Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

lunedì 20 maggio 2013

Il pan'ino


Piccola felicità del giovedi mattina: il perfetto grembiule di lino e "Il pan'ino"


"Cosa c'è di più semplice di un panino? Pane e companatico, un taglio nel mezzo e farciture a piacere". Già. Ed aggiungerei che, se ben fatto, cosa c'è di più buono di un panino? Oggi parliamo di libri di ricette. O meglio, parliamo de "il PAN'INO" della sempre più bella Guido Tommasi Editore. Un libro uscito alla fine dell'anno scorso, al quale facevo la corte non appena arrivato in libreria. Complice una visita con calma assieme alla mamma a La Feltrinelli di Firenze ed oplà! In men che non si dica ne stavamo acquistando ben due copie! 
Un libro semplice, schietto, che parla anche di Firenze. Perché? Perché in Via dei Georgofili 3r/7r c'è 'Ino: un luogo dove la vita va vissuta con gusto. "Quando Alessandro Frassica ha immaginato il suo pan’ino cercava uno strumento per raccontare storie, per dipanare racconti stratificati proprio lì, tra il pane e il suo companatico. Perché certo se il panino è semplice non per questo è facile.
 Alessandro si è messo in cerca degli ingredienti, delle materie prime e lì ha trovato le persone: produttori di pecorino, di mortadella, di salame rosa, le conserve beneventane, gli affinatori di gorgonzola di Verbania, la scamorza bianca e fresca che viene dalla Puglia, e ancora alici di Cetara, bottarga di Cabras, ‘nduja, carciuga e caciocavallo, mostarda di peperoni e stracci di burrata, finocchiona toscana e taleggio bergamasco, e il pane che riesce a contenere tutto questo e molto, molto di più. Poi Alessandro ha studiato le associazioni, le consistenze e le temperature, perché un pan’ino non è a caso, perché il sapido deve esser compensato dal dolce, perché la tapenade ammorbidisce e regala umidità, perché il pane va scaldato ma non seccato e allora il panino diventa un modo semplice per dire tante cose eccellenti, per trovarsi in bocca in un morso solo una complessità di sapori capace di dare emozioni".
Insomma, non vedo l'ora di trarre gustosi spunti per le nostre impegnative passeggiate in montagna. Ah, last but not least, ho finalmente trovato il perfetto grembiule di lino che sognavo da tempo. Quanto amo la mia Firenze! ♡

12 commenti:

Chiarapassion ha detto...

Carolina io adoro il panino di'ino, prima dovevo aspettare di venire a Firenze per gustarlo, ora invece ha aperto anche presso eataly di Roma e quindi non devo aspettare troppo per assaporarlo.
Adoro il suo pane fragrante e i suoi mille gusti, a me piace tanto quello semplicissimo con marmellata di fichi e prosciutto crudo...una goduria.
Firenze è strepitosa.
Buona giornata

Emporio74 ha detto...

Questo libro me l'ha regalato il mio Lui a Natale (era al top della mia wishlist :D) e mi piace un tantissimo (come tutti gli illustrati della Guido Tommasi). Consigliatissimo davvero.
Buona settimana :)

Kittys Kitchen ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Kittys Kitchen ha detto...

Punto primo... Voglio andare da 'Ino da una vita e mezzo praticamente, e ancora non ci sono riuscita, mi sono dovuta accontentare della sua succursale romana qui da Eataly, ma scommetto che a Firenze ha tutto un altro gusto.
Secondo poi, il libro me lo stavo per prendere anche io, ma alla fine ho dovuto rinunciare, comunque le foto di quella pubblicazione sono uniche!

Infine complimenti perchè il grembuile di lino è davvero bellissimo. Buona settimana Caro.

Sara - Follemente_ ha detto...

Ok, quest'estate passo da Firenze...giuro!!

Serena ha detto...

Orbene, questo non può sfuggirmi!!!

Carolina ha detto...

@ Chiarapassion: sai che non sapevo che ci fosse anche presso Eataly a Roma? Pensa un po'.
Buona serata cara!

@ Emporio74: adesso che me lo dici mi ricordo di questa wishlist. Gli illustrati della Guido Tommasi sono splendidi.
Un abbraccio!

@ Kittys Kitchen: metti in programma una gita fiorentina! :) E il libro è consigliatissimo!
Buona settimana a te tesoro!

@ Sara: dai dai!! Ho un sacco di indirizzi per te! :D

@ Serena: no, infatti concordo nel modo più assoluto!

Chiara Francioli ha detto...

Non lo conoscevo 'Ino, ci devo proprio andare! È anche il libro sembra fantastico! Buona giornata nini :)

Fabrizia ha detto...

hai ragione i libri della Guido Tommasi sono stupendi...p.s. quello su Londra è davvero carino te lo consiglio :-)

Federica ha detto...

Ed io amo il tuo blog!!Sempre idee deliziose e libri sfiziosi!!
Ti dico una cosa,io sono una "paninara" da sempre,li adoro in tutti i modi e soprattutto con un panino ben farcito si può variare dal piacevole pic nic sull'erba ad una tranquilla cena davanti ad un film,il panino è sempre l'accompagnamento perfetto!!Bacio.

Chiara Pessuti ha detto...

Ohhhh io lo amo quel posto!ogni scusa è buona per andare in centro a pranzo!!!!come sempre seguirò il tuo consiglio e acquisterò il libro!!Bello il grembiule di lino!!

Rosiana Monbon ha detto...

Grazie per questi consigli interessante forte, è bello venire attraverso articoli interessanti come il vostro! Vi auguro salute, la longevità, il successo, la felicità e la pace del cuore.

voyance gratuite en ligne

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio