Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

giovedì 27 agosto 2009

Crostata di susine al profumo di cannella



Personalmente trovo che le susine siano meravigliose nei dolci...
È necessario, però, fare molta attenzione, perché al momento dell'acquisto le migliori susine devono emanare un leggero profumo di caramello.
La mamma di Matteo ne ha di deliziose nella casa di famiglia in montagna: piccole, dolci e incredibilmente profumate di caramello, appunto. Ho avuto la fortuna di farne una bella scorpacciata di recente! Purtroppo quelle che ho utilizzato per questa torta non sono le sue (che ho gustato al naturale), ma sono riuscita comunque a trovarne di buone al mercato vicino a casa.
Questa crostata è perfetta per una merenda di fine estate...

Ingredienti per uno stampo da crostata di circa 26 cm di diametro
Per la pasta brisée (per questa crostata basta metà dose)
250 g di farina
125 g di burro a temperatura ambiente, tagliato a pezzettini
1 tuorlo
40 g di zucchero in polvere
1 pizzico di sale
5o ml d'acqua
(oppure un rotolo di pasta brisée già pronta da 250 g)

Per la crostata
1,2 kg di susine
120 g di mandorle in polvere
80 g di zucchero di canna
1/2 cucchiaino di cannella
20 g di burro per lo stampo

Prepara la pasta brisée.
Setaccia la farina sul piano di lavoro. Versa il sale nell'acqua e scioglilo. Disponi la farina a fontana, poni nella cavità centrale il burro e impasta con la punta delle dita.
Forma una palla con la pasta, poi crea una nuova cavità in cui versare il tuorlo, lo zucchero e l'acqua con il sale. Lavora rapidamente l'impasto, arrotolalo formando una palla, avvolgi nella pellicola e poni in fresco per circa 1 ora.
Prepara la crostata.
Imburra lo stampo e stendici la pasta brisée. Pizzica i bordi con le dita e bucherella leggermente la base della crostata con una forchetta. Copri con della pellicola e metti in frigo per circa 15 minuti.
Lava le susine, asciugale con cura, poi tagliale in due ed elimina il nocciolo.
Farcisci la base della crostata con uno strato di mandorle in polvere e poni le mezze susine sopra, con il lato tagliato verso l'alto.
Mescola lo zucchero di canna e la cannella in una ciotola, poi spolvera la superficie della crostata con questo miscuglio profumato.
Cuoci in forno a 180° gradi per circa 35 minuti. Lascia freddare la crostata e toglila dallo stampo.
Puoi servire accompagnando con del gelato alla vaniglia.

La ricetta è tratta da "Dolci fatti in casa" di L. e G. Laurendon, Guido Tommasi Editore.

24 commenti:

Camomilla ha detto...

Buongiorno carissima!
Superba questa crostata, non ho altre parole per definirla. L'avevo notata anch'io, non nello stesso libro, ma in un suo estratto, trovato in un inserto che accompagnava un vecchio numero Sale & Pepe. In questo periodo le susine sono ottime e succose e non c'è niente di meglio di una bella fetta di questa crostata per goderne appieno.
Brava!

Fiordilatte ha detto...

Certo che i libri di Guido Tommasi editore sono proprio belli e con tante ricette valide! Di G. e L. Lauredon mi ispirava un sacco anche "Ricette e altre storie di polli"...la verità è che li comprerei tutti. Sono davvero dei bei libri!

Ps sai che non ho mai notato il profumo di caramello nelle susine? Dovrò farci attenzione la prossima volta :)

Wennycara ha detto...

Che bella fotografia Carolina!
E' così evocativa, dolce e tenera che sembra restituire perfettamente i sapori di questa crostata.
mi piacerebbe molto provarla... di che diametro è lo stampo che hai utilizzato?
baci, buon pomeriggio,

wenny

Wennycara ha detto...

ops ho letto adesso, 26 :P
(è il caldo :\)

paolaotto ha detto...

Ecco io con questa ci pranzerei proprio! la voglioooooo.....Grazie, la proverò al più presto! Paola

Arietta ha detto...

Ultimamente mi sto dilettando molto anche io con la frutta fresca nei dolci. Sto usando per lo più pesche però :-), ma devo dire che avevo in programma anche qualcosa con le susine, prima che finisca la stagione. Mi piace tanto l'accostamento delicato di questi due ingredienti che vanno a riempire il guscio di brisè. Molto raffinato, come sei tu! Un bacio!

Claudia ha detto...

Me la salvo.. perchè mi piace troppo!!! Grazie.. smack!

Federica ha detto...

complimenti per questa splendida crostata!
ciaooooo

katty ha detto...

divina!! complimenti!!

Scarlett: ha detto...

complimenti Carolina ,molto bella e raffinata questa tua ricetta,anche io ho postato una crostata con una frolla un po diversa...le susine poi sono eccellenti come farcia su questo dolce.Ciao alla prossima e complimenti pure per i post precedenti

dada ha detto...

Anch'io le trovo meravigliose (e che telepatia ;-). Carolina i tuoi dolci sono sempre deliziosamente romantici e confortanti.

mika ha detto...

In effetti nemmeno io ho mai notato il profumo di caramello nelle susine e si che ne mangio quantità industriali, anche se non le ho mai provate nei dolci...annuserò meglio ^_^

Carolina ha detto...

@ Camomilla: buongiorno a te! Immaginavo che ti sarebbe piaciuta... Mi fa piacere! Sì, adesso è il momento giusto per le susine.
Ti auguro una buona giornata!

@ Fiordilatte: concordo su tutta la linea! Anche a me ispirava molto quello lì...

Riguardo al profumo, fammi sapere!
Un bacio!

@ Wennycara: i tuoi complimenti sulle mie fotografie mi fanno un piacere immenso. Io ti trovo bravissima...

Lo stampo è di 26 cm di diametro.
Ti auguro una buona giornata!

@ paolaotto: bene, bene...

@ Arietta: ciao cara! Grazie mille per i complimenti...
Anche io adoro le pesche! Stanno bene con tutto...
Un abbraccio!

@ Claudia: bene! Fammi sapere...

@ Federica: grazie mille, a presto!

@ Katty: grazie, anche a te!

Carolina ha detto...

@ scarlett: appena ho un attimo passo a vederla! A presto!

@ dada: sei troppo carina... Ti ringrazio. A presto!

@ mika: fai un tentativo e fammi sapere...

Fra ha detto...

Una crostata con tutti i crismi, che sa di sole al tramonto!
Bravissima
Un bacione
fra

lenny ha detto...

Adoro i dolci con la frutta soprattutto se questa è speziata alla cannella ;))

Alessandra ha detto...

Ciao Carolina!Sei tornata dal tuo viaggetto in England?
Sono stata via per un po' e quindi non so nulla dei tuoi spostamenti,mi devi aggiornare...:D
A volte trovo le susine aspre,ma presentate così mi fanno una gola!!!

fiOrdivanilla ha detto...

quando mi attira questa crostata.. non solo per la foto, però dall'immagine si vede la pasta così sottile sottile... e sommersa da così tanta frutta sciropposa! Ah che gola che fa *_*

io i libri di guido tommadi editore li amo. Ne ho solo 4 per ora ma prevedo di... collezionarli!! Tu quali hai? :)

Carolina ha detto...

@ fiOrdivanilla: a chi lo dici! ;) Sono decisamente tra i migliori a parer mio.
Devo ammettere che ne ho abbastanza...
Ti ho appena risposto via e-mail...
Un bacio!

Mirtilla ha detto...

che delizioso blog,complimenti!!!
questa ricettina e'davvero golosa ;)

Elisakitty's Kitchen ha detto...

YUMMI!
Buona questa crostata!
concordo con te sul fatto che quando si preparano dolci alla frutta il successo è garantito se la frutta è buona... LA TUA CROSTATA HA UN ASPETTO GOLOSISSIMO.
Sfogliando le puntate precedenti che mi ero persa del tuo blog ho visto l'interessante dibattito sullo sciroppo alla menta... anche io l'ho preparato di recente.
OPS! Sto sfagando! Ora vado là a scrivere.
BELLA TESORO MIO SONO FELICE DI TORNARE A LEGGERTI

Susina strega del tè ha detto...

Ma che ricettina invitante!!! Mi ci vorrebbe proprio ora una bella fetta per colazione!!! ^__^

NIGHTFAIRY ha detto...

Buongiorno cara!Anche io trovo le susine deliziose nei dolci, soprattutto nelle crostate!

vaniglia ha detto...

incredibile!!!
anche io la scorsa settimana ho fatto una "tarte" con prugne e cannella!!!! forse leggermente diversa... chissà quando la posto...
baci

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio