Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

giovedì 29 aprile 2010

AAA cercasi...


Cake con olive, timo e limone

Dal martedì al sabato (compreso!) il mio pranzo si svolge in ufficio o, nella migliore delle ipotesi, in un velocissimo "picnic" seduta su una panchina in riva al lago. Tutto questo implica che si tratti sempre di un pranzetto freddo. Il problema è che la sottoscritta non si accontenta volentieri di un panino e preferisce prepararsi qualcosa di più gustoso la sera precedente. Così largo spazio ad insalate di ogni genere, alla frutta e a tutto ciò che possa essere infilato nel mio favoloso panierino comprato in un pomeriggio di folle shopping fiorentino insieme a Juls e Fra.
Così capita che sia costantemente alla ricerca di ricette etichettate come "lunchbox" all'interno dei vostri blog... Anzi, colgo l'occasione per fare un appello: AAA cercasi idee per i miei "pranzi da ufficio"... ;)
Nel frattempo vi consiglio vivamente di provare questo cake, perché è squisito!

CAKE CON OLIVE, TIMO E LIMONE

Ingredienti per uno stampo da cake
  • 300 g di farina di farro
  • 3 uova
  • 10 cl di olio d'oliva
  • 20 cl di latte fermentato (puoi sostituirlo a tuo piacere con la stessa quantità di yogurt/panna fresca/latte)
  • 100 g di olive nere snocciolate
  • 1 manciata di timo
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • la scorza grattugiata di un limone
  • sale
  • pepe
Scalda il forno a 180° gradi.
Frulla grossolanamente le olive e sfoglia il timo dopo averlo lavato accuratamente.
Imburra e infarina uno stampo.
In un'insalatiera sbatti leggermente le uova, l'olio e il latte fermentato(o la panna fresca/yogurt/latte). Aggiungi la farina, le olive, il timo (conservane un po' per la decorazione) e la scorza grattugiata del limone. Sala e pepa.
Aggiungi il lievito e mescola delicatamente.
Versa l'impasto nello stampo. distribuisci il timo rimanente sulla superficie del cake ed inforna.
Fai cuocere a 180° gradi per 50 minuti. Lascia raffreddare il cake prima di sformare.

La ricetta è tratta da "Cakes dolci e salati" di Ilona Chovancova, ed. Guido Tommasi Editore.

30 commenti:

Juls @ Juls'Kitchen ha detto...

La mia ragazza in technicolor preferita! Quanto a lunchbox, ti consiglio, se già non la conosci, la Viz, lei è un'esperta!!
Baci e buonissimo fine settimana!

Juls @ Juls'Kitchen ha detto...

beh, magari ti metto il link!
http://desperatehouseviz.blogspot.com/

Babs ha detto...

confermo juls, vai da Viz, non c'è nessuno più esperto in materia lunch box! anche se sta a lisbona.... favile trovarla :-)

Elisakitty's Kitchen ha detto...

;) quel bellissimo portapranzo colorato sarà l'invidia di tutto l'ufficio se poi porti questo cake saporito scommetto che ti invidano anche di più! :))
Bacione!!

Federica ha detto...

un cake davvero sfizioso! complimenti!

lise.charmel ha detto...

mi aggiungo a chi ha già consigliato la viz, che aveva fatto anche una raccolta di pranzetti in ufficio: molto utile! io mi sono comprata anche un libro apposta, di stefano arturi (ed. guido tommasi come sempre).
invidio molto il tuo "pic-nic" all'ora di pranzo: dove sto io non c'è neanche un parchetto spelacchiato :(

lise.charmel ha detto...

ps: dimenticavo: sull'ultimo numero di cucina moderna c'è un articolo dedicato ai pranzi in ufficio, magari ti torna utile

Simo ha detto...

Beh, la fonte, ovvero il mitico libro, non si smentisce mai..
Si vede che è squisito! Da provare..

Wennycara ha detto...

Sai che ne ho parlato stamattina con Franci (anche se lui si limitava ad annuire uscendo pigramente dal sonno)?
Sono contenta che tu abbia sollevato l'argomento; anch'io andrò a spulciare questa Viz :)
Trovo comunque che una fettina di cake ci stia sempre bene, si sa mai che uno debba fare una scarpetta :)
Un abbraccio e buona giornata,

wenny

marifra79 ha detto...

Questo cake sa' proprio da fare!!!Splendido nei colori e nel sapore!Un abbraccio

Nena ha detto...

mi hai letto nel pensiero!! Porto sempre il "lunchbox" al lavoro e adesso che sono a dieta è facile...insalata in tutti i modi. Normalmente però manca del tutto la fantasia, ora vado anche io da Viz a vedere com tutti consigliano:)
Il tuo cake sembra davvero buono!!

sara b ha detto...

ma che bello sembra morbidissimo :P in pranzi da asporto devo ammettere di essere una schiappa: mangio sempre o a casa o in trattoria coi colleghi, quindi uhm :-| insalate di pasta riso farro e orzo varie?
insalate di legumi e verdure?
panzanella? miii che fantasia O_°

terry ha detto...

Delicious!!!
Su sale&pepe davano un bel libro sui cake dolci e salati... e ce n'è uno simile che anche a me ha ispirato...pensavo di provarci con il timo limone che ho in giardino!
il tuo è stupendo!!!

Lady Cocca ha detto...

Squisito??? a me sembra superfavoloso...segnato e lo si prova subitissimo!!!
ciaoooo

Onde99 ha detto...

Che bello il picnic della pausa pranzo in riva al lago!!! Se vuoi altre idee, ne trovi un bel po' sul mio blog nella sezione "delizie a buffet", dove ho raccolto varie ricette di cakes e muffin, che, per� temo ti rusulteranno ripetitive, perch� molte le ho prese dal libro della Chovankova. Io, intanto, lo rispolvero per fare il cake che proponi tu, che mi pare proprio ben fatto!

vaniglia ha detto...

ce l'ho ce l'ho... solo che il tempo, non avrei... neanche di postare.

vedo cosa sepoffa'. intanto mando un bacio (ma non è che verso la metà del mese prox fai un salto verso casa, no? ;-))

Carolina ha detto...

Ragazze, grazie!!!
Ma come farei senza di voi... :)
Dunque, questa mitica "Viz" non la conoscevo, quindi mai consiglio fu più apprezzato! Nel fine settimana mi spulcerò ben bene il suo blog per captare qualche spunto.
Un ringraziamento anche a chi mi ha lasciato qualche idea, suggerimenti su libri, riviste o sezioni da esplorare.
Oggi, purtroppo, ho pochissimo tempo dato che (squilli di trombe) domani parto per casa! Quindi, devo fare numerosi articoli per avvantaggiarmi e non intoppare il flusso di lavoro della redazione, altrimenti sono guai... ;)


Un grazie enorme a tutte voi che siete sempre così fantastiche e un allegro bacio,
Caro

Micaela ha detto...

come ti capisco cara mia!!! eccomi! presente! sono nelle tue stesse condizioni!!! ormai ho esaurito le idee anch'io!!! anzi se ne hai tu qualcuna l'accetto volentieri! :-(

Alice ha detto...

mi fido mi fido! dove ci sono olive ci sono io :)
io purtroppo sono penosamente a dieta e mangio tristissime cose scondite e bollite X( non vorrei proprio passartele!!!

La cuoca Pasticciona ha detto...

Questo cake mi ispira un sacco, pieno di profumazioni e fragranze uniche.. da sgranochiare a qualsiasi ora del giorno e chissà tipidino come sarà buono.. bacio

Damiana ha detto...

Carolina fai bene a prepararti un pranzetto made in home,sarà di sicuro più energetico e genuino.Mi piace immaginarti seduta su una panchina in riva al lago,sembra una scena di un film..Un bacio e buon lavoro!

Fiordilatte ha detto...

io sono una frana nel prepararmi i pranzi "da ufficio". anzi, forse dovrei dire che sono pigra e la sera prima non ho mai voglia di prepararmi qualcosa XD Forse dipende dal fatto che in università non avevamo spazio sufficiente per mangiare tutti quanti seduti. Tu sei fortunella!! Pranzare in riva al lago è meraviglioso :)

cavoliamerenda ha detto...

Caro! Che bello il tuo portaciotoline primaverile! questo cakino sembra fantastico, anche se tu sei una maga però, a me vengono tutti immancabilmente tremendi, tranne uno pomodoro e gorgonzola che ho fatto per sbaglio giorni fa (e che posterò presto)...
vedo che mi faccio venire in mente, ora mi concentro...

un abbraccione,
Chiara

Alex ha detto...

A parte questi deliziosi cake salati, ti consiglio delle insalate di cereali, cous cous, di legumi. Buonissime fredde, le prepari il giorno prima e all'ora di pranzo sono belle saporite. E soprattutto ti saziano a lungo.
Ciao
A.

Carolina ha detto...

Ragazze, grazie a tutte!
Sono appena rientrata alla natia base contenta come non mai... :)
Scusate se non vi ho risposto una ad una, ma questi ultimi due giorni sono stati un po' incasinati.
Grazie, come sempre, per la vostra presenza e gentilezza.
Buonanotte a tutte e buon fine settimana!

Lucia ha detto...

Questo cake sembra proprio gustosissimo e sarebbe perfetto x me che adoro le olive. Mi trascrivo subito la ricetta!
A proposito del lunchbox, anch'io recentemente ho deciso di portarmi il pranzo da casa, visto che la cuoca della scuola dove lavoro cucina da far pena... Ho comprato un portavivande termico, ora non mi resta che trovare delle ricette facili e veloci da fare. Darò un'occhiata alla tua sezione di lunchbox, penso proprio che troverò tanti spunti interessanti ;).

Ago ha detto...

Mi piace moltissimo questo cake Caro...Olive e timo limone...mi sembra un insieme di sapori delicato e buonissimo, a parte che già dalla foto traspare la sua morbidezza :-)
Lo voglio proprio provare! :-D
Te che pranzi sulla riva del lago mi riporta a domenica scorsa: ero proprio lì, sulla riva di quella parte di lago per un pic-nic con il mio boy :-D è stata una bellissima giornata! :-D

parentesiculinaria ha detto...

Ottimo! Ne ho fatti dei muffins e ti ho citata come fonte nel mio neonato blog (varato oggi). Ti va di venire a vedere? :)

http://parentesi-culinaria.blogspot.com/2010/05/muffins-timo-olive-voglia-di-carino.html

Come lunch-box ti propongo le mie Mezzelune Piene, ottimo equilibrio ta ripieno di verdura e pasta.
Magari quelle alla cipolla sono un po' antisociali se poi devi lavorare... ma le farce possono essere tantissime!
Grazie.

Blueberry ha detto...

Mamma che buona questaaaaa!!! Devo smetterla perchp sono in ufficio e mi sta venendo la bavetta... :-/

Lucia ha detto...

Molto interessante questo cake! Come l'intero blog. Complimenti! A presto :-)

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio