare lei nel portabagagli insieme alle valigie....adorable vita di coppia!

buona serata
Latte&Cannella

[ Anemone ] ha detto...

Ah ah ah Caro: mi fai morire!!! Sono tutti uguali, credimi!! Mio padre è così, mio nonno è così.. il mio ragazzo forse no, ma deve essere un caso su un milione!!! ^____*

Ottimo questo pane: mi riprometto sempre di prendere la macchina per il pane anch'io, ma nella casettina dove sono ora dovrei scegliere: o io o lei! *____*

PS: per fortuna a breve trasloco però!!!!! ^_____*

Ros ha detto...

che bontà di pane...complimenti :-)

Fabrizia ha detto...

Caro...mi vuoi bene? pls spediscimi una fettina di questo pane meraviglioso con un pochino di marmellata!!!

Rossella ha detto...

Leggo che molte han da dire sugli uomini. Il papà mia è arrivato fino al punto di sospendere le partenze. Dagli otto anni ai venti solo vacanze casalinghe. Perché? Perché d'estate bisogna riposare :)
Nonostante ciò, il tuo pane dolce mi piace assai bagagli o non bagagli.

Carolina ha detto...

Che forza che siete ragazze!
Prima o poi li mandiamo in vacanza per conto loro, così voglio proprio vedere dopo... ;)
Vi auguro una buona serata!

@ Serena: sì, si sente. Dipende anche da che marmellata usi, ma il sentore c'è tutto.

@ cavoliamerenda: assolutamente sì! Io adoro la mdp. Peccato che ce l'abbia la mamma a Firenze... :_(

Sara @ Fiordifrolla ha detto...

Non sai quante volte mi sono sentita ripetere quella frase! Hai tutta la mia solidarietà :) Ma consoliamoci con questo pane, che vorrei tanto avere domani mattina per colazione e invece... ;)
Buona serata, bacio!

Silvia ha detto...

gira e rigira gli uomini son tutti uguali, a loro basterebbe solo uno zaino, a noi non basterebbe un furgoncino xD Comunque bella ricetta!

chatapoche.com ha detto...

Posso solo dirti che quando il Vile se ne è andato i bagagli ho dovuto prepararglieli io, da tanto li detestava. Non aggiungo altri commenti, sarebbero superflui in questo frangente :)

Invece mi complimento per la ricetta ed invidio la foto, meravigliosa!

A presto
Mari

Irma ha detto...

Bello il tuo blog! L'ho scoperto oggi! :)

Anche io ho il libro della Ytak e lo adoro. Non ho mai fatto questo pane, perché mi lasciava un po' perplessa... come si presenta al taglio? perché parli di incorporare la marmellata con la spatola? la mia mdp quando fa "bip" sta ancora impastando... puoi illuminarmi? :)
grazie!
Irma

Carolina ha detto...

@ Irma: premetto che non sono un'esperta. La mdp per me è una conquista recentissima! ;)
Assomiglia molto ad un classico pane bianco al taglio. Il sapore è delizioso e il sentore di marmellata c'è tutto. La mia quando fa il classico "pib" si ferma per qualche minuto, quindi smette per un po' di impastare e poi riprende. Io la marmellata ho cercato di incorporarla all'impasto con l'aiuto di una spatola, affinché non si depositasse sui bordi del cestello.
Non so se mi sono spiegata... Spero di sì. Altrimenti non farti problemi a chiedermi.
A presto e benvenuta!

elenuccia ha detto...

hahaha anche la mia esperienza con il sesso maschile è molto simile...neanche prenda su mezza casa!!! mezza no ma un quarto si ;)

e poi arrivano e ti guardano con gli occhioni dicendo "me lo prepari un dolcetto?"

Giusy(aka Pinedda)@casalingheimprovvisate ha detto...

bbono...quindi, devo mettere da parte qualche euro e comprarla, questa macchina del pane? Buona settimana bellezza! (ps:tutto ok in Ticino?) bacioni

cavoliamerenda ha detto...

E tu (cioe', la mamma!) quale hai Caro? perche' ovviamente la tua dritta e' tenuta in altissima considerazione...

E le ricette non MDP tipo quelle brioscine meravigliose che ancora mi rilecco le dita che ho mangiato da te a Firenze sono adattabili?

Il pensiero di infilare nell'impasto tutte le olive o le cipolle caramellate che voglio mi sta facendo mollemente cedere... ci pensero' seriamente... =)

pips ha detto...

nel weekend lo faccio cara caro, e non vedo l'oraaaa!!!

Angela ha detto...

Voglio cominciare così ogni mattina *_*

Gio ha detto...

è da tanto che non uso la macchina del pane (troppo caldo d'estate) questa ricetta mi da il giusto motivo per rimetterla in funzione buona! :P

Neja ha detto...

che fame!!! complimenti per il tuo blog!!!
Ti ho nominata in un post che pubblicherò presto!
Neja

annalisa ha detto...

mmm deve essere buonissimoooo!!

Il Forno delle Streghe ha detto...

Secondo me è un problema di praticità. Loro credono di essere più di noi in grado di gestire il tutto. Poi di seguito una volta partiti lui ha dimenticato la maggior parte delle cose utili, anzi peggio ha sottovalutato la loro utilità...:)

Capita, non ti arrabbiare!

Passiflora ha detto...

buono! sembra sofficissimo... anche io voglio la macchina del pane, ma se entra lei in cucina non entro più io!

Matthew the Cat ha detto...

ecco perché t'amo! Perché scateni la golosa che è in me anche quando non ho fame. Oddio lo voglio mangiare ora! ( che on le 3 di notte e non dormo) ma mi sembra di sentirne il profuminooo mmmm

gomitoloni ha detto...

mi piacerebbe molto preparare questo pane ma ho un dubbio:la mia MDP il pane dolce lo prepara con lievitazione lunga, come il pane salato piu o meno, allora che succede al lievito istantaneo? grazie

Carolina ha detto...

@ gomitoloni: anche la mia fa così. Segui le indicazioni e vedrai che non ci sarà alcun problema. O almeno, io non ne ho avuti e quindi non credo che capiterà niente. Fai così: "Scegli il programma 'pane dolce' o 'pane morbido'. Aziona la macchina seguendo le indicazioni. Quando la macchina fa "bip", unisci la marmellata e incorporala al resto dell'impasto con una spatola."
Fammi sapere, eh! :)

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio