Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

lunedì 10 febbraio 2014

Orchidee: il metodo semplicemente pepe rosa


Orchidea1


“Le tue orchidee sono dopate”. Questo è il classico commento di mia mamma tutte le volte che vede le mie bambine in fiore. Ma nel repertorio annoveriamo anche: “Eh ma non vale, la tua sala è una serra!”. Ok, lo ammetto. La mia sala è la cosa che si avvicina di più ad una serra che si possa immaginare. È esposta a sud e gode del sole da quando sorge fino al tramonto. A questo punto, chi s’intende un po’ di orchidee avrà già capito perché io abbia tanta fortuna con queste piante. Non è una questione di pollice particolarmente verde né di lunghe conversazioni tra me e le suddette. È la luce a fare la differenza quando si tratta di orchidee rigogliose. Ma anche avere un collega appassionato non guasta, anzi. Quindi non pensate di trovare in questo post chissà quali trucchi né tantomeno il parere di una super esperta mondiale di orchidaceae. In queste righe c’è solo l’umilissimo “metodo semplicemente pepe rosa”, che però dà i suoi fiori. E le sue belle soddisfazioni. ;)
Mi sono trasferita in Ticino, nella casa con la sala-serra, due anni e mezzo fa. In questo periodo ho collezionato, tra acquisti e regali, 8 orchidee. Due, una bianca e una rosa, le ho acquistate all’Ikea. Altre due, di quelle nane, le ho comprate in offerta all’Aldi. Le altre quattro mi sono state regalate. Tra queste 8 e in questi due anni e mezzo, non c’è orchidea che non si sia fatta almeno due lunghe fioriture sotto il mio tetto. Dopo questa lunga e dovuta introduzione, ecco il famosissimo e, da oggi, indispensabile “metodo semplicemente pepe rosa”.


Ingredienti:
  • orchidee
  • coprivasi
  • nebulizzatore
  • forbici per piante
  • lavello della cucina
  1. Innaffiatura. Le orchidee si annaffiano una volta a settimana. Togli le orchidee dai coprivasi e mettile nel lavello della cucina. Tappa lo scarico e riempi il lavello con l’acqua fredda fino ad arrivare ad 1 cm dal bordo del vaso in plastica dell’orchidea. Riempi il nebulizzatore con acqua fredda e spruzza abbondantemente su foglie, radici e terriccio. Dimenticati di averle messe lì per le prossime due ore circa. Trascorso questo tempo, apri lo scarico e lascia sgocciolare bene le piante per circa 5 – 10 minuti.
  2. Potatura. Le orchidee vanno potate solamente quando sono sfiorite del tutto. Affinché l’orchidea rifiorisca o dia vita a nuovi rami è necessario tagliare gli steli appena sopra il terzo nodo (o gemma). Nel caso in cui il ramo sia secco, taglia direttamente alla base. 
  3. Luce. La Phalaenopsis ha bisogno di luce abbondante, ma non di sole diretto. Metti la pianta in una zona della casa esposta a sud o a est dietro una tenda non troppo pesante che filtri i raggi diretti del sole. E ricorda che la causa principale della non fioritura di questa pianta è la mancanza di luce e non chissà quale strana congiunzione astrale.
  4. Temperatura. Le orchidee amano il caldo. La temperatura ideale è tra i 23-24°C come massima e 16-17°C come minima. Sono piante casalinghe, quindi non fatevi vincere dalla tentazione di portarle all'aperto quando inizia la bella stagione. Lasciatele dove si trovano!


Orchidea2

Orchidea4

31 commenti:

Kittys Kitchen ha detto...

Bè si un po' dopate sembrano!! :) hihihi
Bellissime però sono molto eleganti e poi adoro come stanno nel tuo soggiorno.
buona settimana tesoro!

Mela e cioccolato ha detto...

Se non fosse che so che questo è un blog "serio ed onesto" penserei che sono finte o fotoritoccate le immagini.
Sono splendide.
Buona Giornata "mammina to be".
Simona

Emporio74 ha detto...

Seguendo i tuoi consigli, sono riuscita anche io a far (ri)fiorire un'orchidea - che avevo dato per irrecuperabile - semplicemente portandola in ufficio dove ho una finestrona a tutta parete da cui entra tantissima luce.

:)

Serena ha detto...

Che meraviglia... io ho il pollice nero e le orchidee richiedono troppa cura... tu la fai semplice, ma io ero confusa già dopo il punto 1...

Ms. Bunbury ha detto...

Eccomi qua! Sono la "msbunbury" di Instagram! Sono corsa a leggere il tuo post e devo ammettere che purtroppo la mia zona giorno è esposta a ovest, il che è già negativo...UMPF! Però non gli ho mai fatto il bagnetto nel lavello! Io le nebulizzo solamente...chissà se ce la faranno con questo accorgimento, ci voglio provare. Ma quindi anche la nebulizzazione va fatta solo una volta a settimana o di più?
Ora mi è rimasta un'orchidea nana, che ha già fiorito ed io l'ho potata. Le sue foglie sembrano ancora belle rigogliose...Vediamo se riesco a non farla morire!
Un baicone bella!!! e buon lunedì...Msbx

Alexandra Bellavista ha detto...

Ma sono meravigliose!! magari c'è speranza anche per me che non ho il pollice verde, grazie alle tue istruzioni!:)
se ti va vienimi a trovare su http://duecuoriinpadella.blogspot.it/

Bubbles Before Bed ha detto...

ah ecco!
passo alla potatura allora...
speriamo bene!!!

Roberta M ha detto...

Orchidee meravigliose!
Io qualche mese fa ho adottato la tua tecnica perché una delle mie orchidee si stava ammalando.... ed oggi dopo qualche mese di cure al sole (non diretto) ha messo un getto!!!!
Io molto orgogliosa!!!!!!!!
A presto!
Roby
p.s. bacino al pancino!

Carolina ha detto...

@ Kittys Kitchen: anche secondo noi ci stanno benissimo! Ma siamo di parte perché ci piacciono molto… ;)
Un bacio stellina!

@ Mela e cioccolato: mi ha fatto morire il tuo commento! ;D Anche mia mamma pensa che la truffi quando le mando le foto dei fiori… ;) Grazie e buona settimana!

@ Emporio74: wow, sono super felice! :) Comunque non c'è niente da fare, è la luce a fare la differenza.
Un bacio!

@ Serena: no dai Sere, non ci credo! Le orchidee se trovano il loro habitat ideale fanno tutto da sole. Sul serio!
Buona settimana!

@ Ms Bunbury: allora, come dicevo, la luce fa il 90% del lavoro. Però il bagnetto settimanale nel lavello è super consigliato. Quello, secondo me, ci vuole proprio. La sola nebulizzazione è troppo poco per l'orchidea che ama l'umidità. Secondo me dovresti fare bagno nel lavello per un paio di ore (+ nebulizzazione) una volta a settimana.
Fammi sapere mi raccomando! Un bacio!

@ Alexandra: c'è speranza per tutti, fidati! :)

@ Bubbles Before Bed: buttati, buttati! E fammi sapere!

@ Roberta M: ma che bello, sono felicissima! Mi hai dato una fantastica notizia… :)
Un bacio a te!

Chiarapassion ha detto...

Carolina che splendide foto e che belle le tue orchine si vede che stanno in ottima salute. Anche io le amo tanto e due mi hanno fatto anche rami nuovi più chechi come te le compro sempre da Ikea.
Ricordo ancora i tuoi preziosi consigli su ig <3

Il Mondo di Framm ha detto...

Che bellezza!!! Io non sono mai riuscita a farle rifiorire!

Anonimo ha detto...

Complimenti!! :)
Io da poco più di un anno mi sono ripromessa di resuscitare le due povere orchidee che mi ha lasciato mia mamma. Devo dire che sono a buon punto ;) ovviamente non sono belle come le tue! :)

Seguendo i vari consigli letti sul web:
-le ho sempre tenute vicino alla finestra della mia sala, esposta a sud e
-le ho sempre bagnate ogni 15 giorni (facilissimo anche per una smemorata come me!).

Inoltre ho anche letto che non sarebbe male:
-utilizzare dei portavasi trasparenti per permettere alla luce di arrivare bene alle radici e
-se possibile tenere le orchidee vicine tra loro. Non so spiegare il perché ma, a quanto pare, in compagnia crescono meglio! :)

Ad ogni modo sono d'accordo con te che la vera cosa importante è la luce.

Mi è piaciuto molto leggere il tuo post perché hai scritto alcune cose che ignoravo (ad esempio la potatura a livello del terzo nodo) e poi mi piace aggiornarmi e confrontarmi in qualsiasi campo.

Buona fioritura!
Baci
Giorgia

Elena ha detto...

Ne ho ricevuta una a Natale che per ora resiste alla mia mancanza di cure ed anche alle zampette del gatto :) ma ora seguirò i tuoi consigli: chissà se diventerà mai bella come le tue!

Cristina P ha detto...

Complimenti, sono bellissime! Io ne ho un paio di vecchie che stanno bene ma zero fiori... non ho pazienza di far loro il bagnetto ;)

Benedetta R ha detto...

Si vabbe, questa non è una "fioritura" Caroli '...! Queste esplodono...! :-) Qui se fanno uno, due fiorellini ci accontentiamo..ma io le annaffio in modo classico e le spruzzino. Ma forse dovrei dire "annaffiavo"...! ;-) ti farò sapere...! Un abbraccio

Alem ha detto...

Io pure faccio così, stesso metodo. Ma muoiono a ripetizione altro che seconda fioritura. :(

CHIARA DE BORTOLI ha detto...

Wow sono bellissime, complimenti!!!

maia ha detto...

Complimenti per le tue orchidee, più belle che quelle di tanti fioristi.
Le mie hanno solo foglie, tante foglie ma di rifioritura non se ne parla!

Pensavo di doparle con qualche prodotto... chissà

Sara kgdinuvole ha detto...

Se solo il mio pollice fosse meno verde marcio...bellissime!

Gaia ha detto...

Sono dopate. si si.
D'altronde, è noto che le mamme hanno sempre ragione.
Tra qualche mese sarai anche tu della mia idea, vedrai!
Comunque ho capito tutto.
Luce, luce luce.
E un po' di acqua. giusto?
Nel frattempo, anche il secondo boccio è sbocciato.
Speriamo duri!

Cihaipensatobene ha detto...

*_* Bellissime le tue orchidee.
Quindi posso usare la semplice acqua del rubinetto? A me avevano detto che avevano bisogno di acqua distillata.....

Ora ci provo e vediamo come vanno! :)

aboutgarden ha detto...

ciao Carolina
da tempo seguo il tuo blog, rimasi affascinata dalla tua visita alla Petersham Nursery e da allora è tra le mete più ambiziose per un prossimo viaggio londinese! leggo e a volte provo le tue ricette e ora vedo che sei anche brava giardiniera...
bellissime orchidee complimenti
a prsto
simonetta

Quattro TonidiVerde ha detto...

Approdo qui proprio grazie a Simonetta!!! Confermo, tantissima luce per le orchidee e attenzione ai ristagni idrici nel vaso, aggiungo tutti i giorni uno sguardo amorevole, ma tanto va da sè...
Complimenti! Ora vado a sbirciare le tue ricette :-)
Flora

silvietta ha detto...

e se le orchidee fanno un "figlio" cosa si fa? Lo si recide?

Giuppi ha detto...

Cara Carolina,
ti ho scritto la prima ed ultima volta un paio di anni fa, colpita da diverse coincidenze che ci accomunavano.
Poi non mi sono fatta più sentire, ma ho continuato a seguirti assiduamente, qui e su instagram: ne approfitto per farti le congratulazioni per l'arrivo del tuo bimbo e i complimenti per come stai affrontando la gravidanza, in modo ironico e senza prenderti troppo sul serio (o almeno, questa è l'impressione che ho io).
Tutto questo papiro per dire che: ieri per il mio compleanno i miei tra le altre cose mi hanno regalato una magnifica orchidea e la prima cosa che ho pensato è stata "devo assolutamente stampare le istruzioni di Carolina e seguirle come la Bibbia"!
A costo di impararle a memoria, quest'orchidea dei miei 31 anni deve rimanere splendida!
Grazie in anticipo per le dritte e in bocca al lupo per questi ultimi mesi di gravidanza: senza cioccolato è dura, ma passeranno in fretta!
Giuditta

Carolina ha detto...

In ritardo, ma eccomi!

@ Cihaipensatobene: io darei loro direttamente l'Evian!!! ;D Scherzo ovviamente, vai col rubinetto. Ci mancherebbe!

@ aboutgarden: grazie cara, ma non esageriamo! :)

@ Quattro TonDiVerde: piacere di conoscerti!

@ silvietta: e qui casca l'asino. Mi cogli impreparata. Dunque, una mia orchidea ha figliato, ma io non ho avuto il coraggio di separarla da sua mamma. Sarà colpa della mia gravidanza? ;)

@ Giuditta: che carino il tuo commento, mi ha fatto molto piacere. Grazie per quello che mi hai scritto. Guarda se l'assenza di cioccolato mi farà arriverà decentemente a maggio ben venga. Posso farcela. Tienimi aggiornata sui progressi della tua orchidea e se hai bisogno sono qua!

Marilena ha detto...

Ma che bello il tuo blog. Ci arrivo da about garden. Da oggi non ti abbandono.
Giardiniepasticcini

Claudia Girola ha detto...

Arrivo al blog grazie alla dritta di un'amica... e trovo questo post interessantissimo. Finora le mie orchidee hanno resistito tanto per la luce, ma non ero mai riuscita a farle rifiorire: solo foglie! Ora ci provo!

Chenzhen 20160303chenzhen ha detto...

ray ban sunglasses sale
puma outlet
louis vuitton pas cher
adidas gazelle
tiffany uk
adidas shoes
hermes outlet
hollister kids
tiffany and co outlet
cheap nfl jerseys
stephen curry basketball shoes
ray bans
michael kors outlet clearance
ralph lauren
converse sale
fitflops
nike air force black
reebok outlet store
ralph lauren sale clearance
michael kors outlet
nike air max 90
babyliss hair dryer
jimmy choo
reebok classic
hollister clothing store
cheap ray bans
kate spade outlet
michael kors outlet online
michael kors canada
michael kors canada
longchamp uk
fitflops sale clearance
reebok shoes
nike huarache
polo ralph lauren outlet online
nike flyknit racer
louboutin shoes
canada goose jackets
ralph lauren pas cher
nike store uk
chenzhen20160519

xumeiqing ha detto...

20160702meiqing
cheap jordans
skechers shoes
fitflops
louis vuitton handbags
cheap jordan shoes
coach purses
polo outlet
nfl jerseys wholesale
ray ban outlet
birkenstock sandals
toms
abercrombie and fitch
christian louboutin shoes
timberlands
lacoste outlet
reebok
michael kors outlet
coach factory outlet
ghd flat iron
cheap ferragamo shoes
holliste sale
hollister clothing
kate spade
adidas supercolor
yeezy boost 350
michael kors purses
coach outlet
air force 1
michael kors watches
basketball shoes
coach outlet
rolex watches
birkenstocks
oakley vault
michael kors handbags

dong dong23 ha detto...

calvin klein outlet
michael kors uk
ray ban sunglasses uk
canada goose outlet
blackhawks jersey
nike outlet
pandora jewelry
canada goose canada
ray ban sunglasses
chaussures christian louboutin
201710.9wengdongdong

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!