Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

giovedì 11 agosto 2011

Brioche tradizionale col trucco... ;)


Brioche tradizionale


Il trucco ve lo svelo immediatamente: si tratta della macchina del pane. Negli anni scorsi sono stata sul punto di comprarla molte volte, ma non riuscivo mai a prendere la decisione definitiva. Poi, in un pomeriggio di qualche mese fa, lei ha abbattuto in un attimo tutte le barriere che mi ero costruita. In quei giorni cadeva il compleanno della mamma e così abbiamo deciso di regalarle la macchina tanto desiderata. Purtroppo sono ripartita subito per Londra e non ho avuto modo di utilizzarla. Fino ad ora! Vi confesso che in questi giorni fiorentini mi sto sbizzarrendo... :)
La macchina del pane, secondo il mio modestissimo parere, è un'incredibile alleata. È sufficiente versare gli ingredienti nel contenitore apposito, scegliere il programma corrispondente al tipo di pane che si desidera e stop. Qualche ora dopo per casa si diffonderà un delizioso profumino... Si tira fuori il pane cotto et voilà! Altrimenti, se avete voglia e tempo di realizzare voi stesse il pane potete scegliere il programma che prevede solo l'impasto e una prima fase di lievitazione. Successivamente togliete l'impasto dalla macchina e gli date la forma desiderata, di nuovo lievitazione e forno. 
Detto ciò, non voglio indurvi all'abbandono dell'arte della panificazione. Figuriamoci, sono la sua prima sostenitrice! Semplicemente non è adatta a questa fase della mia vita fatta di impegni, lavoro e poco tempo libero. Adoro fare il pane, ma se con un piccolo aiutino tanto meglio. Così, dopotutto, mi rimane ancora un po' di tempo libero. Evviva la macchina del pane! ;)

Si tratta di una brioche fantastica: morbida, delicata e aromatizzata al punto giusto. L'abbiamo adorata fin dal primo assaggio. A colazione con burro, marmellata homemade e un bel cappuccino è un lusso che vorrei avere tutte le mattine per iniziare bene la giornata. ♡
La ricetta è tratta da un magnifico libro che vi consiglio caldamente di comprare se avete la macchina del pane. Si tratta di "Fare il pane con la macchina del pane" di Cathy Ytak, ed. Guido Tommasi Editore. Anch'esso mi è stata suggerito dalla mitica "Patata in Giacchetta" che non finirò mai di ringraziare. 


BRIOCHE TRADIZIONALE

Ingredienti per una brioche da 6 persone
  • 10 ml di panna fresca liquida
  • 3 uova sbattute
  • 1 cucchiaio di acqua di fiori d'arancio
  • 350 g di farina di tipo 0
  • 10 g di lievito fresco sbriciolato sulla farina
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 50 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • 1 cucchiaino di scorze d'arancia in polvere o la scorza di un'arancia
Versa le uova e i liquidi, poi la farina e il burro a pezzetti. Aggiungi il sale,  lo zucchero e il lievito (il lievito non deve stare a contatto con il sale, quindi versali negli angoli opposti). 
Scegli il programma "dolce" o "pane dolce". Aziona la macchina seguendo le indicazioni. Interrompi la cottura 15 minuti prima della fine del programma (io non l'ho fatto, perché non era ancora perfetto).

29 commenti:

titty ha detto...

Ufff e ora voglio anch'io la macchina del pane ; (((

Gaia ha detto...

si, immagino che possa essere comoda, ma al momento mi dà piu' soddisfazione la planetaria...
;-)

cmq, sono pienamente d'accordo con te, in quanto a colazione da principessa!!

ps. riusciremo mai a prendere un caffè (o meglio, un gelato) insieme?

Fabrizia ha detto...

che coccoloso questo pane e marmellata!e vogliamo parlare della presentazione???alla tua altezza!un bacio darling

la luna di stefylù ha detto...

Idem, sono anni che mio marito vuole comprarla e io lo faccio demordere... quasi quasi...
Grazie della ricetta!Buona giornata!

Kiara ha detto...

Ah ecco... lo dico sempre a mio marito che dobbiamo comprare una macchina del pane! Guarda che splendore!

Laura.lau ha detto...

se possibile ... che macchina hai comperato? mi fido del tuo consiglio, Laura

Simo ha detto...

Io la macchina del pane non ce l'ho, ma vedo che forse forse...varrebbe la pena farci un pensierino!
Che brioche meravigliosa.........

Pippi ha detto...

io uso la planetaria e anche quella risparmia tanto lavoro..ogni tantoi ci vuole..

sweet_eli ha detto...

Anch'io ho la macchina del pane. Devo assolutamente provare questa ricetta in questi giorni che sono a casa in ferie.
Postane altre!

Eli

Acquolina ha detto...

a me l'hanno regalata, ero perplessa ma poi l'ho strausata, comodissima e spesso faccio solo l'impasto e le forme a parte, proverò la brioche! grazie
ciao!

In cucina ha detto...

Da quando l'ho comprata me la porto da casa mia a casa dei miei, faccio dei brioche per tutti in un batter d'occhio... all'inizio facevo il pane ma negli ultimi tempi faccio sperimenti col programma "impasto". Vedrai quanto è divertente provare diversi modi di fare!!

Federica ha detto...

Che dire quale magia più grande in cucina del pane fatto in casa?profumo e soddisfazione ai massimi livelli....mi hanno parlato degli amici di questa macchina e confermo che ne sono tutti molto soddisfatti!!
La foto rende l'idea di una dolce pausa casalinga,che sa di semplicità e genuinità,mi unisco virtualmente...
Quel cucchiaino... ;) !!!!

Rebecca ha detto...

io ne avevo una vecchissima ma che faceva un pane buono buono! poi purtroppo si è rotta... e non ho più potuto comprarla! ma appena avrò di nuovo una casa la prenderò!:D
e proverò subito la tua ricetta!!!

Carolina ha detto...

Ciao ragazze!
Insomma, mi pare di capire che mi state suggerendo pure la planetaria. Bene, magari a casa nuova introduciamo pure lei... ;)

@ Laura.lau: la macchina del pane che abbiamo regalato alla mamma è una Kenwood BM-350. È ottima! Te la stra-consiglio!

@sweet_eli: non mi sono dimenticata di te! Sono solo stata molto impegnata con la nuova casa. I ferri li ho presi l'anno scorso in California a Santa Barbara. Ne aveva di bellissimi...

Vi prometto che arriveranno altre ricette!
Grazie a tutte e buona serata,
Carolina

lerocherhotel ha detto...

questa brioche è una vera coccola!

Amaradolcezza ha detto...

io sto puntando a fregarla alla suocera appena ho un nido tutto mio! :) tanto lei non la usa :P
un bacione pulcino mio
buone vacanze

Flavia ha detto...

e per una volta ti ho battuta sul tempo! la macchina del pane, grazie all'insistenza di Simone, è arrivata con noi in oriente a gennaio in forma di bagaglio a mano e da allora sforna pane con semi di girasole con regolarità SVIZZERA! W la macchina del pane! =)

pips ha detto...

ma lo sai che la mia fa anche le marmellate?!

Carolina ha detto...

@lerocherhotel: vi ringrazio!

@Amaradolcezza: mi pare un'idea fenomenale! Promossa a pieni voti! ;)

@Flavia: avrei pagato per vedere la scena! Io ho fatto la stessa cosa con il frullatore... ;)
Guarda che adesso punto alle tue ricette, come quello con i semi di girasole. :)
Un bacio!

@pips: anche la mia, ma non ho mai provato... Questa cosa mi incuriosisce da matti! Tu hai provato ad usarla per le marmellate?

ilcucchiaiodoro ha detto...

In settimana parto per Londra e non sai quanto mi è tornato utile un tuo post.... Volevo ringraziati!

Donatella

Anonimo ha detto...

... stamattina fatta colazione con questa buona brioche!!! perfetta e buonissima con una marmellatina di mirtilli! così è stato più dolce tornare a lavoro...
la macchina del pane ce l'ho da tempo immemore, una delle prime che uscì, ma a parte l'entusiasmo iniziale più che il pane ha sempre sfornato un perfetto impasto da pizza.... così mi fai tornare voglia di provare altre cose (ho già ordinato il libro!!!)
ciao
Simona

Carolina ha detto...

@ ilcucchiaiodoro: ma bene! Fammi sapere eh... ;)
Buone vacanze!

@ Simona: mi hai fatta felice oggi! :) Prometto che arriveranno nuove ricette. E vedrai, il libro è splendido a 360 gradi...
Grazie mille e buona giornata!

Alessia ha detto...

Ciao cara Caro :) benritrovata! Ho visto che sei rientrata a Firenze e stai per trasferirti in Svizzera: accidenti, sei un'autentica cittadina del mondo! Ti invidio molto, penso che sia molto arricchente (oltre che molto coraggioso!). La tua brioche mi sta molto simpatica e credo che la rifarò quando le temperature me lo concederanno. La macchina del pane è rimasta (in quanto suo dono, inutilizzato) da mia mamma. Per ora non ne sento l'esigenza, ma chissà che un giorno non venga a farmi compagnia nella mia già affollata cucina!

Un abbraccio,

A.

Carolina ha detto...

@ Alessia: ciao Ale! Che cara che sei, grazie! :)
Sì è sicuramente arricchente, ma anche piuttosto faticoso... Infatti, siamo ben contenti che questo spostamento sia l'ultimo (e qui facciamo tutti gli scongiuri del caso!). Speriamo che sia più facile di Londra, ma dovrebbe esserlo dato che uno di noi due è svizzero.
Apri le porte della tua cucina alla macchina del pane e non te ne pentirai! Per di più che se è già in buona compagnia... ;)
Appena mi sistemo a casa ci vediamo su Pinterest, promesso! :)
Buona serata e grazie di essere passata.

Babette: ha detto...

buooooona questa brioche e mi sono innamorata del cucchiaino, la macchina del pane è al settimo posto nella mia lista d'urgenze da spedire a Babbo Natale :)

pips ha detto...

nemmeno io ;) dobbiamo metterci d'accordo :P

Elisabetta ha detto...

ecco, il pan brioche è una cose che mi manda in delirio!
però non mi viene mai bene, proverò la tua ricetta!!!
Alla faccia della linea!

Laura ha detto...

Ce l'hooooo! Grazie per il trucco...lo provero'!
Baci.
Laura@RicevereconStile

ilcucchiaiodoro ha detto...

La vacanza (e gli acquisti) sono andati bene... Peccato però non essere arrivata nei negozi da te segnalati.

Donatella

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!