Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

lunedì 6 luglio 2009

Leggendo storie di vita e di cucine...


Come vi ho già accennato qui, in questo periodo non posso cucinare come vorrei... Ma tale senso di mancanza è attenuato dalla lettura e da dove questa mi "trasporta" assieme alla mia immaginazione. Ed è così che mi sono immersa nelle cucine degli altri! Alcune simili alla mia e quindi così familiari, altre di terre un po' più lontane, mediorientali, piene di spezie e di magia...

CAFFÈ BABILONIA


"... Nell'enorme frigorifero con lo sportello di vetro erano stipate grandi terrine blu di terracotta ricolme di insalata di pollo persiana (lenticchie, pomodoro, cetriolo, menta e pollo fritto), dolmeh e salsine (formaggio e noci, yogurt e cetriolo, babaganoush, un purè aromatico di melanzane, e hummus piccante, una crema di ceci) e, insieme alla feta, il formaggio stilton e il cheddar. Dall'altro lato della stanza, di fronte al frigorifero, c'era un enorme forno a legna per il pane. Nel suo ventre a cupola cuoceva l'ultima infornata di pane sangak, lungo più di un metro, che si gonfiava in monticelli dorati, decorato con spolverate di semi di papavero e di nigella. Il resto del pane (il lavash sottile come carta, il barbari croccante, grossi pezzi di sangak, ma anche un classico filone di pane bianco a fette) era già stato ricoperto con un tovagliolo per mantenerne la freschezza. E a sobbollire sui fornelli, sotto il controllo amorevole di Marjan, c'erano una piccola pentola di zuppa di cipolle bianche (che non ha niente a che fare con quella francese, perché utilizza foglie secche di trigonella e pasta di melagrana), l'ultima pentola di zuppa di lenticchie rosse e una pentola più grande di abgusht, una ricca pietanza a base di agnello, piselli spezzati e patate..."
"Caffè Babilonia" di Marsha Mehran, ed Neri Pozza

LA CUCINA COLOR ZAFFERANO


"... Accanto al biglietto, vicino a una pianta di basilico e un boccale di terracotta pieno di penne, c'era un vasetto di vetro con il coperchio nero. Quando lo presi in mano, mi lasciò sulle dita una polvere fine. Sul lato, nella grafia di mia madre, stava scritto Zaferan: inchiostro nero su un'etichetta bianca. Era colmo a metà di stami arancio, rossi e ocra, interi e frantumati: zafferano di croco. Svitai il coperchio e annusai il contenuto, e fu come aspirare l'essenza della mia fanciullezza. Aveva qualcosa quel profumo: terragno, acuto, dolce e delicato. Pensai a mia madre: doveva già essere arrivata a Mashhad. Conoscevo la città soprattutto in fotografia e per le storie che mi aveva raccontato, e un poco anche perché ci ero stata qualche volta durante le vacanze estive, quando ero molto piccola. Misi un pizzico di zafferano nella tazza e ci versai sopra l'acqua bollente, guardandola diventare lentamente color ambra..."
"La cucina color zafferano" di Yasmin Crowther, ed. Guanda

LA SCUOLA DEGLI INGREDIENTI SEGRETI


"... Spezza in due la cannella.
Il bastoncino di cannella era leggero, arrotolato come un friabile rotolino di carta di papiro. Non un bastoncino, ricordò lei mentre lo osservava più da vicino, bensì corteccia, il punto d'incontro tra il dentro e il fuori. Crepitò quando lei lo ruppe, rilasciando un aroma, in parte caldo e in parte dolce, che le fece pizzicare occhi e naso e formicolare la lingua anche se non l'aveva nemmeno assaggiato.
Aggiungi la scorza di arancia e la cannella al latte. Grattugia il cioccolato.
Il panetto duro e rotondo di cioccolato, avvolto in cellofan giallo a strisce rosse, era lucido e scuro quando lei lo scartò. Produsse un suono aspro mentre sfregava contro la sezione più fine della grattugia e cadeva in morbide nubi sul piano di lavoro, emanando un aroma di polverose stanze buie piene di cioccolato semidolce e vecchie lettere d'amore, cassetti in fondo ad antichi scrittoi e le ultime foglie d'autunno, mandorle, cannella e zucchero..."
"La scuola degli ingredienti segreti" di Erica Bauermeister, ed. Garzanti

PANE E ACQUA DI ROSE


"... Sulla cucina economica, una grande stufa verde marca Aga sopravvissuta a quattro guerre (civili e non) e a una ribellione di patrioti, sobbolliva una pentola di zuppa di melagrana. Dal coperchio fuoriusciva un profumo talmente erotico e provocante che, come la seducente Salomè, rivelava falsi profeti a ogni velato movimento. L'aroma dolce e languido delle melegrane si era avvolto attorno al cuore..."
"Pane e acqua di rose" di Marsha Mehran, ed. Neri Pozza

24 commenti:

Elisakitty's Kitchen ha detto...

AMOREEEE! Ciao!
Sono felice di avere avuto tue notizie! Spero che tutto vada bene non ti prendere troppa acqua se non ti ammali!!
Grazie per i suggerimenti delle interessanti letture stavo proprio cercando qualcosa da leggere quest'estate!
Baciiii

Eli ha detto...

Grazie per le dolci coccole che ci regali ad ogni post.
Cercavo un libro per la mia vacanza in montagna e l'ho trovato: "la scuola degli ingredienti segreti". Il prossimo della lista: "caffè babilonia". Un abbraccio. Eli

Eli ha detto...

Sono ancora io... come va a Londra??? Vi ho trascorso cinque estati in vacanza/studio. E' passata una vita da allora, esattamente 20 anni dall'ultima volta, però porto il ricordo di Londra sempre nel mio cuore! Eli

Romy ha detto...

Grazie mille per questi spunti...mi hai fatto sognare, sulle ali della fantasia, fra mille profumi evocativi, mille colori! Non vedo l'ora di leggere almeno uno di questi bei libri...un abbraccio :-D

Wennycara ha detto...

Anche tu parli di libri? Che bello!
Stamattina sono uscita più tardi del solito, l'Edison aveva già aperto e... dieci minuti dopo ero più pesante di due libri!
Mi sembrano molto belli quelli che hai recensito, darò loro un'occhiata appena ne avrò l'occasione.
baci, buona serata,

wenny

riccardo ha detto...

Visto che parli di libri te ne consiglio due:
Delitti e formaggi di Milton Giles: un giallo con percorsi tra i formaggi

L'ultimo chef cinese di Mones Nicole con un'interessantissima visione della cucina cinese, non tanto per le ricette (non ce ne sono) ma per la filosofia

Un caro saluto

Carolina ha detto...

@ Elisa: ciao bella! Qua tutto bene!!! Oggi ho preso tanta di quell'acqua... Ad un certo punto ho iniziato a sentire una piccola pozza nelle scarpe da ginnastica... Ops! Insomma, perfetto stile londinese. Un bacio grande.

@ Eli: grazie a te che mi leggi e scrivi così assiduamente! Mi fa proprio piacere di averti dato un consiglio. Per quanto riguarda il libro, ottima scelta!
A Londra tutto bene. È un vortice questa città!

@ Romy: che bello, era proprio questo il mio intento... Sono contenta di esserci riuscita. Buona serata!

@ Wennycara: cosa hai scelto???

@ Riccardo: che piacere sentirti! Matteo è qua che mi sta dicendo che gli piacerebbe molto autoinvitarsi a cena a casa vostra questa estate...

Luca and Sabrina ha detto...

Carolina, gran bella segnalazione, i primi due libri li ho letti ed amati, ora mi hai incuriosito con" La scuola degli ingredienti segreti", dall'estratto che hai postato posso dirti che mi piace lo stile, mi affascina. Lo andrò a cercare.
Un abbraccio da Sabrina&Luca

Fra ha detto...

mi sono segnata i titoli e ora vado ad aggiungerli alla mia wishlist su anobii...mi hanno incuriosito tutti
Un bacione
fra

Wennycara ha detto...

@Carolina: ricordi quando ho parlato dell'e-book di Anna Karenina? ecco, me lo sono acquistato in versione cartacea, dato che nella mia libreria manca vergognosamente!
Poi ho acchiappato marina, ultimo romanzo di zàfon, autore che personalmente amo molto...
ciao, buona giornata :)

wenny

tartina ha detto...

Carol cara :*

Interessanti questi titoli!
"Mo'mme li segno" (Troisi docet)

Come va a Londra?
Io ci andrei a vivere subito, in quella città.
E' l'unico posto dove la pioggia non dà noia!

Bacioni
anzi
Kisses*

Carolina ha detto...

@ Luca & Sabrina: mi fa proprio piacere. La scuola degli ingredienti segreti è davvero ben fatto. Io ho trovato molto affascinante la sua struttura. Penso che potrà piacerti...

@ Fra: ma bene! Che bello tutto questo entusiasmo!

@ Wennycara: certo che mi ricordo. Hai fatto proprio bene! Adesso vado a sbirciare il testo di cui mi hai parlato...


Un caro saluto a tutti!

Carolina ha detto...

@ Tartina: qua tutto benissimo!!!
Come gli inglesi, ho già imparato pure io a camminare sotto la pioggia senza sentirla! Anche l'ombrello è diventato inutile...
Un bacio!

Juls ha detto...

bellisssssima carrellata, me li segno per quest'estate!
come va lassù? io non vedo l'ora di arrivare al fresco della Scozia, ormai manca meno di un mese!
un bacione e a presto!

Samantha ha detto...

Mi hai incantata! Adesso devo assolutamente leggere questi libri!

Camomilla ha detto...

Buon pomeriggio carissima!
Ti devo proprio ringraziare, perché in vista della mia imminente partenza per le vacanze, ero in cerca di qualche libro "a tema" da leggere comodamente in spiaggia. C'è solo l'imbarazzo della scelta ;)
Un abbraccio!

Carolina ha detto...

@ Juls: quassù tutto bene. Il tempo per ora non è stato dalla nostra parte... Piove molto e fa freddino, tutto in perfetto British style! A proposito di Scozia, oggi ho fatto scorta di Walkers...

@ Samantha: benvenuta! Ma bene... Sono molto contenta. Fammi sapere...

@ Camomilla: che bello! Io a giugno sotto l'ombrellone mi ero portata "Pane e acqua di rose" e "La scuola degli ingredienti segreti". Molto diversi tra loro, ma due incantevoli letture. Un consiglio tra i due libri di M. Mehran parti da "Caffè Babilonia", perché l'altro è il seguito.
Buone letture e un abbraccio.

dada ha detto...

Grazie per i suggerimenti, fatti da te poi! Buona notte

cavoliamerenda ha detto...

Confesso che ero un po' scettica, invece ho almeno altri due libri che si aggiungono alla (lunga) lista dei libri ancora da leggere...
A proposito: hai letto "L'ingrediente segreto" di Heinz Beck? Io (ancora) no ma spero di rimediare presto...
E a Londra come va?

Giò ha detto...

che bella selezione! ho ordinato gli ultimi due per le vacanze!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Ciao bellissima! Si i commenti che mi hai scritto sul blog li ho letti entrambi. Ma l'email di risposta non è arrivata. Cmq non starti ad angustiare, non è importante che mi rispondi sempre io ti tengo aggiornata poi capisco gli inconvenienti che puoi avere là tra connession internet e tempo da dedicare alle email (spero sia poco!).
Bacio

vaniglia ha detto...

ciao!
che bello lo spazio che hai dato ai libri, e la scelta degli estratti pure.
Non ne ho letto ancora nessuno, di alcuni ero incuriosita e diciamo tu hai dato una buona spinta con questo post, altri per me sono una assoluta, stupenda novità!
grazie

riccardo ha detto...

Ciao Carolina, ciao Matteo
Siete già invitati da subito, appena tornate. Avremo molto piacere ad avervi per una cena, però... il dolce lo portate voi: non possiamo confrontarci con te. Un carissimo saluto

Daphne ha detto...

Ho acquistato ieri "La scuola degli ingredienti segreti" ^_^
L'imput lho avuto da qui,pensa che non ricordavo il titolo,mi ero dimenticata di segnarmelo prima di uscire e ho girovagato in mezzo a pile di libri finchè...!!!evvaiii :D
Mi ispira un sacco ^_^

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!

Archivio